Approcci clinici al disturbo da gioco d’azzardo
Titolo Rivista: MISSION 
Autori/Curatori: Edoardo Cozzolino, Gianmaria Zita 
Anno di pubblicazione:  2016 Fascicolo: 48  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  0 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/mis48-2016oa4955
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

Il DSM-5, include per la prima volta il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) nel capitolo dei Disturbi Correlati a Sostanze e Disturbi da Addiction. Tale riclassificazione ha definitivamente validato un cambiamento nell’approccio clinico a questa addiction comportamentale. In questo lavoro si affronta il problema del DGA attraverso un’analisi epidemiologica, diagnostica, della comorbidità psichiatrica e dei possibili trattamenti farmacologici. Gli autori inoltre illustrano l’impianto metodologico e l’esperienza clinica dell’Equipe sul DGA della città di Milano dopo tre anni di attività. La sfida nell’affrontare questa “nuova” dipendenza sottintende l’obbligo di aggiornare le modalità cliniche con cui affrontare e curare la patologia; il sistema d’intervento si deve confrontare, inoltre, con la necessità di migliorare l’efficienza e l’accuratezza nella gestione dei processi di lavoro.


Keywords: gioco, azzardo, dipendenza, organizzazione, équipe, trattamento farmacologico, comorbidità



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Edoardo Cozzolino, Gianmaria Zita, in "MISSION" 48/2016, pp. , DOI:10.3280/mis48-2016oa4955

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche