Donna e istruzione politecnica

Autori e curatori
Contributi
Arrigo Vallatta, M. Bellisario, O. Beltrami, R. Crespi, Amalia Ercoli Finzi, G. Franchi, L. Frey, E. Massa, E. Piol, A. Ruberti, C. Stevan
Collana
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 132,      1a edizione  1988   (Codice editore 226.16)

Donna e istruzione politecnica
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820429843

Presentazione del volume

La pubblicazione degli atti del Convegno «Donna e istruzione politecnica,, mi offre l'opportunità di sottolineare nuovamente l'importanza del tema trattato. Le scelte scolastiche delle studentesse, infatti, sono ancora troppo poco orientate verso gli studi tecnico-scientifici che, invece, offrono buone possibilità di inserimento nel mercato del lavoro.

Su questo tema si sono espresse, alla giornata del 21 settembre 1987, nata dalla collaborazione tra il Politecnico di Milano e la Italtel, personalità qualificate tra cui Antonio Ruberti, Ministro per la Ricerca Scientifica; Ottorino Beltrami, Presidente dell'Assolombarda; Emilio Massa, Cesare Stevan e Arrigo Vailatta del Politecnico di Milano; Elserino Piol, Direttore Generale Strategie e Sviluppo della Olivetti. Il forte incremento della scolarità femminile, rilevato nelle scuole secondarie da una ricerca svolta dal Cisem e presentata in questa occasione, deve essere meglio orientato nelle successive scelte universitarie, come è emerso in particolare dalle relazioni di Amalia Ercoli Finzi della facoltà di ingegneria e Raffaella Crespi della facoltà di architettura del Politecnico.

Incontri di questo tipo possono contribuire a un costruttivo avvicinamento tra il mondo del lavoro e il mondo della scuola e alla realizzazione di iniziative proficue per entrambi.

Ringrazio tutti coloro che hanno dato rilievo al convegno ed auspico che questa iniziativa sia seguita da altre in grado di aiutare i giovani nelle loro scelte di studio e professionali.

Indice

Avvertenza
Introduzione di Arrigo Vallata
Saggi
Nuova scolarità femminile e processi di crescita di identità di Giorgio Franchi, Barbara Mapelli
Motivazioni e aspettative: i risultati della ricerca
Alcune conclusioni
Donna e ingegnere di Amalia Ercoli Finzi
La presenza femminile
La collocazione socio-economica delle studenti
La risposta ai test d'orientamento
La presenza femminile nei corsi di laurea
Il corso degli studi
Le rappresentanze studentesche
La laurea
La donna ingegnere
Conclusioni
Bibliografia
Donna e architetto di Raffaella Crespi
La domanda di laureati tecnici di Luigi Frey
Contributi
Marisa Bellisario
Ottorino Beltrami
Emilio Massa
Elserino Piol
Cesare Stevan
Antonio Ruberti