Religiosi nei lager: Dachau e l'esperienza italiana

Autori e curatori
Contributi
Giuseppe Berruto, Alberto Bertone, Zivan Bezic, Enzo Collotti, Angelo Dalmasso, Antonella De Bernardis, Raymond Demange, Bartolo Gariglio, Maurilio Guasco, Josef Kubicki, Lucio Monaco, Franco Peradotto, Italo Tibaldi, Francesco Traniello, Bruno Vasari
Collana
Livello
Dati
pp. 224,   figg. 1,     1a edizione  1999   (Codice editore 2000.852)

Religiosi nei lager: Dachau e l'esperienza italiana
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846413093

Presentazione del volume

Questo volume presenta le relazioni e le testimonianze del Congresso internazionale promosso dall'ANED e dal Consiglio regionale del Piemonte, con la partecipazione del Dipartimento di Storia dell'Università di Torino.

Si tratta di un momento di riflessione approfondita, che cerca ancora una volta di dissipare la Nacht und Nebel ("notte e nebbia") con cui la direttiva nazista intendeva sprofondare nel silenzio l'annientamento degli oppositori.

Attraverso la ricostruzione della vicenda dei religiosi nei Lager, si propongono aspetti della deportazione politica e razziale poco conosciuti e indagati, che presentano un'esperienza sacerdotale difficile, sofferta, quasi catacombale, eppure estremamente luminosa, nel nome della testimonianza cristiana.

Tra raccolte di testimonianze personali e tentativi di ricostruzione storica, compiuti da studiosi di diversi paesi e differenti esperienze, il volume costituisce uno stimolo per una ulteriore più approfondita ricerca, peraltro già avviata, che deve ricordare e riaffermare l'importante presenza dei religiosi nella lotta contro il nazismo e il fascismo.

Federico Cereja ha insegnato Storia contemporanea e Storia delle Istituzioni politiche all'Università di Alessandria ed è ricercatore presso il Dipartimento di Storia dell'Università di Torino. È autore di numerosi scritti sulla deportazione e sulla lettura storiografica del fenomeno; ha curato il volume La deportazione nei campi di sterminio nazisti . Ha pubblicato anche un'intervista a Primo Levi, Le devoir de mémoire (Le mille et une nuits, Paris, 1985). Sta lavorando a una storia dell'ANED e sulle vicende dei preti nella Resistenza.

Indice



Rolando Picchioni,
Andrea Foco, Introduzione
Bruno Vasari, Le ragioni di un convegno
Franco Peradotto, Un'esperienza da ricordare
Francesco Traniello, La deportazione: una questione a lungo rimossa dalla storiografia
Federico Cereja, L'attività dell'aned e del Consiglio regionale del Piemonte: un bilancio di 15 anni
Enzo Collotti, Il ruolo di Dachau nel sistema concentrazionario nazista e l'atteggiamento delle chiese verso il nazismo
Maurilio Guasco, Un sacerdozio per gli altri.Quale spiritualità sacerdotale?
Federico Cereja, Lucio Monaco, KZ: la memoria dei religiosi. Il ricordo dei religiosi
Bartolo Gariglio, Le ricerche degli istituti storici della Resistenza: un bilancio storiografico
Giuseppe Berruto, La baracca 26.Sacerdoti in Lager
Italo Tibaldi, Nei trasporti vi erano anche sacerdoti, compagni di viaggio e di deportazione
Angelo Dalmasso, Essere sacerdote in guerra
Don Jozef Kubicki, Due confratelli nel Lager: Don Franciszek Drzewiecki e Chierico Jozef Kubicki
Zivan Bezi´c, Clero cattolico nei campi nazisti durante la seconda guerra mondiale
Raymond Demange , Lettera
Antonella De Bernardis, Cappellani militari internati e sacerdoti deportati nei Lager
Alberto Bertone, La deportazione nazista dei Bibelforscher. Testimonianze di una condizione singolare nei Lager.