Il mondo che verrà

Il futuro del lavoro, il futuro della vita: post-Covid e oltre

Autori e curatori
Contributi
Paola Boromei, Pier Luigi Celli, Ilaria Dalla Riva, Domenico De Masi, Dario Gallinari, Rossella Gangi, Daniele Sacco, Giulio Sapelli, Pietro Scrimieri, Guido Stratta, Felice Ventura, Paola Vezzaro
Argomenti
Livello
Dati
pp. 108,      1a edizione  2021   (Codice editore 11420.2)

Il mondo che verrà Il futuro del lavoro, il futuro della vita: post-Covid e oltre
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835125877

In breve

Riflettiamo sulla creazione del futuro per avere una visione di ciò che ci aspetta e per progettare insieme “il mondo che verrà”: un percorso costruito grazie all’esperienza e alla visione del futuro dei saggi del nostro tempo, di top HR Director di grandi aziende e di rappresentanti delle istituzioni innovativi e illuminati. Ognuno di loro esprime la propria visione di riprogettazione del futuro a tutti i livelli: economico, sociale, politico e aziendale.

Presentazione del volume

Come costruire un Sistema Paese che metta al centro le persone e la vita.
Il profitto per le persone e non le persone per il profitto.
Un documento programmatico chiaro, innovativo e orientato al futuro, redatto da chi, da sempre, è a contatto con il mondo del lavoro reale - aziende, lavoratori, stakeholder, pensatori - e propone "una visione chiara per sviluppare l'enorme potenziale ancora inespresso del Paese più bello del mondo".
Riflettiamo sulla creazione del futuro per avere una visione di ciò che ci aspetta e per progettare insieme "il mondo che verrà". Perché è indispensabile farlo? Perché il futuro inizia oggi, non domani; questo è il momento perfetto per costruirlo, per cercare i driver corretti, strategici e innovativi capaci di ispirare le azioni che costruiranno un futuro migliore non solo per le aziende, ma anche per la società in cui viviamo, per le nuove generazioni e per il genere umano. Un percorso costruito grazie all'esperienza e alla visione del futuro dei saggi del nostro tempo, di top HR Director di grandi aziende e di rappresentanti delle istituzioni innovativi e illuminati. Ognuno di loro esprime la propria visione di riprogettazione del futuro a tutti i livelli: economico, sociale, politico e aziendale. Attraverso i loro occhi guarderemo oltre il Covid-19 per iniziare a disegnare, oggi, insieme, la big picture verso cui tendere; per capire come si stia delineando questo futuro e cosa possiamo fare per orientarlo verso l'immagine che vorremmo realizzare.
L'innovazione parte dalle persone e si rafforza nella diversità di pensiero; la creatività collega le competenze e le esperienze vissute per sintetizzarle in qualcosa di nuovo. L'obiettivo è riprogettare il sistema attraverso una visione evolutiva del futuro che ci attende. Aumentiamo la consapevolezza per decidere come creare il futuro e soprattutto per averne una visione più chiara.

Giordano Fatali è fondatore di CEO for Life Awards, la community dei CEO di nuova generazione, sensibili e attivi su iniziative di sviluppo sostenibile e ispirati agli SDGS dell'ONU. Fondatore e presidente di HRC Group, il network di direttori di risorse umane e amministratori delegati formato da 400 tra le più grandi e prestigiose aziende nazionali e multinazionali. Volto noto della TV italiana, avendo condotto una vasta gamma di programmi relativi alle risorse umane e al mercato del lavoro sulle maggiori emittenti italiane (LA7, SKY), è autore di libri nonché di numerose pubblicazioni ed articoli sui maggiori inserti e mensili italiani (Panorama, Economy).

Indice

Parte I. Ripensare il futuro
Introduzione
Pier Luigi Celli, Costruire organizzazioni flessibili
(Il funzionare e l'esistere si sono intrecciati; Il pensiero organizzativo flessibile; Valorizzare la "moltezza" delle persone)
Domenico De Masi, Riconciliare il lavoro con la vita
(La società nuova; Lavoro nuovo; Smart working; Lavoro e vita ; Che fare)
Giulio Sapelli, Progettare un nuovo umanesimo del mondo
(Profitto, occupazione e bellezza; Un'antropologia positiva verso le persone; Valore e lavoro: ripensare il capitalismo; Considerazioni)
Parte II. Progettare nuovi sistemi
Introduzione
Paola Boromei, Serbare novando: la solidarietà come driver strategico
Dario Gallinari, Lo smart working "bilanciato": tra worklife balance e produttività
Paola Vezzaro, Economia rigenerativa e inclusion
Pietro Scrimieri, Persone e famiglie al centro dell'attività d'impresa
Daniele Sacco, Una leadership diffusa: se non esistono responsabilità e fiducia non ripartono l'economia, l'imprenditorialità e il Paese
(Conseguenze e opportunità dell'emergenza Covid-19)
Ilaria Dalla Riva, "Self-determination": le nuove regole di ingaggio tra autonomia e motivazione intrinseca
Rossella Gangi, Nuove consapevolezze e nuove alleanze tra imprese e persone
Felice Ventura, Se non ci sono le persone non c'è futuro
Guido Stratta, L'umanità al primo posto: per creare il nostro futuro dobbiamo iniziare a disobbedire
(La democratizzazione della leadership)
Parte III. Costruire un nuovo sistema Paese
Introduzione
Progetto "Open Doors - Diamo futuro alle nuove generazioni"
(Premessa; Intervista a Fabiana Dadone - Ministro delle Politiche giovanili; Descrizione del progetto; Idea; Obiettivo; Funzionamento; Format; Dove e chi; Social Life Long Learning ; Quattro tratti distintivi)
CEOforLIFE
(Nuovi scenari e nuove parole chiave all'orizzonte; Una nuova generazione di CEO: i CEOforLIFE; Obiettivi: fare sistema, includere, aggregare; Una community di CEO e SDGs Ambassador impegnati per promuovere la vita; La metodologia; CEOforLIFE Hub; CEOforLIFE Talks; CEOforLIFE Magazine ; CEOforLIFE Awards; Perché CEOforLIFE; "Vivono le loro vite inconsapevoli"; La cultura della "vita prima del profitto"; "Un senso di vuoto"; "È forse possibile")
Bibliografia.