SEARCH RESULTS

The search has found 446 titles

Patrizia Battilani

Storia del turismo

Le imprese

Questo Annale di Storia del turismo raccoglie alcuni contributi attorno al tema dell’impresa e all’esplicitazione del processo di referaggio. In continuità con il passato va poi letta la scelta di prestare particolare attenzione a nuove fonti documentarie, che permettono, ad esempio, di analizzare le politiche del periodo fascista o di ricostruire le vicende degli stabilimenti termali e degli alberghi di diverse città.

cod. 2000.1291

Andrea Leonardi

Il Credito cooperativo in una realtà marginale.

L'esperienza della Vallarsa

Il volume segue le vicende economiche della Vallarsa – una valle del basso Trentino – e con esse quelle della cooperazione di credito locale. È analizzata la fase pionieristica di inizi ’900, quella traumatica del primo dopoguerra e della grande depressione, fino alle complesse vicende che portarono alla fusione delle quattro casse rurali locali e infine alla confluenza nella Cassa rurale di Rovereto, con lo sbocco innovativo della creazione della “Fondazione Vallarsa”.

cod. 616.11

Ilaria Del Biondo, Lorenzo Mechi

Fra mercato comune e globalizzazione.

Le forze sociali europee e la fine dell'età dell'oro

Il volume illustra gli effetti giocati sulle forze sociali europee dall’apertura economica internazionale avviata negli anni Cinquanta e Sessanta, con particolare attenzione per quello che ne fu l’elemento centrale: il mercato comune europeo.

cod. 1581.6

Emanuela Usai

All'ombra della Lunga Casa.

Lega irochese e Imperi coloniali europei in Nord America nel XVII secolo

Il volume focalizza la sua attenzione sulla lunga serie di guerre e trattati diplomatici che caratterizzarono la storia della regione dei grandi laghi americani e della valle dell’Ohio durante il XVII secolo. Tra i protagonisti di questo intenso periodo vi fu senz’altro la Lega delle Cinque Nazioni irochesi, creazione politica e culturale tipicamente nativa, che portò avanti una guerra espansionistica ai danni dei vicini nativi che può essere identificata quale elemento fondamentale delle dinamiche storiche di quel periodo.

cod. 1792.158

Aldo Marchetti

Il tempo e il denaro

Saggi sul tempo di lavoro dall'età classica all'epoca della globalizzazione

Forse nessun aspetto della vita di fabbrica come l’orario di lavoro ha suscitato tanti dibattiti e provocato tante agitazioni lungo la storia del mondo industriale. Il volume ripercorre da un punto di vista storico-sociale le tappe più importanti della storia del tempo di lavoro: dal dibattito durante la rivoluzione industriale alle prime mobilitazioni per ottenere le 10 ore quotidiane, sino alle conquiste sulle 35 ore settimanali. Infine viene analizzata la situazione attuale del tempo di lavoro in un’economia globalizzata.

cod. 1260.78

Sergio Onger

Verso la modernità.

I bresciani e le esposizioni industriali 1800-1915

A partire dalla seconda metà del XIX secolo, le camere di commercio sostituirono le accademie nella promozione di premi ed esposizioni d’industria nel proprio ambito territoriale e nella partecipazione degli operatori economici locali alle rassegne nazionali e internazionali. Il libro, trattando nello specifico il caso della provincia bresciana, ricostruisce le biografie dei pionieri dell’invenzione e delinea il ruolo svolto dalle istituzioni locali nel promuovere l’organizzazione o la semplice partecipazione alle esposizioni.

cod. 1573.388

Enrico Berbenni

I processi dello sviluppo urbano.

Gli investimenti immobiliari di Comit e Credit a Milano 1920-1950

Il ruolo svolto da Comit e Credit sul fronte edilizio e immobiliare a Milano, fra la prima guerra mondiale e la ricostruzione postbellica (1920-50). Il volume ripercorre, sotto un profilo urbanistico politico ed economico, le principali tappe della convulsa trasformazione “geografica” e “funzionale” di Milano, che proprio in quegli anni si stava affermando come principale piazza immobiliare del Regno, ed evidenzia l’effettivo coinvolgimento in tale processo dei due istituti di credito.

cod. 1572.29

Marco Dotti

Relazioni e istituzioni nella Brescia barocca.

Il network finanziario della Congrega della Carità Apostolica

Il volume offre un’immagine inedita della società urbana, ricomposta attraverso la trama delle relazioni finanziarie, a loro volta inestricabilmente avviluppate ai rapporti sociali. Il testo analizza i circuiti creditizi della Brescia barocca a partire dal loro centro gravitazionale: il ballatoio privilegiato della Congrega Apostolica che, tra il XVII e il XVIII secolo, diviene il principale operatore finanziario della città.

cod. 1611.8

Elena Maria Garcia Guerra, Giuseppe De Luca

Il mercato del credito in età moderna.

Reti e operatori finanziari nello spazio europeo

Il volume propone un percorso all’interno del “mercato” del credito europeo dell’età moderna: dalla funzione commerciale e finanziatrice delle fiere di Medina nel XVI secolo alle forme e alle dinamiche del credito rurale ad Almagro, in Francia e in Valle Padana; dall’animato sistema creditizio bolognese alla funzione strategica dei sensali finanziari a Milano e a Madrid…

cod. 1572.28

Donatella Strangio

Decolonizzazione e sviluppo economico

Dalla Cassa per la circolazione monetaria della Somalia alla Banca nazionale somala: il ruolo della Banca d'Italia (1947-1960)

Alla luce di fonti inedite conservate presso l’archivio storico della Banca d’Italia, il volume esamina il processo di decolonizzazione e il modo in cui si è articolato in Africa, e in particolare in Somalia. Il libro presenta le vicende della Cassa per la circolazione monetaria della Somalia e, più in generale, quelle legate alla scelta della Banca d’Italia di favorire la nascita di un sistema monetario somalo indipendente, capace di favorire e sostenere il processo di autogoverno del Paese.

cod. 364.177

Gli atti del convegno in ricordo di Domenico Demarco, storico dell’economia, accademico dei Lincei e studioso apprezzato in tutto il mondo. Gli interventi, prendendo spunto dagli studi di Demarco, si soffermano su tematiche quali: storia sociale, monetaria e finanziaria, rapporto fra storia economica e pensiero economico ed economia italiana.

cod. 1820.209

Alice Sotgia

Ina Casa Tuscolano.

Biografia di un quartiere romano

Attraverso le narrazioni orali, un lungo lavoro sul campo e un’accurata ricerca di fonti bibliografiche e d’archivio, il volume compie un percorso a ritroso negli spazi e nei tempi della storia del quartiere Tuscolano di Roma, il più grande quartiere capitolino del piano Ina Casa. Gli edifici in linea e le torri diventano, nei racconti degli abitanti, boomerang e grattacieli, e l’immagine che ne emerge spesso si discosta dal prevedibile, portandoci a ripensare al quartiere come a un esito temporaneo.

cod. 1792.150

Giuseppe Vedovato

Da "figli di un dio minore" a protagonisti della partecipazione

Storia della Filca, la federazione delle costruzioni e del legno della Cisl

Le vicende della Filca, la federazione dei lavoratori delle costruzioni e del legno della Cisl. Sulla base di una vasta documentazione archivistica, il testo evidenzia come la Filca abbia saputo raccogliere e sviluppare la tradizione del solidarismo mutualistico della Cgdl riformista e l’impianto fortemente innovativo e partecipativo propugnato dalla Cisl di Pastore e Romani.

cod. 537.8

Rossella Del Prete

Piccole tessitrici operose.

Gli orfanotrofi femminili a Benevento nei secoli XVII-XIX

Il volume ripercorre la storia dei due antichi orfanotrofi femminili beneventani, l’uno di patronato laico, l’altro di impianto ecclesiastico. Attraverso l’analisi delle risorse finanziarie dei due enti e della loro utilizzazione, si ricostruiscono le vicende delle recluse e l’intera vita interna tra decoro “monacale”, attività produttive manifatturiere, educazione e istruzione “professionale”.

cod. 363.69

Luigi Di Marco

La Compagnia dei Magi

Per la formazione degli strateghi d'impresa

Un metodo per formare e sviluppare i nuovi talenti imprenditoriali. Il testo scova nella storia come la centralità della persona, oggi da tutti dichiarata punto di forza della società e dell’impresa, non è una scoperta dei nostri tempi, ma affonda le proprie radici nella formazione di quegli uomini che produssero e fecero grande l’Umanesimo e il Rinascimento.

cod. 1481.91

Pina Travagliante

Verso il '61.

Cultura economica e dibattito politico nella Sicilia degli anni quaranta e cinquanta

cod. 365.142

Pietro Cafaro, Emanuele Colombo

Un'antica nobiltà.

L'altro credito cooperativo a Lodi nel Novecento

Il volume effettua una comparazione di due schemi diversi di propulsione del credito cooperativo: la politica espansiva della Banca Popolare e quella più articolata del sistema piccolo credito-casse rurali. Il testo rivolge poi la sua attenzione a questa “altra” cooperazione, mostrando l’evoluzione anche contraddittoria di questo piccolo network, costretto ad affrontare un modello nuovo, ma sempre tentato dal più semplice ricorso all’antico.

cod. 1792.151

Elena Calandri

Il primato sfuggente.

L'Europa e l'intervento per lo sviluppo 1957-2007

Il rapporto nord-sud e l’intervento per lo sviluppo sono temi ancora largamente inesplorati della storia internazionale. Ostentato come impegno primario delle relazioni esterne fin dai primi anni di vita comunitaria, la politica europea in quest’ambito è stata per oltre cinquant’anni complessa e diseguale e oggetto di valutazioni contraddittorie. Il volume ricostruisce alcuni capitoli fondamentali di una vicenda storica tuttora aperta.

cod. 1581.2

Piero Craveri, Antonio Varsori

L'Italia nella costruzione europea

Un bilancio storico (1957-2007)

Sebbene esistano studi su aspetti specifici del ruolo italiano nella costruzione europea, manca un’analisi che prenda in considerazione le varie dimensioni in cui si è inserita la scelta europea dell’Italia. Il volume, ricco di fonti inedite, affronta i seguenti temi: l’Italia e la dimensione politica internazionale della costruzione europea, il ruolo italiano nelle istituzioni e nelle politiche europee, l’Italia in Europa nella percezione dei partner europei…

cod. 1581.1

Franco Botta

Seduzione e coercizione in Adriatico.

Reti, attori e strategie

Ripercorrendo la complessa trama dei rapporti con le nazioni dei Balcani occidentali, emerge come da parte italiana vi siano state una costante attenzione e una continuità d’interessi verso quelle regioni. Ma forte è l’impressione che la politica italiana, nelle relazioni interadriatiche, il più delle volte abbia tentato di adottare modelli riconducibili alla politica di potenza. Il volume affronta la questione in un’ottica interdisciplinare e invita a valorizzare di più le reti, le risorse e gli attori in campo.

cod. 1136.80