Psicologia sociale e clinica familiare

Direzione: Vittorio Cigoli ed Eugenia Scabini
Comitato scientifico: Angela Maria Di Vita (Università degli Studi di Palermo), Davide Margola (Università Cattolica di Milano), Luigi Onnis (Università La Sapienza di Roma), Camillo Regalia (Università Cattolica di Milano), Simona Taccani (Cerp, Trento), Scott Browning (Chestnut Hill University, USA), Robert Emery (Virginia University, USA), Douglas Snyder (Texas A&M University, USA), Guy Bodenmann (Università di Zurigo, Svizzera).

Inaugurata nel 1983 la collana intende creare un ponte tra la psicologia sociale della famiglia e la clinica familiare.
Fanno parte della psicologia sociale gli studi e le ricerche sull’organizzazione familiare, sugli stili di funzionamento e le dinamiche familiari-generazionali con particolare riferimento alle transizioni cruciali (la nascita, l’adolescenza-giovinezza dei figli, l’anzianità, la morte), così come le ricerche su situazioni specifiche di vita familiare (l’adozione, l’affidamento, la disabilità) ed eventi che mettono alla prova le relazioni familiari (il divorzio, la malattia grave di un membro, la migrazione, il fallimento economico). Sono anche parte della psicologia sociale gli approcci di ricerca di tipo multi metodologico e la messa a punto di tecniche e strumenti d’indagine familiare.
Fanno parte della clinica familiare sia gli interventi psicoterapeutici, sia gli interventi di counselling e di sostegno ai legami familiari anche in situazioni di grave compromissione dei medesimi. È infatti noto come raramente vi sia una domanda diretta di aiuto da parte della famiglia, mentre assai più frequentemente si presentano, specie attraverso i figli e la coppia, problemi di rapporti con e tra famiglie d’origine, così come con la comunità.
Si tratta di segnali di sofferenza dei legami che attendono una presa in carico competente e sensibile.
Nel loro intreccio la psicologia sociale della famiglia e la clinica familiare si oppongono alle visioni riduzioniste, specie di stampo biologico-genetico, che sollecitano a livello sociale nuove forme di pensiero magico, mentre trovano nello scambio costruttivo con le scienze dell’azione umana (filosofia, etno-antropologia, storia, sociologia, letteratura) il loro fondamento epistemico.
L’idioma della collana è dunque quello di una scienza psicologica caratterizzata dal sentimento del valore dei legami a partire da quelli familiari e generazionali.
Per conseguire i suoi scopi la collana, che già conta numerosi testi di notevole valore, si avvale di una rete scientifico-culturale di rilevanza internazionale.

Tutti i volumi della collana sono sottoposti a referaggio.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 47 titoli

Margherita Riccio

La cicogna distratta

Il paradigma sistemico-relazionale nella clinica della sterilità e dell'infertilità di coppia

L’originalità del volume sta nell’osservare il tema dell’infertilità dalla prospettiva relazionale e intergenerazionale. Il testo offre strumenti, maturati nel corso dell’esperienza clinica, utili per i professionisti che a vario titolo lavorano con le coppie che hanno problemi di infertilità (ginecologi, sessuologi, medici di famiglia, psicologi, psicoterapeuti, counsellor), ma anche per gli allievi dei corsi di specializzazione in Terapia familiare, che vogliano lavorare in quest’ambito, e per le coppie in difficoltà.

cod. 1245.46

Silvana Montagano, Alessandra Pazzagli

Il genogramma

Teatro di alchimie familiari

cod. 1245.5

Costanza Marzotto, Paola Farinacci …

La mediazione familiare

Indicazioni e strumenti per accompagnare la transizione del divorzio

Qual è il ruolo del mediatore familiare, quel soggetto “terzo”, equivicino ed equidistante tra i genitori in conflitto? Quali le sue competenze professionali previste dalla normativa vigente? Un volume pensato per la comunità scientifica dei mediatori familiari, degli psicologi della famiglia, degli avvocati, dei giudici e degli operatori socio-educativi.

cod. 1245.49

Ondina Greco, Ivana Comelli …

Tra le braccia un figlio non tuo.

Operatori e famiglie nell'affidamento di neonati

La prima ricerca esplorativa sulla recente innovazione dell’affido di neonati. Il volume presenta gli approcci teorici chiave di chi si occupa di tale materia, ma anche una parte di taglio più applicativo per gli operatori psicosociali coinvolti.

cod. 1245.37

Il volume presenta la teoria e il metodo della Consulenza Tecnica Familiare nei procedimenti di separazione e divorzio. Un testo per gli psicologi e gli psichiatri che sono interessati o che si occupano di Consulenza Tecnica (d’Ufficio o di Parte), ma anche per tutti i clinici e gli operatori sociali e giuridici che incontrano genitori e famiglie che stanno affrontando con difficoltà la separazione e il divorzio.

cod. 1245.40

Maurizio Andolfi

Il padre ritrovato

Alla ricerca di nuove dimensioni paterne in una prospettiva sistemico-relazionale

cod. 1245.24

Robert Emery

La verità sui figli e il divorzio.

Gestire le emozioni per crescere insieme

Una mappa per i genitori, per orientarsi nel difficile momento del divorzio, tenendo saldo il rapporto con i figli. L’autore spiega come gestire le emozioni potenzialmente pericolose per affrontare i vari passaggi di questa transizione: parlare ai figli, dare loro delle regole, elaborare un accordo funzionale con l’ex coniuge, avvicinare le questioni legali al momento giusto, reagire alla rabbia e ai litigi, distinguere i conflitti d’amore e di potere.

cod. 1245.32

Monica Accordini, Scott Browning

Ricomporre famiglia.

Tra ferite e risorse

Un testo, unico nel suo genere, che si propone come un valido strumento sia per i clinici che desiderano acquisire competenze specifiche per supportare le famiglie ricomposte sia per i professionisti che lavorano a contatto con queste famiglie allo scopo di riconoscerne le caratteristiche e le sfide specifiche. Il volume rappresenta inoltre un’utile guida anche per i membri delle famiglie ricomposte, riconoscendone le transizioni critiche.

cod. 1245.48

Cristina Meini, Giuseppe Ruggiero

Il pentagramma relazionale.

Le forme vitali nella psicoterapia familiare e di coppia

Gli autori di questo libro si propongono di far emergere un nuovo modo di concepire la clinica relazionale, mettendo al centro le forme vitali, la dimensione musicale della relazione terapeutica, la ritmicità degli scambi interpersonali, lo stile del terapeuta e la sua sensibilità nel cogliere i piccoli cambiamenti delle forme vitali e utilizzarli come via privilegiata per i processi di regolazione emotiva.

cod. 1245.47

Vittorio Cigoli, Davide Margola …

Terapie di coppia

L'approccio integrativo e l'approccio relazionale-simbolico

Il testo presenta due approcci terapeutici ai disturbi e ai problemi di coppia, ciascuno dei quali ha sue matrici di pensiero, tecniche di intervento e misure di efficacia che vengono definite con cura.

cod. 1245.41