Clicca qui per scaricare

Il gruppo psicologico come campo di senso caotico
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Gianni Montesarchio, Claudia Venuleo 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 83-95 Dimensione file:  313 KB
DOI:  10.3280/PSC2012-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli autori propongono una concettualizzazione del setting di gruppo come campo di senso caotico, processo generativo di narrazioni multiple e della possibilità di "pensare altrimenti" la propria storia e il rapporto tra sé e l’Altro. Tale proposta si inscrive entro una concezione dell’intervento psicologico clinico come setting di sviluppo della competenza a convivere, e dunque a vivere con l’Alterità.


Keywords: Gruppo, campo di senso, intervento psicologico clinico, alterità, competenza a convivere, narrazione generativa.

  1. Ancona L. (2002). Pragmatica clinica del gruppo mediano e grande. In: F. Di Maria F., G. Lo Verso (a cura di), Gruppi. Milano: Raffaello Cortina, pp. 235-251.
  2. Berger P., Berger B., Kellner H. (1983). La pluralizzazione dei mondi della vita. In: L. Sciolla (a cura di), Identità. Percorsi di analisi in sociologia. Torino: Rosenberg & Sellier, pp. 167-184
  3. Bolaffi A., Marramao G. (2001). Frammento e sistema. Il conflitto-mondo da Saraievo a Manhattan. Roma: Donzelli
  4. Cordonier D. (1995), Evénements quotidiens et bien être à l’adolescence. Geneve: Editions Medecine et hygiène
  5. Corrao F. (1986). Il concetto di campo come modello teorico. Gruppo e Funzione Analitica, 7: 9-21
  6. Di Maria F., Lavanco G. (1999). Introduzione al pensare nomade. In: F. Di Maria, G. Lavanco, C. Novara (a cura di), Barbaro e/o straniero. Milano: Franco Angeli, pp. 12-27.
  7. Di Maria F., Lo Verso G. (a cura di) (1995). La psicodinamica dei gruppi. Teorie e tecniche. Milano: Raffaello Cortina
  8. Euripide, Baccanti (trad. it. di Diano C.). Milano: Bur, 1962
  9. Ferraris M. (2012). Manifesto del nuovo realismo. Roma: Laterza.
  10. Foulkes S.H. (1964). Therapeutic Group Analysis. London: Maresfield Library. Trad. it. Analisi terapeutica di gruppo. Torino: Boringhieri, 1967
  11. Freda M. (2009). Narrazione e intervento in psicologia clinica. Costruire, pensare e trasformare narrazioni tra Logos e Pathos. Napoli: Liguori
  12. Gabriel M. (2012). Il senso dell’esistenza. Roma: Carocci Editore
  13. Gergen K.J. (1991). The Saturated Self: Dilemmas of Identity in Contemporary Life. New York: Basic Books
  14. Geertz C. (1999). Mondo globale, mondi locali. Cultura e politica alla fine del XX secolo. Bologna: Il Mulino
  15. Hannerz U. (1996). La diversità culturale. Bologna: Il Mulino, 2001
  16. Mitchell S.A. (1988). Gli orientamenti relazionali in psicoanalisi. Torino: Bollati Boringhieri, 1993
  17. Montesarchio G., Crotti M.T. (1993). Dal riconoscimento al disconoscimento. Rivista di Psicologia Clinica, VII, 2-3, 169-174
  18. Montesarchio G., Venuleo C. (a cura di) (2009). Colloquio Magistrale. La narrazione generativa. Milano: Franco Angeli
  19. Montesarchio G., Venuleo C. (2010). Per un approccio dialogico e contestuale al gruppo. In: G. Montesarchio, C. Venuleo (a cura di), !GRUPPO!. Gruppo esclamativo. Milano: Franco Angeli, pp. 67-93
  20. Montesarchio G., Venuleo C. (2011). Verso una clinica operativa: la ri/narrazionegenerativa. Il racconto infinito-plurale. Psicologia di Comunità, 1 (7): 103-113
  21. Parton N., O’Byrne P. (2000). Constructive Social Work: Towards a New Practice. Basingstoke: MacMillan
  22. Pessoa F. (1986). Il libro dell’inquietudine di Bernando Soares. Milano: Feltrinelli
  23. Salvatore S., Freda M.F. (2011). Affect, Unconscious and Sensemaking. A Psychodynamic, Semiotic and Dialogic Model. New Ideas in Psychology, 29: 119- 135
  24. Salvatore S., Guidi M. (2007). Note per una rivisitazione del costrutto di gruppo. Scritti di Gruppo (rivista online), n. 1: testo disponibile al sito: http://www. associazioneppg.it/co/templates/rivista.asp?articleid = 131&zoneid = 18).
  25. Venuleo C. (2012). The language as object: a tool of intersubjective exchange in clinical practice. In: S. Salvatore, J. Valsiner, (eds.), Yearbook of Idiographic Science. Making Sense of Infinite Uniqueness. Charlotte, NC: Information Age Publishing, pp. 57-75 (in press).
  26. Venuleo C., Salvatore S. (2008). Una lettura semiotica del gioco d’azzardo. In: G. Lavanco, M. Croce (a cura di), Psicologia delle dipendenze sociali. Milano: McGraw-Hill, pp. 299-333

Gianni Montesarchio, Claudia Venuleo, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 2/2012, pp. 83-95, DOI:10.3280/PSC2012-002008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche