Tsm Trentino School of Management/Studi e Ricerche

La tsm-Trentino School of Management è una Scuola, costituita dalla Provincia autonoma di Trento, dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento e dall’Università degli Studi di Trento, che opera nell’alta formazione per il settore pubblico e privato.
Per il migliore funzionamento dei master e delle attività formative vengono prodotti materiali di alto pregio scientifico e didattico destinati alla Pubblica Amministrazione e al comparto privato, in particolare turismo, arte e cultura. La collana raccoglie e propone questi contributi per alimentare con regolarità e garanzia di qualità la riflessione sulle problematiche del management, dell’alta formazione e dell’aggiornamento del personale in servizio, in particolare delle Pubbliche Amministrazioni.

La ricerca ha estratto dal catalogo 41 titoli

Paola Borz, Maura De Bon

Il futuro già presente dello smart working

Strategie formative, ruoli e opportunità per il management

Quali opportunità, quali complessità, quale leadership si possono delineare per HR e manager impegnati nella gestione di smart worker e gruppi, sempre più misti, in cui le modalità di lavoro in presenza e a distanza convivono? Questo testo presenta alcune chiavi di lettura, che possono essere stimoli all’innovazione, alla luce dei risultati di monitoraggio e valutazione di alcune esperienze presentate dagli stessi protagonisti.

cod. 1801.41

Alessandra Bazzanella, Pietro Beritelli …

Destination Management (R)evolution

Il Trentino come laboratorio di innovazione turistica (2002-2020)

Il libro analizza la governance turistica del Trentino e le azioni che hanno consentito di organizzare un’architettura molto capillare sui diversi territori necessaria per progettare e continuamente innovare l’esperienza del turista. Il caso Trentino è la dimostrazione di come sia importante sviluppare, diffondere e applicare conoscenza e metodo per una costante evoluzione del turismo in termini di governance, qualità, innovazione dei modelli organizzativi e di gestione del territorio e di comunicazione ai mercati.

cod. 1801.40

Jean Louis a Beccara

La nuova privacy per la Pubblica Amministrazione.

Sintesi dell'armonizzazione del Codice italiano al Regolamento europeo

Successivamente alla pubblicazione della monografia La privacy nel pubblico, il Legislatore italiano – con il D. Lgs. 101/2018 – ha riformato il Codice della privacy. Pur godendo di una propria autonoma compiutezza, questo volume si integra con la citata monografia, rappresentandone lo sviluppo cronologico e l’approfondimento di alcune tematiche precedentemente inquadrate in termini generali.

cod. 1801.39

Luciano Malfer

New Public Family Management.

Welfare generativo, Family mainstreaming, networking e partnership

Il volume prefigura le amministrazioni family oriented che posizionano baricentricamente le politiche sul benessere familiare al centro delle proprie attività. In questo nuovo contesto culturale si delinea il modello di amministrazione del “New Public Family Management” che implementa nuovi strumenti di gestione delle politiche familiari quali le certificazioni familiari, i distretti famiglia, i marchi e gli standard famiglia, le premialità, la sussidiarietà orizzontale, ecc.

cod. 1801.38

Esther Happacher, Roberto Toniatti

Gli ordinamenti dell'Euregio.

Una comparazione

Il volume offre uno studio comparato e trasversale degli ordinamenti delle tre autonomie territoriali che hanno fondato il gruppo europeo di cooperazione transfrontaliera, attivo dal 2011: il GECT/Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Per realizzare un ritratto dell’Euroregione e delle sue potenzialità il volume compara le istituzioni e le politiche proprie delle singole autonomie che cooperano, guardando all’integrazione transfrontaliera come a un cantiere aperto nel quale le esperienze degli enti fondatori si potranno confrontare e contaminare, con una crescita complessiva.

cod. 1801.37

Flavio Santi, Giuseppe Espa …

La nuova geografia della crescita.

Convergenza e modelli di sviluppo delle regioni europee e delle aree alpine

Il volume nasce nell’ambito di un vasto progetto di ricerca sulle regioni alpine che, superando le visioni stereotipate della montagna come luogo marginale rispetto allo sviluppo, ha messo in luce le caratteristiche di territori che partecipano appieno della crescita del paese, come pure delle sue difficoltà e contraddizioni. L’idea di fondo del testo è di leggere lo sviluppo regionale nel decennio 2003-2012 alla luce dei modelli di convergenza/divergenza dei livelli di benessere delle regioni europee.

cod. 1801.36

Jean Louis a Beccara

La privacy nel pubbico.

Sintesi dell'integrazione tra Codice italiano e Regolamento europeo per la Pubblica Amministrazione

Il saggio si propone di illustrare, in forma sintetica e di agevole lettura, le novità normative derivate dall’integrazione tra Codice italiano e Regolamento europeo per la Pubblica Amministrazione. Una P.A. spesso sospesa tra l’incudine e il martello: da un lato persegue il rispetto degli obblighi di trasparenza, pubblicità, riutilizzo dei dati, dall’altra deve garantire la privacy come limitazione degli obblighi stessi.

cod. 1801.35

Mauro Marcantoni, Giovanni Vetritto

Montagne di valore.

Una ricerca sul sale alchemico della montagna italiana

Il volume ha l’obiettivo di misurare uno degli elementi distintivi che caratterizzano i territori montani italiani, la “qualità sociale”. Una qualità che ha a che vedere con il capitale umano, con il capitale sociale, con il basso livello di devianza e il rispecchiamento della popolazione nelle istituzioni locali più prossime: punti di forza che andrebbero riconosciuti, misurati, veicolati all’esterno e valorizzati come elementi di “ricchezza territoriale”.

cod. 1801.34

Paolo Collini, Paolo Nicoletti

Un nuovo management pubblico come leva per lo sviluppo.

Atti del seminario "Economia responsabilità competizione"

La terza e ultima riflessione del ciclo di seminari “Un nuovo management pubblico come leva per lo sviluppo” intende identificare le nuove frontiere dello Stato sperimentale. Uno Stato in cui dai luoghi periferici dovrà emergere conoscenza, in cui la responsabilità sociale dovrà diventare valore utile al cambiamento e in cui l’economia dovrà agire come motore di innovazione. Il tutto con un nuovo e sapiente uso della Corporate Social Responsability.

cod. 1801.32

Marco Baldi, Mauro Marcantoni

La "quota" dello sviluppo.

Una nuova mappa socio-economica della montagna italiana

Dal 1951 ad oggi la popolazione italiana è aumentata di 12 milioni di persone, mentre quella dei comuni montani è diminuita di 900 mila. Tuttavia questo non significa che montagna sia sinonimo di marginalità. Questa ricerca dimostra come la montagna presenti performances inaspettate e si caratterizzi non come un territorio che tende a riprodurre i dati delle regioni di appartenenza, ma come uno “scrigno” di elementi di qualità e di distinzione.

cod. 1801.33