Marcello Cesa-Bianchi e gli sviluppi della psicologia italiana dagli anni ’50 al 2000
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA 
Autori/Curatori: Mauro Antonelli, Alessandro Porro, Carlo Cristini 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 17-34 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/rip1-2021oa11585
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

Vasta è stata la produzione scientifica del Professor Marcello Cesa-Bianchi. Nella sua esperienza accademica, durata quasi settant’anni, ha trattato i più svariati temi della psicologia.Nei primi anni di attività si è occupato soprattutto dell’invecchiamento, di metodologia sperimentale, di psicometria, di percezione. Successivamente numerosi altri argomenti sono stati oggetto di approfondimento. Dell’invecchiamento in particolare si è sempre interessato fino al termine della sua lunga vita accademica e scientifica.In questo contributo di prospettiva storica vengono sinteticamente esaminate – oltre ai lavori relativi alla metodologia, alla psicometria e alla percezione – le principali pubblicazioni del Professore riguardo agli studi e alle ricerche sulla psicologia dell’età evolutiva, sulla psicologia del lavoro, sulla psicologia medica, con un particolare riferimento alla formazione complessiva del medico, quali temi fra i più rappresentativi della sua imponente attività scientifica.


Keywords: Marcello Cesa-Bianchi, storia della psicologia, metodologia, percezione, età evolutiva, lavoro, medicina

Mauro Antonelli, Alessandro Porro, Carlo Cristini, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA" 1/2021, pp. 17-34, DOI:10.3280/rip1-2021oa11585

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche