Editoria cattolica femminile tra Otto e Novecento

La lingua della produzione educativa di suor Maria Vincenti

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2021   (Codice editore 1116.29)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Editoria cattolica femminile tra Otto e Novecento La lingua della produzione educativa di suor Maria Vincenti
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 35,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 35,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume esamina la lingua della stampa educativa femminile di matrice religiosa, ossia prodotta da donne per altre donne, ripercorrendo alcune tipologie testuali che si svilupparono nella nascente industria editoriale tra la fine del XIX secolo e la prima metà del secolo successivo, tra cui la manualistica comportamentale diretta alle giovani che si avviano al matrimonio. Ciò attraverso l’analisi di un caso paradigmatico come quello della paolina umbra Maria Vincenti (1913-1967), ma con incursioni anche su altre scriventi, consacrate e laiche, che misero la penna al servizio del cattolicesimo.

Presentazione del volume

Nonostante l'accresciuto interesse che si registra in tempi recenti per l'editoria cattolica, e in senso lato per la stampa popolare, ancora poche sono le indagini mirate a evidenziare il ruolo che questo tipo di pubblicistica ha rivestito per la diffusione, l'acquisizione e il riuso di modelli linguistici e formali per le donne (e non solo). Perseguendo tale prospettiva, il volume esamina la lingua della stampa educativa femminile di matrice religiosa, ossia prodotta da donne per altre donne, ripercorrendo alcune tipologie testuali che si svilupparono nella nascente industria editoriale tra la fine del XIX secolo e la prima metà del secolo successivo, tra cui in modo specifico la manualistica comportamentale diretta alle giovani che si avviano al matrimonio. Ciò attraverso l'analisi di un caso paradigmatico come quello della paolina umbra Maria Vincenti (1913-1967), su cui si incentra la seconda parte del volume, e dei cui testi si offre una riedizione parziale, ma con incursioni, a partire dal periodo postunitario, anche su altre scriventi, consacrate e laiche, che misero la penna al servizio del cattolicesimo.

Rita Fresu
(Roma, 1967) insegna Storia della lingua italiana e Linguistica italiana presso l'Università di Cagliari. Le sue ricerche sono incentrate sui processi di italianizzazione e di formazione della lingua d'uso, e sulle questioni di genere, affrontate soprattutto in prospettiva diacronica. Si è occupata inoltre di Massimo Bontempelli. Per i nostri tipi ha pubblicato L'infinito pulviscolo. Tipologia linguistica della (para)letteratura femminile in Italia tra Otto e Novecento (2016) e, con B. Cappai, Donne e Grande guerra. Lingua e stile nei diari delle crocerossine. Il caso di Sita Camperio Meyer (2018).

Stefania Sotgiu
(Cagliari, 1985) si è laureata in Linguistica italiana presso l'Università di Cagliari. Nella stesso Ateneo ha collaborato, in qualità di borsista, al progetto "Maschile/Femminile nella letteratura di formazione dalle culture antiche all'età moderna". Ha insegnato italiano L2 alla Società Dante Alighieri di Parigi. I suoi interessi di ricerca concernono le scritture dei semicolti e la produzione di consumo. Attualmente è dottoranda in Linguistica italiana presso la Sapienza Università di Roma.

Indice

Premessa
Note di lettura
Parte I
Introduzione
(La produzione religiosa delle/per le donne nella storia linguistica italiana; L'editoria cattolica (femminile) tra Otto e Novecento; Tra i due secoli: scriventi, tipologie testuali, modelli linguistici; Le tipografie degli ordini religiosi e l'apostolato della "buona stampa": l'alba della Famiglia paolina)
Parte II
La produzione educativa di Maestra Vincenti
(Maria Vincenti, donna del cambiamento: cenni biografi ci e scritti; Analisi linguistica della produzione educativa di suor Maria Vincenti)
Parte III
Riproduzione anastatica delle opere di Maria Vincenti
Glossario
Riferimenti bibliografici
Indice analitico
Indice dei nomi
Indice delle opere citate.