Il dettato nella Scuola Primaria. Analisi di una pratica di insegnamento
Autori e curatori
Contributi
Gabriele Iannàccaro, Lilia Teruggi
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 264,   3a ristampa 2017,    1a edizione  2014, allegati: allegato on-line   (Codice editore 317.2.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891705099

In breve
Perché le insegnanti dettano? Cosa imparano i bambini attraverso il dettato? C’è coerenza tra lo scopo per cui si detta e la modalità con cui viene fatto il dettato? Un volume indirizzato principalmente agli insegnanti di Scuola Primaria che potranno qui trovare indicazioni utili per un uso consapevole del dettato.
Utili Link
DAL LIBRO Pagine introduttive… Vedi...
It.newshub.org Eppursidetta… Vedi...
Corrieredellasera.it Il dettato? Meglio la lista della spesa (di Antonella De Gregorio)… Vedi...
Dietro le Quarte Compiti sì, compiti no, compiti ma…… Vedi...
Doppiozero.com Maestra, come si scrive? (di Marco Belpoliti)… Vedi...
Presentazione del volume

"Prendete la penna rossa, al centro, lettera maiuscola, scriviamo Dettato": questo incipit, tramandato da una generazione all'altra, risuona ancora nelle nostre scuole. Accanto a bambini che giocano alla playstation portatile o con penne dai mille colori, abituati all'uso del computer, la pratica del dettato è ancora lì, presente, oggi come allora, indiscussa e dilagante.
Perchè le insegnanti dettano? Cosa imparano i bambini attraverso il dettato? C'è coerenza tra lo scopo per cui si detta e la modalità con cui viene fatto il dettato? Attraverso una ricerca sul campo fondata sull'osservazione, l'intervista e l'analisi di diverse situazioni di dettatura, si è cercato di rispondere a questi quesiti. Il risultato è un lavoro indirizzato principalmente agli insegnanti di Scuola Primaria che potranno qui trovare indicazioni utili per un uso consapevole del dettato.

Elisa Farina, insegnante di sostegno nella Scuola primaria, ha conseguito il dottorato in Scienze della Formazione e della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Collabora presso tale università dove conduce laboratori sulla riflessione linguistica ed è tutor di Didattica della Lettura e della Scrittura.

Indice


Lilia Teruggi, Presentazione
Gabriele Iannàccaro, Presentazione
Introduzione
(I presupposti teorici; Storia di una pratica di insegnamento; Analisi di una pratica di insegnamento)
Possibilità e limiti del dettato
(Il dettato nell'insegnamento della lingua italiana; Le diverse forme di dettato nel contesto nazionale e internazionale; Il dettato nella ricerca di Emilia Ferreiro)
La ricerca empirica
(Le teorie di riferimento; Descrizione della ricerca; Riflessioni metodologiche e strumenti di indagine)
Che cosa pensano le insegnanti del dettato
(All'inizio del percorso di ricerca; Al termine del percorso di ricerca)
Che cosa dettano le insegnanti
(Il contenuto dettato; Le categorie morfologiche; Le parole e le sillabe; Le convenzionalità ortografiche)
Che cosa scrivono i bambini spontaneamente
(Le parole; I verbi; Le convenzionalità ortografiche)
Come dettano le insegnanti
(Le diverse tipologie di istruzioni; Le istruzioni che confondono i bambini; Il linguaggio metaforico delle insegnanti)
Come scrivono i bambini sotto dettatura
(Gli errori dei bambini e la modalità di dettatura dell'insegnante; Gli alunni in difficoltà)
Limiti e possibilità del dettato: riflessioni conclusive
Bibliografia.