Punta alla soluzione. Un approccio di coaching innovativo per favorire il cambiamento nelle persone e nelle organizzazioni
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto. Testi per professional
Dati
pp. 272,      1a edizione  2010   (Codice editore 1796.225)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856832631

In breve
Finalmente arriva anche in Italia il “Solutions Focus Approach”, un potente, pratico ed efficace approccio di coaching che favorisce nelle persone un cambiamento positivo di fronte a situazioni problematiche. Un testo per coach, consulenti, formatori, ma anche per quel pubblico più generalista interessato alla soluzione di problemi (anche quotidiani).
Presentazione del volume

Finalmente arriva anche in Italia il "Solutions Focused Approach": un potente, pratico ed efficace approccio di coaching che favorisce nelle persone un cambiamento positivo di fronte a situazioni problematiche.
Cosa significa "puntare alle soluzioni"?
-
Innanzitutto significa parlare di "soluzioni" e non di "problemi".
- Significa orientarsi verso ciò "che funziona".
- Significa considerare quel che si ha a disposizione e non quel che manca.
- Significa pensare a cosa si può fare e non a chi incolpare.
- Significa, soprattutto, cambiare prospettiva.
Il SFA abbandona la logica consueta, che analizza un problema in tutte le sue sfaccettature,
puntando piuttosto direttamente ad individuare le possibili soluzioni - che non necessariamente sono le migliori, ma certamente sono quelle che possono funzionare. Ciò significa allenare le persone ad assumere un atteggiamento nuovo, più pragmatico, ma anche estremamente semplice. Ecco perché gli autori hanno chiamato "SIMPLE" il metodo che, illustrato passo dopo passo nel testo, aiuta ad applicare nel concreto il SFA.
Coach, consulenti e facilitatori, ma anche quanti non sono professionisti del settore, troveranno nel SFA uno strumento realmente efficace tanto sul lavoro - per sbloccare situazioni complesse nei team e sostenere lo sviluppo organizzativo - quanto nella vita privata - per ritrovare l'entusiasmo e la forza di affrontare le difficoltà.
L'edizione italiana pubblica la seconda edizione inglese, arricchita, dopo il notevole successo della prima, di numerosi case studies e aggiornata sulla base dei riscontri ricevuti grazie all'incredibile diffusione che il SFA ha registrato soprattutto in ambito lavorativo.
Un testo ricco di esempi e schemi, scritto con un taglio agile e un linguaggio chiaro, che propone un approccio che non esitiamo a definire "rivoluzionario" nella sua semplicità.

Paul Z. Jackson è co-direttore di "The Solutions Focus" (www.thesolutionsfocus.co.uk), società di consulenza, coaching e formazione che supporta le persone, in ambito professionale e personale, attraverso l'approccio SF. Fa parte del comitato direttivo di SOLWorld (www.solworld.org) ed è presidente della Applied Improvisation Network.
Mark McKergow è co-direttore del "Centre for Solutions Focus at Work" (www.sfwork.com). Ha partecipato alla fondazione delle reti SOLWorld (www.solworld.org) e SFCT (www.asfct.org), associazioni professionali per i consulenti e formatori SF. È curatore della rivista InterAction.

Indice


Paul Z. Jackson, Mark McKergow, Un augurio per l'edizione italiana
Riccardo Benardon, Marco Matera, Prefazione all'edizione italiana
Introduzione
(Che cos'è Solutions Focus; Soluzioni appropriate; I fondamenti di Solution Focus; Le novità di questa edizione)
Piccoli cambiamenti? Grande idea!
(Focus sui problemi o sulle soluzioni?; Il modello Solutions Focus; Vantaggi dell'approccio Solutions Focus; Modi per utilizzare il metodo Solutions Focus; Una teoria non teoria; Le vostre soluzioni)
SIMPLE
(Il potere della semplicità; Cambiare l'operato o il punto di vista; Gli strumenti per le soluzioni; Molte strade verso il successo; Strategia, tattica e tranelli)
Soluzioni, non problemi
(Discussione del problema e discussione della soluzione; Amplificare un utile cambiamento; Insidie potenziali - Parlare troppo del problema; Insidie potenziali - Parlare troppo del problema; Insidie potenziali - Nessun cliente per il cambiamento; Insidie potenziali - Soluzione di un problema "impossibile")
Interazione
(Systems thinkings; Sintesi dei sistemi: il punto di vista internazionale; Le organizzazioni come sistemi interattivi; Insidie potenziali - Trovare la "causa" del problema; Un comportamento imprevedibile; Insidie potenziali - Comunque, di chi è la colpa?)
Mirate a ciò che funziona
(Qualsiasi cosa può essere utile; I gettoni; Quando la soluzione, o una sua parte, sta già accadendo?; Avvalersi di competenze e risorse; Insidie potenziali - Concentrarsi sulle carenze; Costruire la cooperazione o prepararsi alla resistenza; Insidie potenziali - Aspettarsi la "resistenza al cambiamento")
Possibilità: capitalizzate passato, presente e futuro
(Le possibilità sono fondamentali per il progresso; Possibilità dal passato; Insidie potenziali - Spiegazioni accusatorie; Possibilità presenti; Confermare e offrire complimenti; Risorse; Insidie potenziali: l'uso di parole prive di risorse; Possibilità future; Insidie potenziali - Fare dichiarazioni senza prospettive per il futuro)
Linguaggio: parlate con semplicità
(Le parole contano; Insidie potenziali - Strategie con le parole; Attribuire un punteggio; Insidie potenziali - Le parole sono una questione soggettiva; Insidie potenziali - Le parole non sono il mondo)
Esistono differenze da caso a caso
(Trovare un adattamento adeguato; Piccole azioni; Dopo i piccoli passi: raccogliete più gettoni; Insidie potenziali - Applicare teorie inadatte; Insidie potenziali - "Sapere" troppo; Insidie potenziali - La parola all'esperto; Insidie potenziali - La soluzione forzata)
Il toolkit completo
(Rivediamo il toolkit; Applicazioni pratiche)
Soluzioni per il coaching
(OSKAR; Una convenzione di coaching; Il ruolo del coach: ottimismo e pessimismo)
Manager che formano lo staff
(Coaching per eccellere, non per punire; Coaching focalizzato alla soluzione nei programmi di formazione; Introduzione di un programma di coaching in azienda; Di quanta competenza ha bisogno il coach rispetto al performer?; Confronto tra manager interni e coach esterni; Uso appropriato degli strumenti di coaching; Che cosa devono prendere in considerazione le aziende quando introducono il coaching?)
Team coaching
(Qual è il vostro ruolo all'interno del team?; Lavorare con i team; Utili differenze; La piattaforma con i team; Il futuro perfetto con i team; La scala e i team; I gettoni e i team; L'uso delle attestazioni con i team; Piccole azioni con i team; "Guerrilla SF"; Celebrare il successo: che cosa è meglio, e perché?; Applicare i principi SIMPLE al coaching)
Soluzioni aziendali
(Modelli di consulenza; Trovare che cosa funziona nelle aziende: esistono differenze da caso a caso; Affari in crescita ed espansione; Soluzioni tra aziende in conflitto; Devianza positiva; Più strade per trovare gettoni in azienda; Verso un'azienda ad approccio Solutions Focus?; Conclusioni)
Artisti e scienziati dell'approccio Solutions Focus
(L'artista Solutions Focus; Lo scienziato Solutions Focus; Insistere; E infine...)
Come siamo arrivati fino a qui
(Antropologia e sistemi; Il Mental Research Institute; Dal problema alla soluzione; Mark McKergow; Paul Z. Jackson)
Ringraziamenti
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità