Una misteriosa orchestra. Note sulle comunicazioni sub-simboliche e sulla loro rappresentabilità nel campo transferale
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Antonio de Rienzo 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 53  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 11-28 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/jun1-2021oa12001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

L’articolo si propone di valorizzare l’utilità clinica della dimensione corporea in seduta e la coerenza di tale atteggiamento analitico con alcune intuizioni epistemologiche di Jung e Bion. La psiche verrà considerata come un’unità complessa mente/corpo, dotata di molti livelli di funzionamento (sottosistemi) raggruppabili in tre grandi aree: corporea, affettiva, e di pensiero. Ognuna di queste aree si esprime con un linguaggio diverso e solo il lavoro di integrazione sincronica dei sottosistemi crea la sensazione di possedere un Sé coeso. La seduta analitica può essere vista come un incontro tra due sistemi complessi che si attivano reciprocamente, creando un campo transferale multidimensionale. Non ci sono significati nascosti che il paziente cercherebbe inconsciamente di occultare, ma livelli di esperienza non integrati tra loro. L’articolo si chiude con una vignetta clinica, che mostra un processo di integrazione parallela e sincronica di elementi sub-simbolici, processo che coinvolge tanto l’analista quanto il paziente. Tale integrazione amplia le prospettive relazionali e autoconoscitive di entrambi i soggetti.


  1. Bion W.R. (1962). Learning from experience. London: William Heinemann Medical Books (trad. it. Apprendere dall’esperienza. Roma: Armando, 1979).
  2. Bion W.R. (1970). Attention and Interpretation. London: Tavistock Publications (trad. it. Attenzione e interpretazione. Roma: Armando, 1973).
  3. Bion W.R. (1985). Seminari italiani, a cura di F. Bion. Roma: Borla.
  4. Bion W.R. (1987). Clinical Seminars and Four Papers. London: The Estate of W.R. Bion (trad. it. Seminari clinici. Brasilia e San Paolo. Milano: Raffaello Cortina, 1989).
  5. Bovensiepen G. (2002). Symbolic attitude and reverie. Problems of symbolization in children and adolescents. Journal of Analytical Psychology, 47, 2, 241-257., DOI: 10.1111/1465-5922.00309
  6. Coltart N. (2000). Slouching Towards Bethlehem. New York: Other Press (trad. it. Pensare l’impensabile e altre esplorazioni psicoanalitiche. Milano: Raffaello Cortina, 2017).
  7. Donne J. (2007). Poesie. Milano: Rizzoli.
  8. Ferrari A. (1992). L’eclissi del corpo. Una ipotesi psicoanalitica. Roma: Borla.
  9. Freud S. (1912). Ratschläge für den Arzt bei der psychoanalytischen Behandlung (trad. it. Consigli al medico nel trattamento psicoanalitico. In: Opere, vol. 6. Torino: Boringhieri, 1974).
  10. Grotstein J.S. (2007). A Beam of Intense Darkness. London: Karnac Books (trad. it. Un raggio di intensa oscurità. Milano: Raffaello Cortina, 2010).
  11. Jung C.G. (1926). Geist und Leben (trad. it. Spirito e vita. In: Opere, vol. 8. Torino: Boringhieri, 1976).
  12. Jung C.G. (1935). Grundsätzliches zur praktischen Psychotherapie (trad. it. Principi di psicoterapia pratica. In: Opere, vol. 16. Torino: Boringhieri, 1993).
  13. Jung C.G. (1940). Zur Psychologie des Kinderarchetypus (trad. it. Psicologia dell’archetipo del fanciullo. In: Opere, vol. 9. Torino: Boringhieri, 1980).
  14. Jung C.G. (1945). Medizin und Psychotherapie (trad. it. Medicina e psicoterapia. In: Opere, vol. 16. Torino: Boringhieri, 1993).
  15. Jung C.G. (1946). Die Psychologie der Übertragung erläutert anhand einer alchemistichen Bilderserie (trad. it. La psicologia della traslazione illustrata con l’ausilio di un a serie di immagini alchemiche. In: Opere, vol. 16. Torino: Boringhieri, 1993).
  16. Jung C.G. (1958). Das Gewissen in psychologischer Sicht (trad. it. La coscienza morale dal punto di vista psicologico. In: Opere, vol. 10/2. Torino: Boringhieri, 1986).
  17. Kalshed D. (1996). The Inner World of Trauma. Oxon and New York: Routledge (trad. it. Il mondo interiore del trauma. Bergamo: Moretti & Vitali, 2001).
  18. Keats J. (1973). The Complete Poems. Edited by John Barnard. London: Penguin.
  19. Forman M.B. (1931). The Letters of John Keats. Oxford: Oxford University Press.
  20. Lombardi R. (2017). Body-Mind Dissociation in Psychoanalysis. Development after Bion. Abingdon and New York: Routledge.
  21. Martini S. (2016). Embodying analysis. The body and the therapeutic process. Journal of Analytical Psychology, 61, 1, 5-23., DOI: 10.1111/1468-5922.12192
  22. Neri C., Correale A., Fadda, P., a cura di (1987). Letture bioniane. Roma: Borla.
  23. Pessoa F. (1982). Livro do desassossego por Bernardo Soares (trad. it. Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares. Milano: Feltrinelli “Universale Economica – I classici” – 2020).
  24. Price A., Dambha-Miller H. (2018). Empathy as a state beyond feeling: a patient and clinical perspective. Journal of the Royal Society of Medicine, 112, 2, 57-60., DOI: 10.1177/-0141076818790665
  25. Sapisochin G. (2019). Enactment: Listening to psychic gestures. The International Journal of Psychoanalysis, 100, 5, 877-897., DOI: 10.1080/00207578.2019.1600372



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Antonio de Rienzo, in "STUDI JUNGHIANI" 53/2021, pp. 11-28, DOI:10.3280/jun1-2021oa12001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche