Clicca qui per scaricare

Intervento. Utilizzare Heidegger
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Robert D. Stolorow 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  4 P. 559-562 Dimensione file:  33 KB
DOI:  10.3280/PU2018-004003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore risponde in modo affermativo alla domanda contenuta nel titolo dell’articolo di Lawrence Friedman "Esiste un Heidegger utilizzabile dagli psicoanalisti?", pubblicato sul n. 3/2016 del Journal of the American Psychoanalytic Association e ripubblicato nelle pagine precedenti di questo n. 4/2018 di Psicoterapia e Scienze Umane. Nel rispondere a questa domanda, viene tracciato il percorso intellettuale che ha portato l’autore a studiare Essere e tempo di Heidegger e ad approfondire la sua analitica esistenziale. In particolare, viene discussa la fenomenologia dell’angoscia (Angst) e del trauma.


Keywords: Martin Heidegger; Fenomenologia; Angoscia; Analitica esistenziale; Essere e tempo

  1. Heidegger M. (1927). Sein und Zeit. Jahrbuch für Philosophie und phänomenologische Forschung, VIII: 1-438; Sein und Zeit. Tübingen: Niemayer, 1927 (trad. it.: Essere e tempo. Milano: Longanesi, 1970).
  2. Orange D.M., Stolorow R.D. & Atwood G.E. (1997). Working Intersubjectively: Contextualism in Psychoanalytic Practice. Hillsdale, NJ: Analytic Press (trad. it.: Intersoggettività e lavoro clinico: il contestualismo nella pratica psicoanalitica. Milano: Raffaello Cortina, 1999).
  3. Stolorow R.D. (1999). The phenomenology of trauma and the absolutisms of everyday life: A personal journey. Psychoanalytic Psychology, 16, 3: 464-468., 10.1037/0736-9735.16.3.464DOI: 10.1037/0736-9735.16.3.464
  4. Stolorow R.D. (2007). Trauma and Human Existence: Autobiographical, Psychoanalytic, and Philosophical Reflections. New York: Routledge (trad. it.: Trauma ed esistenza umana: riflessioni autobiografiche, psicoanalitiche e filosofiche. Roma: Fioriti, 2013).
  5. Stolorow R.D. (2011). World, Affectivity, Trauma: Heidegger and Post-Cartesian Psychoanalysis. New York: Routledge.
  6. Stolorow R.D. (2013). Heidegger and post-Cartesian psychoanalysis. In: Raffoul F. & Nelson E., editors, The Bloomsbury Companion to Heidegger. London: Bloomsbury Academic, 2013, pp. 451-458.
  7. Stolorow R.D. & Atwood G.E. (1979). Faces in a Cloud: Subjectivity in Personality Theory. New York: Aronson (trad. it. Volti nelle nuvole: l’intersoggettività nella teoria della personalità. Roma: Borla, 2001).
  8. Stolorow R.D. & Atwood G.E. (1992). Contexts of Being: The Intersubjective Foundations of Psychological Life. Hillsdale, NJ: Analytic Press (trad. it.: I contesti dell’essere: le basi intersoggettive della vita psichica. Torino : Bollati Boringhieri, 1995).
  9. Stolorow R.D., Brandchft B. & Atwood G.E., editors (1994). The Intersubjective Perspective. Northvale, NJ: Aronson (trad. it.: La prospettiva intersoggettiva. Roma: Borla, 1996).
  10. Stolorow R.D., Brandchft B., Atwood G.E., Fosshage J. & Lachmann F. (1999). Psicopatologia intersoggettiva. A cura di Marco Casonato. Urbino: Quattroventi.

Robert D. Stolorow, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2018, pp. 559-562, DOI:10.3280/PU2018-004003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche