Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 139 titoli

Giuseppe Monteduro

Sussidiarietà e innovazione sociale

Costruire un welfare societario

Uno dei problemi che coinvolgono oggi le società occidentali è come permettere più differenziazione sociale, assicurando al contempo una maggiore integrazione sociale. I concetti di innovazione sociale e di sussidiarietà rappresentano due chiavi di volta per affrontare e sciogliere il dilemma. Partendo da questa idea condivisa, gli autori approfondiscono l’analisi dei concetti, presentano esempi della loro applicazione a livello locale e offrono suggerimenti per la loro implementazione.

cod. 1534.2.42

Pierpaolo Donati, Luigi Alici

Beni relazionali

La conoscenza che accomuna

Attraverso un approccio multidisciplinare e convergente, questo libro si rivolge a imprenditori e manager, educatori e ricercatori interessati al rapporto tra beni relazionali e conoscenza, declinato attraverso la sensibilità e la ricchezza del “lavoroperlapersona”.

cod. 1073.13

Mauro Moruzzi, Riccardo Prandini

Modelli di Welfare

Una discussione critica

Ha ancora senso, oggi, parlare di Modelli di welfare? E in che cosa questi Modelli farebbero la differenza? Questo volume intende stimolare una discussione in merito, presentando una serie di riflessioni che pongono al centro il futuro del welfare nazionale e locale.

cod. 1970.5

Luciano Malfer

New Public Family Management.

Welfare generativo, Family mainstreaming, networking e partnership

Il volume prefigura le amministrazioni family oriented che posizionano baricentricamente le politiche sul benessere familiare al centro delle proprie attività. In questo nuovo contesto culturale si delinea il modello di amministrazione del “New Public Family Management” che implementa nuovi strumenti di gestione delle politiche familiari quali le certificazioni familiari, i distretti famiglia, i marchi e gli standard famiglia, le premialità, la sussidiarietà orizzontale, ecc.

cod. 1801.38

Pierpaolo Donati

Sociologia ed etica nella società morfogenetica: un’interpretazione relazionale delle loro connessioni

SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

Fascicolo: 1 / 2016

Today the issue of the relations between sociology and ethics is emerging anew as a consequence of the crisis of neo-positivism and, in parallel, the sweeping changes of social morality in postmodern societies. Divisionist theories (going back to Hume’s guillotine) seem to become untenable for many reasons. Not only sociological researches reveal themselves necessarily related to moral values, but the question "knowledge for what?" places new requests on sociology to give practical orientations. The issue takes on a new face with the advent of the morphogenetic society. The Author claims that: (i) as a matter of fact, every sociological research is necessarily connected to moral choices; (ii) ethical references can be classified in four ideal-types; (iii) the moral values that the researcher necessarily adopts (either explicitly or implicitly) depend on a meta-theory of moral norms that supports the epistemic values of the researcher; (iv) meta-theories can be individualist, holist or relational. The paper argues that the individualist and holist paradigms do not explain the moral changes that emerge in a morphogenetic society. It becomes indispensable to appeal to the relational paradigm. In conclusion, the paper offers a "compass" useful to understand how sociological research is connected to different forms of ethics

Pierpaolo Donati, Elzbieta Alas

Presentazione

SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

Fascicolo: 1 / 2016

Alberto Marradi

Oltre il complesso d'inferiorità.

Un'epistemologia per le scienze sociali

Il dibattito fra sociologi, psicologi e politologi sull’unità o la differenza del metodo fra scienze fisiche e scienze umane e sociali ha perso la rilevanza che aveva in passato. Il curatore di questo volume ha posto il problema durante il primo Congresso latinoamericano di Metodologia, invitando i colleghi a prendere posizione sull’argomento. Ne è nata questa antologia, il cui curatore sottopone alla comunità scientifica il progetto di formulare un’epistemologia specifica per le scienze sociali, autonoma dalle scienze naturali nel vocabolario e nel metodo.

cod. 2000.1468

Costantino Cipolla, Ivo Colozzi

Per una città metropolitana solidale e innovativa.

Ardigò e Bologna

I contributi raccolti nel volume tracciano alcuni nodi focali nella lettura di Achille Ardigò e del suo rapporto con la città di Bologna, favorendo non pochi spunti per un florido e costruttivo dibattito che possono riflettersi nel contesto bolognese, nella convinzione insita trasversalmente in questo testo che la riflessione ardigoiana sul welfare ha esercitato e continua ad esercitare a Bologna un’influenza importante.

cod. 1043.83

Giovanni Bertin, Stefano Campostrini

Equiwelfare and social innovation.

An European perspective

A redefinition of welfare policies characterizes the current phase in all European countries. To prevent that this crisis could increase the already strong disparities between countries (and within individual countries) it is important to better understand what is happening, and to find a common platform for analysis and comparison. This book tries to start the discussion on these themes involving colleagues who are working to investigate this process of transformation within Europe.

cod. 1534.2.41

Pierpaolo Donati

Relational sociology, critical realism and social morphogenesis

SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

Fascicolo: 1 / 2014

This article aims to show how relational sociology, in synergy with critical realism, sees social change, understood as social morphogenesis, in advanced societies. The concept of morphogenesis (MG) in the social sciences can be traced back to organic system theory. This theory became problematic once research showed that social networks cannot be treated as systems. Along the way, the relational nature of MG was revealed ever more clearly. The new perspective is that of moving beyond a mechanical definition of the concepts of variety, selection, positive/negative feedbacks and the stabilization processes that go to realize MG. It is necessary to redefine these concepts from the perspective of a relational paradigm of MG. This article tries to explain and understand the production of society as a process of MG that takes place in terms of relational steering, which is characterized by recourse to relational feedbacks that generate emergent social effects.

Simone D'Alessandro

L'identità della differenza.

Ri-pensare la "Relazione" nei Sistemi Sociali

Nel tentativo di rintracciare «l’essere della relazione», l'autore si domanda: «È possibile ripartire dall’essere della relazione per ri-pensare l’identità della persona? In che modo la relazione declina i concetti di identità e differenza? Con quale linguaggio si ri-costruisce l’identità dell’essere della relazione?»

cod. 1520.752

Luciano Malfer, Francesca Gagliarducci

Festival della Famiglia di Trento.

Crisi economica e programmazione delle politiche familiari. Alleanze territoriali e distretti famiglia, smart cities e digital divide, processi educativi, invecchiamento attivo, auditing aziendale

Le tesi avanzate hanno messo a fuoco come le varie politiche possono fortemente contribuire a qualificare la crescita economica, ponendo al centro della riflessione la crescita della famiglia, in coerenza con il titolo del Festival “Se cresce la famiglia, cresce la società”.

cod. 1801.22

Ivo Colozzi

Dal vecchio al nuovo welfare.

Percorsi di una morfogenesi

Il contributo del comitato scientifico della Sezione Politica sociale dell’Associazione Italiana di Sociologia al dibattito sul rinnovamento del welfare state italiano, con particolare riferimento all’ambito dei servizi e degli interventi sociali territoriali.

cod. 1534.2.36

Pierpaolo Donati

Family Policy.

A Relational Approach

The book proposes a new way of looking at the family and family policy in the context of a society that is in the process of globalization. It seeks to review the relations between families and public policies from the viewpoint of relational sociology. This viewpoint is ‘differential’, that is it highlights what makes a difference in building family relations in one way or another.

cod. 1534.3.9

La sociologia relazionale offre un originale contributo per comprendere i problemi che la società, la teoria e la ricerca sociale sono chiamate ad affrontare. Il volume rilegge in chiave relazionale alcuni temi fondamentali della sociologia: il concetto di relazione sociale; il ruolo della persona nell’emergenza delle soggettività sociali e quello della cultura nelle trasformazioni sociali; la morfogenesi della famiglia; l’analisi delle reti sociali.

cod. 1534.3.8