"> Le imprese e i "nuovi italiani" Strategie di marketing e comunicazione - FrancoAngeli

Le imprese e i "nuovi italiani"

Strategie di marketing e comunicazione

Autori e curatori
Contributi
Renato Fiocca
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 150,      1a edizione  2021   (Codice editore 248.11)

Le imprese e i
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume ha indagato i comportamenti di acquisto e di consumo dei nuovi consumatori di origine straniera e l’offerta delle imprese italiane nei confronti di questo target – con una particolare attenzione per i settori alimentare, della moda, dell’abbigliamento e dei prodotti tecnologici –, evidenziando l’interesse da parte delle imprese di creare una proposta di valore per i “nuovi italiani”.

Presentazione del volume

Creare una connessione con i consumatori "nuovi italiani" implica per le imprese considerare le specificità delle diverse culture di provenienza di questo cluster e la continua tensione verso l'inclusione e l'acculturation di questo segmento di clientela rispetto ai consumatori italiani.
Il volume, che sintetizza i risultati di un progetto di ricerca promosso dall'Università Cattolica del Sacro Cuore che ha indagato i comportamenti di acquisto e di consumo dei nuovi consumatori di origine straniera e l'offerta delle imprese italiane nei confronti di questo target con una particolare attenzione per i settori alimentare, della moda, dell'abbigliamento e dei prodotti tecnologici evidenzia l'interesse da parte delle imprese di creare una proposta di valore per i "nuovi italiani". Sottolinea, inoltre, come non sia sempre utile né conveniente per le imprese creare strategie di marketing etnico, perché spesso le somiglianze tra il target straniero e quello italiano sono più rilevanti rispetto alle differenze, perché talvolta il mercato potenziale è troppo piccolo, oppure perché i comportamenti degli stranieri tendono verso l'assimilazione. Le sfide, le opportunità e le scelte delle imprese dipenderanno quindi dal business e dal settore di riferimento.
Il testo si sofferma, infine, sulle strategie di marketing e comunicazione che le imprese italiane possono mettere in campo nei confronti dei "nuovi italiani", tenendo conto anche dell'aumento delle occasioni di consumo e di condivisione delle esperienze di italiani e "nuovi italiani" dovute all'utilizzo di piattaforme digitali.

Alessia Anzivino
, PhD, assegnista di ricerca di Marketing, Facoltà di Economia, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Insegna Marketing ed Economia e Gestione dei Beni Culturali in corsi di laurea universitari e in master post-laurea. Ha pubblicato alcune monografie e articoli su riviste italiane e internazionali sui temi del marketing e della creazione di valore nelle collaborazioni tra imprese e aziende non profit.

Indice

Renato Fiocca, Prefazione
Introduzione
Gli immigrati nel contesto socioeconomico e politico italiano
(L'immigrazione nel contesto europeo; I flussi migratori in Italia; I modelli di integrazione; Multiculturalismo e Interculturalismo; Schema riassuntivo del capitolo)
Comunicazione, cultural gap e creazione di valore per l'impresa
(Comunicazione e creazione di valore per l'impresa; Il cultural gap come driver per la creazione di valore nella cultura di impresa; Il cultural gap: definizioni e azioni da parte delle imprese; La diversità culturale, la performance delle imprese e la comunicazione; Schema riassuntivo del capitolo)
I "nuovi italiani" come consumatori
(La ricerca "Gli immigrati come nuovi consumatori": oggetto e metodologia di indagine; Gli immigrati di prima generazione e seconda generazione: definizione dei comportamenti di acquisto; Differenze e similarità nelle abitudini di acquisto tra italiani e immigrati di seconda generazione; I consumi dei "nuovi italiani" in diversi settori; I "nuovi italiani", i consumi e le aziende; Schema riassuntivo del capitolo)
L'approccio delle aziende italiane nei confronti dei "nuovi italiani"
(Le aziende italiane e la multiculturalità; La ricerca "Le aziende italiane e i nuovi italiani": oggetto e metodologia di indagine; I consumi degli immigrati: le politiche di marketing e di comunicazione delle aziende italiane; I "nuovi italiani": unico target o insieme di target differenti e specifici per le aziende?; Schema riassuntivo del capitolo)
Le nuove strategie di marketing e corporate communication nei confronti dei "nuovi italiani"
(La multiculturalita come valore per la comunicazione: prospettive di integrazione; Nuove strategie di marketing e di corporate communication per i "nuovi italiani"; Le imprese e il marketing esperienziale nei confronti dei "nuovi italiani"; Un nuovo modello di marketing e di comunicazione per un nuovo target; Schema riassuntivo del capitolo)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità