Analisi della crisi economica internazionale

Livello
Dati
pp. 240,      1a edizione  1978   (Codice editore 1295.7)

Analisi della crisi economica internazionale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820448813

Presentazione del volume

Una analisi - sia pure limitata ad alcuni aspetti salienti - della crisi economica internazionale, si raccomanda non solo per l'ovvio interesse del tema, ma anche per l'esigenza, che aspira a soddisfare, di offrire alla riflessione della sinistra ulteriori elementi di giudizio su fenomeni troppo spesso affidati alla semplificazione dottrinaria o all'iniziativa dell'avversarlo che ne scaturisce. Ciò che, comunque, si dovrebbe In primo luogo evitare, In iniziative del genere, è Il paradosso di Interpretazioni che per vedere pressoché tutta la storia del capitalismo come un continuum di crisi più o meno dissimulate finiscono con l'assegnare al sistema una sostanziale stabilità, scambiando ogni rallentamento congiunturale per una vasta recessione, e viceversa.

Ora, non c'è dubbio che la depressione culminata nel 1975 corrisponde a una vera e propria crisi internazionale che ha riguardato tutti i paesi capitalistici e che, al di là delle componenti cliniche che pure hanno avuto il loro peso, costituisce il punto di arrivo di una fase di sviluppo negli anni '70. che presenta numerose novitá motivi di Incertezza, tra cui non è certo secondario il quesito se si possa ritenere a tutt'oggi conclusa. Se, quindi, il presente volume ha buoni motivi per concentrarsi su questo periodo. cercando di coglierne le peculiarità, è auspicabile che riesca a svilupparne la principale, e cioè l'accresciuta dipendenza tra le economie, il reciproco condizionamento e una trasmissione delle influenze che è molto rapida, anche perché la crescita degli anni '60 ha probabilmente reso più omogenee che in passato le strutture dei principali paesi capitalistici.

Indice

• P. Leon: Problemi di Interpretazione generale
• R. Fiorito: il divario tra prodotto potenziale ed effettivo nei principali paesi capitalistici
• P. Garonna: la riforma del sistema monetario Internazionale: il capitalismo alla ricerca di una strategia
• G. Somogyl: L'inflazione internazionale e il mercato delle materie prime
• A. Frinolli Puzzilli: La "spirale del debito" dei paesi in via di sviluppo negli anni '70
• R. Schiattarella: Il problema del costo del lavoro: una analisi quantitativa critica
• L. Gough: La spesa statale nel capitalismo avanzato.