Clicca qui per scaricare

Inconscio e coscienza della memoria: un contributo dalle neuroscienze
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori:  Antonio Imbasciati 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 563-586 Dimensione file:  102 KB
DOI:  10.3280/PU2018-004004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Integrando concetti di psicologia generale, psicologia clinica perinatale, neuroscienze e psicoanalisi, vengono discusse le relazioni tra memoria e coscienza, nell’intento di una ridefinizione del concetto di inconscio. La memoria è sostanzialmente al di fuori della coscienza, solo qualche volta ne emerge qualcosa nella soggettività: questo è il "ricordo". Se vogliamo confrontare l’inconscio con la memoria occorre distinguere il concetto di ricordo: memoria è l’insieme delle reti neurali, la cui funzionalità è origine della mente. In questo quadro viene osservato come nell’attuale cultura di molte istituzioni psicoanalitiche si sia continuato a considerare "inconscio" soltanto ciò che fu descritto e teorizzato da Freud. Vengono continuate le considerazioni teoriche di precedenti pubblicazioni nell’intento di chiarire concetti della cultura scientifica generale che possono condizionare negativamente l’immagine della psicoanalisi.


Keywords: Memoria; Coscienza; Inconscio; Neuroscienze; Memoria procedurale

  1. Alberini C. (2013). Memory Reconsolidation. New York: Elsevier.
  2. Alberini C. (2018). “Imparare a imparare. Le basi neurologiche dell’amnesia infantile”. Seminario Internazionale, Brescia, 10 ottobre 2018.
  3. Ansermet F. & Magistretti P. (2004). À chacun son cerveau. Plasticité neuronale et inconscient. Paris: Odile Jacob (trad. it.: A ciascuno il suo cervello: plasticità neurale e inconscio. Torino: Bollati Boringhieri, 2008).
  4. Ansermet F. & Magistretti P. (2010). Les enigmes du plaisir. Paris: Odile Jacob (trad. it. Gli enigmi del piacere. Torino: Bollati Boringhieri, 2012).
  5. Bartlett F. (1932). Remembering: A Study in Experimental Psychology. Cambridge, UK: Cambridge
  6. University Press (trad. it.: La memoria. Milano: FrancoAngeli, 1971). Bick E. (1964). L’osservazione diretta del lattante nell’addestramento psicoanalitico. In: Bonaminio V. & Iaccarino B., a cura di, L’osservazione diretta del bambino. Torino: Boringhieri, 1984).
  7. Bion W.R. (1962). Learning from Experience. London: Heinemann (trad. it.: Apprendere dall’esperienza. Roma: Armando, 1972).
  8. Bion W.R. (1963). Elements of Psychoanalysis. London: Heinemann (trad. it.: Gli elementi della psicoanalisi. Roma: Armando, 1973).
  9. Bion W.R. (1970). Attention and Interpretation. London: Tavistock (trad. it.: Attenzione e interpretazione. Roma: Armando, 1973).
  10. Breuer J. & Freud S. (1892-95). Studi sull’isteria. Opere, 1: 162-439. Torino: Boringhieri, 1967.
  11. Bucci W. (1997). Psychoanalysis and Cognitive Science: A Multiple Code Theory. New York: Guilford (trad. it.: Psicoanalisi e scienza cognitiva. Una teoria del codice multiplo. Roma: Fioriti, 1999).
  12. Cena L. & Imbasciati A. (2014). Neuroscienze e teoria psicoanalitica. Milano: Springer.
  13. Cena L., Imbasciati A. & Baldoni F. (2010). La relazione genitore-bambino. Dalla psicoanalisi infantile a nuove prospettive evoluzionistiche dell’attaccamento. Milano: Springer.
  14. Cena L., Imbasciati A. & Baldoni F. (2012). Prendersi cura dei bambini e dei loro genitori: la ricerca clinica per l’intervento. Milano: Springer.
  15. Damasio A. (1999). The Feeling of What Happens. Body and. Emotion in the Making of Consciousness. New York: Harcourt Brace (trad. it.: Emozioni e coscienza. Milano: Adelphi, 2002).
  16. Damasio A. (2010). Self Comes to Mind: Constructing the Conscious Brain. New York: Pantheon (trad. it.: Il Sé viene dalla mente. Milano: Adelphi, 2012).
  17. Eagleman D. (2011). Incognito: The Secret Lives of the Brain. Edinburgh, UK: Canongate (trad. it.: In incognito. La vita segreta della mente. Milano: Mondadori, 2012).
  18. Ebbinghaus H. (1885). Über das Gedächtnis. Leipzig: Dunker & Humblot (trad. inglese: Memory. New York: Darer, 1964; trad. it.: La memoria: un contributo alla psicologia sperimentale. Bologna: Zanichelli, 1975).
  19. Ehrman B.D. (2016). Jesus Before the Gospels. New York: HarperCollins (trad. it.: Prima dei Vangeli: come i primi cristiani hanno ricordato, manipolato e inventato le storie su Gesù. Roma: Carocci, 2017).
  20. Fonagy P. & Target M. (1993-2000 [2001]). Attaccamento e funzione riflessiva. Milano: Raffaello Cortina, 2001.
  21. Fonagy P., Gergely G., Jurist E.L. & Target M. (2002). Affect Regulation, Mentalization, and the Development of the Self. New York: Other Press (trad. it.: Regolazione affettiva, mentalizzazione e sviluppo del Sé. Milano: Raffaello Cortina, 2004).
  22. Freud S. (1901 [1905]). Frammento di un’analisi di isteria (Caso clinico di Dora). Opere, 4: 301-402. Torino: Boringhieri, 1970.
  23. Freud S. (1905a). Tre saggi sulla teoria sessuale. Opere, 4: 443-546. Torino: Boringhieri, 1970.
  24. Freud S. (1905b [1906]). Le mie opinioni sul ruolo della sessualità nell’etiologia delle nevrosi. Opere, 5: 217-225. Torino: Boringhieri, 1972.
  25. Freud S. (1914a). Introduzione al narcisismo. Opere, 7: 441-472. Torino: Boringhieri, 1975.
  26. Freud S. (1914b [1918]). Dalla storia di una nevrosi infantile (Caso clinico dell’Uomo dei lupi). Opere, 7: 483-593. Torino: Boringhieri, 1975.
  27. Freud S. (1915). Metapsicologia. Opere, 8: 3-118. Torino: Boringhieri, 1976.
  28. Freud S. (1915-17 [1916-17]). Introduzione alla psicoanalisi. Opere, 8: 191-611. Torino: Boringhieri, 1976.
  29. Freud S. (1931). Sessualità femminile. Opere, 11: 61-80. Torino: Boringhieri, 1979.
  30. Freud S. (1932 [1933]). Introduzione alla psicoanalisi (nuova serie di lezioni). Opere, 11: 117- 284.
  31. Torino: Boringhieri, 1979. Freud S. (1937). Analisi terminabile e interminabile. Opere, 11: 497-535. Torino: Boringhieri, 1979.
  32. Gabbard G.O. & Westen D. (2003). Rethinking therapeutic action. International Journal of Psychoanalysis, 84, 4: 823-841.
  33. Gilbert P. (1989). Human Nature and Suffering. Hillsdale, NJ: Erlbaum.
  34. Harari Y.N. (2017) Homo Deus: A Brief History of Tomorrow. London: Harvill Secker (trad. it.: Homo Deus: breve storia del futuro. Milano: Bompiani, 2017).
  35. Imbasciati A. (1986). Istituzioni di Psicologia (2 volumi). Torino: UTET.
  36. Imbasciati A. (1989). La consapevolezza. Roma: Borla.
  37. Imbasciati A. (1991). Affetto e rappresentazione. Milano: FrancoAngeli.
  38. Imbasciati A. (1998). Nascita e costruzione della mente. Milano: UTET De Agostini.
  39. Imbasciati A. (2005a). Constructing a Mind. London: Routledge.
  40. Imbasciati A. (2005b). Una spiegazione della genesi del trauma nel quadro della teoria del protomentale.
  41. Psychofenia, 2006, IX, 14: 49-79 (Relazione al 44° Congresso dell’International Psychoanalytic Association, Rio de Janeiro, 27-31 luglio 2005).
  42. Imbasciati A. (2007). Sul concetto di trauma. Psichiatria e Psicoterapia, XXVI, 4: 344-364.
  43. Imbasciati A. (2013a). Psicoanalisi senza teoria freudiana. Roma: Borla.
  44. Imbasciati A. (2013b). Dalla strega di Freud alla nuova metapsicologia. Milano: FrancoAngeli.
  45. Imbasciati A. (2014). O objecto da psicanàlise mudou. Revista de Psicanálise da Sociedade Psicanalítica de Porto Alegre (SPPA), 1: 11-27.
  46. Imbasciati A. (2015). Nuove teorie sul funzionamento della mente. Milano: FrancoAngeli.
  47. Imbasciati A. (2016a). L’inconscio come memoria e la diffidenza degli psicoanalisti verso le neuroscienze. Giornale Italiano di Psicologia, XLII, 1/2: 371-383.
  48. Imbasciati A. (2016b). Quindici brevi lezioni di psicologia integrata. Roma: Alpes.
  49. Imbasciati A. (2016c). Psicoanalisi e neuroscienze: quale memoria per quale coscienza? (Seminario tenuto nell’aprile 2016 a Il Ruolo Terapeutico di Milano). Internet: -- http://www.ilruoloterapeutico.it/psicoanalisi-e-neuroscienza.
  50. Imbasciati A. (2017a). Mindbrain. Psychoanalytic Institutions and Psychoanalysts. London: Karnac.
  51. Imbasciati A. (2017b). Sei seminari di psicoanalisi integrata. Roma: Alpes.
  52. Imbasciati A. (2017c). Specificità dell’intervento in Psicologia Clinica Perinatale. In: Imbasciati & Cena, 2018, pp. 37-49.
  53. Imbasciati A. & Cena L. (1991). La vita psichica primaria. Milano: Masson.
  54. Imbasciati A. & Cena L. (2010). I bambini e i loro caregivers. Roma: Borla.
  55. Imbasciati A. & Cena L. (2015). Psicologia clinica perinatale (due volumi). Milano: Franco-Angeli.
  56. Imbasciati A. & Cena L. (2017). Psicologia clinica perinatale: neuroscienze e psicoanalisi. Milano: FrancoAngeli.
  57. Imbasciati A. & Cena L. (2018). Psicologia clinica perinatale: il futuro dei primi mille giorni di vita. Milano: FrancoAngeli.
  58. Imbasciati A., Dabrassi F. & Cena L. (2007). Psicologia clinica perinatale. Padova: Piccin.
  59. Imbasciati A., Dabrassi F. & Cena L. (2011). Psicologia clinica perinatale per lo sviluppo del futuro individuo. Torino: Espress.
  60. Jaques E. (1955). Social systems as a defence against persecutory and depressive anxiety. In: Klein M., Heinemann P. & Money-Kyrle R.E., editors, New Directions in Psychoanalysis.
  61. London: Tavistock (trad. it.: Sistemi sociali come difesa contro l’ansia persecutoria e depressiva. Contributo allo studio psicoanalitico dei processi sociali. In: Klein M., Heinemann
  62. P. & Money-Kyrle R.E., a cura di, Nuove vie della psicoanalisi. Milano: Il Saggiatore, 1966, pp. 563-608). Liotti G. (1994). La dimensione interpersonale della coscienza. Roma: La Nuova Italia Scientifica (Seconda edizione: Roma: Carocci, 2005).
  63. Liotti G. (2001). Le opere della coscienza. Psicopatologia e psicoterapia nella prospettiva cognitivo-evoluzionistica. Milano: Raffaello Cortina.
  64. LeDoux J.E. (2002). Synaptic Self: How Our Brains Become Who We Are. New York: Viking (trad. it.: Il Sé sinaptico: come il nostro cervello ci fa diventare quelli che siamo. Milano: Raffaello Cortina, 2002).
  65. Mancia M. (2004). Conoscenza, sogno, memoria: possibili contaminazioni neuropsicoanalitiche. Psiche, 12, 1: 75-84.
  66. Manfredi P. & Imbasciati A. (2004). Il feto ci ascolta e impara. Roma: Borla.
  67. Meltzer D. (1981). The Kleinian expansion of Freud’s metapsychology. International Journal of Psychoanalysis, 62, 2: 177-185.
  68. Money Kyrle R. (1961) Man’s Picture of His World. New York: International Universities Press (trad. it.: All’origine della nostra immagine del mondo. Roma: Armando, 1971).
  69. Musatti C.L. (1931). Elementi di psicologia della testimonianza. Padova: CEDAM.
  70. Northoff G. (2012). From the Couch to the Lab: Trends in Psychodynamic Neuroscience. Oxford, UK: Oxford University Press (trad. it. di una versione ridotta a cura di A. Fotopoulu, D. Pfaff & M.A. Conway: Abbiamo bisogno di una nuova tassonomia dell’inconscio? Alcune considerazioni psicoanalitiche, psicologiche, neuroscientifiche e filosofiche. Rivista di Psicoanalisi, 2018, 64, 2: 359-385).
  71. Panksepp J. (1998). Affective Neuroscience. London: Oxford University Press.
  72. Panksepp J. & Biven (2012). The Archaeology of Mind. New York: Norton (trad. it.: Archeologia della mente. Milano: Raffaello Cortina, 2014).
  73. Porges S.W. (2011). The Polyvagal Theory. New York: Norton (trad. it.: La teoria polivagale: fondamenti neurofisiologici delle emozioni, dell’attaccamento, della comunicazione e dell’autoregolazione. Roma: Fioriti, 2014).
  74. Salvini A. & Bottini R. (2011). Il nostro inquilino segreto. Firenze: Ponte alle Grazie.
  75. Schore A. (2003a). Affects Disregulation and the Disorders of the Self. New York: Norton (trad. it.: I disturbi del Sé: la disregolazione degli affetti. Roma: Astrolabio, 2010).
  76. Schore A. (2003b). Affects Regulation and the Repair of the Self. New York: Norton (trad. it.: La regolazione degli affetti e la riparazione del Sé. Roma: Astrolabio, 2008).
  77. Siegel D.J. (1999). The Developing Mind: Toward a Neurobiology of Interpersonal Experience. New York: Guilford (Second Edition: The Developing Mind: How Relationships and the Brain Interact to Shape Who We Are. New York: Guilford, 2012) (trad. it.: La mente relazionale: neurobiologia dell’esperienza interpersonale. Milano: Raffaello Cortina, 2001, 2013).
  78. Schacter D.L. (1996). Searching for Memory. The brain, the Mind and the Past. New York: Basic Books (trad. it.: Alla ricerca della memoria. Torino: Einaudi, 2001).
  79. Seung S. (2012). Connectome. Boston, MA: Houghton Mifflin (trad. it.: Connettoma: la nuova geografia della mente. Torino: Codice, 2013).
  80. Solms M. (2015). The Feeling Brain. London: Karnac (trad. it.: Cosa prova il cervello. Roma: Astrolabio, 2017).
  81. Tulving E. (1985). Memory and consciousness. Canadian Psychologist, 26, 1: 1-12.
  82. Vallino D. (2009). Fare psicoanalisi con genitori e bambini. Roma: Borla.
  83. Vallino D. & Macciò S. (2004). Essere neonati. Roma: Borla.
  84. Westen D. (1999). The scientific status of unconscious processes: is Freud really dead? Journal of the American Psychoanalytic Association, 47, 4: 1061-1106.
  85. davvero morto? Psicoterapia e Scienze Umane, 2001, XXXV, 4: 5-58).

Antonio Imbasciati, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2018, pp. 563-586, DOI:10.3280/PU2018-004004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche