Materiali linguistici

Materiali Linguistici è una collana fondata nel 1990, che pubblica studi su vari aspetti delle lingue naturali e della loro evoluzione storica. La collana riflette la molteplicità di punti di vista teorici e metodologici che la linguistica oggi comprende, con riferimento in particolare ai seguenti temi: descrizione dei sistemi linguistici, tipologia, sociolinguistica, semantica, pragmatica e apprendimento linguistico.

Ogni volume è sottoposto a processo di peer review.

Materiali Linguistici. Book Series edited by the Department of Humanities – Section of Theoretical and Applied Linguistics – University of Pavia

Materiali Linguistici is a peer-reviewed series founded in 1990. It publishes studies on various aspects of natural languages and their historical evolution. The series reflects the wide range of methodological and theoretical approaches of contemporary linguistics, with particular reference to the following themes: description of linguistic systems, typology, sociolinguistics, semantics, pragmatics and language learning.

Direzione – General Editors
Anna Giacalone Ramat, Elisa Roma (Università di Pavia)
Comitato Scientifico di Redazione – Editorial Board
Università di Pavia
Sonia Cristofaro
Ilaria Fiorentini
Maicol Formentelli
Maria Freddi
Elisabetta Jezek
Silvia Luraghi
Gianguido Manzelli
Maria Pavesi
Chiara Zanchi

Cecilia Andorno, Università di Torino
Annalisa Baicchi, Università di Genova
Giuliano Bernini, Università di Bergamo
Pierluigi Cuzzolin, Università di Bergamo
Guglielmo Inglese, Università di Torino
Caterina Mauri, Università di Bologna
Vito Pirrelli, CNR Pisa
Michele Prandi, Università di Genova
Irina Prodanof, CNR Pisa
Paolo Ramat, IUSS Pavia
Andrea Sansò, Università dell’Insubria
Massimo Vedovelli, Università di Siena

Segreteria – Editorial Assistant
Ilaria Fiorentini (Università di Pavia)
Dipartimento di Studi umanistici – Sezione di Linguistica
C.so Carlo Alberto 5, I-27100 Pavia; tel. 0382984484.
Per maggiori informazioni: www.lettere.unipv.it/diplinguistica

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 82 titoli

Claudia Marzi

Modelling the morphological lexicon

A computational approach to mono- and bilingual learning and processing of verb inflection

The volume deals with an explanatory model of the morphological lexicon as a dynamic system of word learning and processing in both mono- and bi-lingual contexts. Some relevant aspects of the paradigmatic organisation of the mental lexicon are explored, in an interdisciplinary approach to lexical acquisition that combines theoretically-motivated accounts, psycho-cognitive evidence and methodologies, and machine learning technologies.

cod. 1095.82

Aisha Nasimi

L’arabo L2

Valutazione e certificazione delle competenze

Il volume presenta una riflessione sulla necessità di dotare l’arabo di uno strumento certificatorio, considerata l’ampia spendibilità sociale di questa lingua sia a livello globale che in contesto italiano ed europeo. L’analisi si articola sul piano della teoria della valutazione della competenza linguistica e su quello dei tratti di riferimento di un modello di competenza in lingua araba come L2.

cod. 1095.81

Chiara Meluzzi

Sociofonetica di una varietà di koinè.

Le affricate dentali nell'italiano di Bolzano

Questo lavoro propone una prima indagine sociofonetica di una varietà di italiano di recente formazione che ha interessato la città di Bolzano dalla fine della prima guerra mondiale. Fattori individuali e di gruppo, legati sia alle vicende storiche che alla configurazione geografica del territorio cittadino, forniscono i presupposti teorici per l'analisi della variazione dell'italiano di Bolzano nel tempo, nello spazio e nella società.

cod. 11095.1

Patrizia Sorianello

Linguaggio e sindrome di down

Un’indagine approfondita delle strutture linguistiche che affiorano in un campione di giovani Down in diverse condizioni enunciative. Un testo utile per studiosi di scienze del linguaggio, ma anche come strumento di lavoro per coloro che operano a contatto con le persone Down o con altre forme di parlato patologico.

cod. 1095.69

Daniela Mereu

Il sardo parlato a Cagliari

Una ricerca sociofonetica

Il volume presenta una ricerca sociofonetica sul sardo parlato a Cagliari, che come molti dialetti urbani è a rischio di estinzione. La ricerca empirica si basa su dati di parlato spontaneo, che sono stati raccolti a Cagliari tramite interviste etnografiche. L’auspicio di questo lavoro è di contribuire a una maggiore conoscenza di questa varietà, in relazione all’uso che ne fanno i parlanti.

cod. 1095.80

Marina Chini, Pierluigi Cuzzolin

Tipologia, Acquisizione, Grammaticalizzazione.

Typology, Acquisition, Grammaticalization Studies

Il libro raccoglie i contributi presentati nelle giornate che hanno celebrato i trent’anni di attività del Dottorato di Linguistica di Pavia e delle sedi consorziate (Bergamo, Torino, Cagliari e, per qualche tempo, Bologna) e i due artefici che questo Dottorato hanno fortemente voluto: Anna Giacalone e Paolo Ramat. Il volume testimonia la ricchezza e la varietà delle ricerche che sono state condotte nell’ambito del Dottorato, in frequente collaborazione con alcuni dei più importanti centri di ricerca internazionali.

cod. 1095.79

Marina Chini, Cecilia Maria Andorno

Repertori e usi linguistici nell'immigrazione.

Una indagine su minori alloglotti dieci anni dopo

Il volume adotta la prospettiva degli alunni di origine straniera per ricostruire gli effetti sociolinguistici del fenomeno migratorio in Italia, in termini di vitalità, mantenimento e uso delle lingue immigrate. Un testo per sociolinguisti, studiosi degli aspetti linguistici della migrazione, docenti e soggetti attivi nella mediazione linguistico-culturale.

cod. 1095.78

Maurizio Bagatin

Il Mi'at 'Āmil Fī An-Nahw Di 'Abd Al-Qāhir Al-Ǧurǧānī.

Un trattato didattico sugli operanti grammaticali in arabo

Il Mi’at ‘āmil fī an-naḥw (Cento operanti grammaticali) di ‘Abd al-Qāhir al-Ǧurǧānī è un breve trattato didattico dell’XI secolo che ha come fine quello di fornire una classificazione degli operanti grammaticali. Un testo che è considerato uno dei primi trattati della «fase pedagogica» della tradizione grammaticale araba, e che risulta essere tra i più commentati dai grammatici successivi.

cod. 1095.77

Ilaria Fiorentini

Segnali di contatto.

Italiano e ladino nelle valli del Trentino-Alto Adige

Il volume indaga i segnali discorsivi dell’italiano in una specifica situazione di contatto linguistico, ovvero nell’area di lingua ladina del Trentino-Alto Adige e, più precisamente, nelle tre valli di Fassa, Badia e Gardena. L’indagine rappresenta un primo studio sistematico dei segnali discorsivi italiani in situazione di contatto, e offre una panoramica sia sul ladino parlato oggi nelle valli dolomitiche, sia su uno dei tanti interessanti fenomeni dovuti alla compresenza tra l’italiano e le lingue di minoranza sul territorio nazionale.

cod. 1095.76

Anna Giacalone Ramat, Paolo Ramat

Scripta linguistica minora

I saggi presentati nel volume rispecchiano i principali filoni di ricerca dei due autori, spaziando dall’indoeuropeistica alla linguistica generale e teoria della grammaticalizzazione, alla tipologia (in particolare dell’italiano) e alla linguistica acquisizionale.

cod. 1095.75