Clicca qui per scaricare

Immagini dell’ebreo e dell’antisemita nell’umorismo ebraico
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: David Meghnagi 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 453-466 Dimensione file:  68 KB
DOI:  10.3280/PU2014-003005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Freud attribuiva all’umorismo e al motto di spirito (Wizt) un ruolo rilevante per la comprensione della vita culturale ebraica e del suo ethos. Nella pratica clinica ci si è interrogati sul significato dell’umorismo nei suoi aspetti difensivi e creativi, di allontanamento dell’ansia e di creazione di significati nuovi. L’analogia con i processi di creazione artistica e letteraria ha spinto in molti a parlare, nel caso dell’umorismo, della presenza di un processo terziario, distinto da quello primario e secondario. Attraverso l’analisi di alcune storielle ebraiche, viene proposta una riflessione sulle strategie dell’umorismo in risposta alle sfide poste all’esistenza ebraica. L’umorismo ebraico è articolato: non "censura" l’accusa, sembra "far sua" l’accusa. In realtà la depotenzia facendo scaturire significati nuovi che rendono l’accusa ridicola e aumentano la gamma delle conoscenze, invitando al pensiero complesso con effetti catartici e liberatori. L’analisi delle storielle diventa un viaggio nella storia e nella cultura ebraica.


Keywords: Umorismo ebraico, Witz, antisemitismo, ebraismo, psicoanalisi

  1. ‘Aleichem Sch. (1894-1916). Tewje, der Milchmann (trad. it.: La storia di Tewje il lattivendolo. Roma: Formiggini, 1928; Milano: Feltrinelli, 1982).
  2. Arieti S. (1976). Creativity: The Magic Synthesis. New York: Basic Books (trad. it.: Creatività. La sintesi magica. Roma: Il Pensiero Scientifico, 1979).
  3. Canetti E. (1960). Masse und Macht. Hamburg: Claassen Verlag (trad. it.: Massa e potere. Milano: Rizzoli, 1972; Milano: Adelphi, 1981; Milano: Bompiani, 1981).
  4. Corrao F. (1982). Logos e Komos. In: Fornari F., a cura di, La comunicazione spiritosa (Il motto di spirito da Freud a oggi). Firenze: Sansoni, 1982, pp. 269-294.
  5. Devarim / Parole /Cose / Deuteronomio (VI-V secolo a.C.). Roma: Edizioni Paoline, 1967.
  6. Freud S. (1905). Il motto di spirito e la sua relazione con l’inconscio. Opere, 5: 3-211. Torino: Boringhieri, 1972.
  7. Freud S. (1927). L’umorismo. Opere, 10: 503-508. Torino: Boringhieri, 1978.
  8. Freud S. & Zweig A. (1927-39). Lettere sullo sfondo di una tragedia, 1927-1939. A cura di David Meghnagi. Venezia: Marsilio, 2000.
  9. Howe I. (1976). World of our fathers. San Diego, CA: Harcourt Brace Jovanovich (trad. it.: Terra promessa. Ebrei a New York. Milano: Edizioni di Comunità, 1985).
  10. Jonas H. (1984). Der Gottesbegriff nach Auschwitz. Eine jüdische Stimme. In: Reflexionen finsterer Zeit. Zwei Vorträge von Fritz Stern und Hans Jonas. Tübingen: J.C.B. Mohr, 1984 (trad. it.: Il concetto di Dio dopo Auschwitz. Una voce ebraica. Il Mulino, 1986, 3: 438-452. Genova: Il Melangolo, 1989).
  11. Jones E. (1953-57). The Life and Work of Sigmund Freud (3 volumes). New York: Basic Books, 1953 (vol. I), 1955 (vol. II), 1957 (vol. III) (trad. it.: Vita e opere di Freud. Milano: Il Saggiatore, 1962, tre volumi).
  12. Meghnagi D. (1982). La Kabbalah come metafora dell’esilio. Rassegna Mensile di Israel, XLVIII, 7-12 (luglio-dicembre [Tamuz 5742-Kislev 5743]) (terza serie): 109-115.
  13. Meghnagi D. (1985). Modelli freudiani della critica e teoria psicoanalitica. Roma: Bulzoni.
  14. Meghnagi D. (1986). Riso ebraico. Micromega, 4: 64-71.
  15. Meghnagi D. (1991). Jewish humor on psychoanalysis. International Review of Psychoanalysis, 18: 223-228.
  16. Meghnagi D. (1992). Il Padre e la Legge. Freud e l’Ebraismo. Venezia: Marsilio (terza edizione aggiornata: 2004).
  17. Meghnagi D. (2000). Introduzione. In: Freud & Zweig, 1927-39, pp. 9-44.
  18. Meghnagi D. (2010). Le sfide d’Israele. Lo Stato ponte tra Occidente e Oriente. Venezia: Marsilio.
  19. Meghnagi D. (2011). From the dreams of a generation to the theory of dreams. Freud’s Roman dreams. International Journal of Psychoanalysis, 92, 3: 675-694., 10.1111/j.1745-8315.2011.00463.xDOI: 10.1111/j.1745-8315.2011.00463.x
  20. Polanyi K., with the collaboration of Arensberg C. & Pearson H., editors (1957). Trade and Market in the Early Empires: Economies in History and Theory. Glencoe, IL: Free Press
  21. (trad. it.: Traffici e mercati negli antichi imperi. Le economie nella storia e nella teoria. Torino: Einaudi, 1978).
  22. Poliakov L. (1969). De l’antisionisme a l’antisémitisme. Paris: Editions Calmann-Levy (trad. it.: Dall’antisionismo all’antisemitismo. Firenze: La Nuova Italia, 1971).
  23. Reik Th. (1929). Zur Psychoanalyse des Jüdischen Witzes. Imago, 15: 63-88.
  24. Reik Th. (1954). Freud and Jewish wit. Psychoanalysis, 5: 13-28.
  25. Reik Th. (1962). Jewish Wit. New York: Gamut Press.
  26. Rodinson M. (1966). Islam et capitalisme. Paris: Seuil (trad. it.: Islam e capitalismo. Saggio sui rapporti tra economia e religione. Torino: Einaudi, 1968).
  27. Sacerdoti G. (1987). L’ironia attraverso la psicoanalisi. Milano: Raffaello Cortina.

David Meghnagi, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 3/2014, pp. 453-466, DOI:10.3280/PU2014-003005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui!

Informazioni sulla Rivista
Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa rivista

English Version
English version

Download credit

Suggerite alla Vostra Biblioteca di abbonarsi

Pubblicità