Clicca qui per scaricare

Ruoli affettivi, compiti e decisioni (Affective roles, tasks and decisions.)
Titolo Rivista:  PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Alfio Maggiolini
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. 75-94 Dimensione file: 100 KB
DOI: 10.3280/PU2017-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più, clicca qui e qui


Una prospettiva evolutiva in psicoterapia mette l’accento sul futuro più che sul passato, e sul rapporto tra disturbi e compiti evolutivi nel ciclo di vita, tenendo conto del modo in cui i ruoli affettivi si esprimono nel contesto sociale e culturale. Da un punto di vista tecnico, più che allo sviluppo di capacità di mentalizzazione e di una positiva relazione terapeutica, è orientata a trasformare il sistema di valori ideali del Sé. La risimbolizzazione affettiva è un tipo di interpretazione che si fonda su una teoria del senso come struttura dei sistemi motivazionali. Questa prospettiva, che è basata sulla teoria dei codici affettivi di Franco Fornari (1921-1985), è aperta a favorire i processi decisionali in psicoterapia.



Keywords: Interpretazione; Psicoterapia evolutiva; Sistemi motivazionali; Codici affettivi; Franco Fornari


  1. Alexander F., French T.M. et al. (1946). Psychoanalytic Therapy: Principles and Applications. New York: Ronald Press (trad. it. dei capitoli 2, 4 e 17: La esperienza emozionale correttiva. Psicoterapia e Scienze Umane, 1993, XXVII, 2: 85-101.-- Edizione su Internet: www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/alexan-1.htm).
  2. Angus L.E. & Greenberg L.S. (2011). Working with Narrative in Emotion-Focused Therapy: Changing Stories, Healing Lives. Washington, D.C: American Psychological Association.
  3. Bagnoli C. (2000). La pretesa dell’oggettività in etica. In: Usberti G., a cura di, Modi dell’oggettività. Milano: Bompiani, 2000, pp. 7-22.
  4. Belsky J. & Pluess M. (2013). Beyond risk, resilience, and dysregulation: Phenotypic plasticity and human development. Development and Psychopathology, 25: 1243-1261., DOI:10.1017/S095457941300059X
  5. Bratman M.E. (2007). Structures of Agency: Essays. New York: Oxford University Press.
  6. Christian C. (2015). Punti di convergenza tra teoria del conflitto e intersoggettività nella psicoanalisi contemporanea. Psicoterapia e Scienze Umane, XLIX, 2: 201-220.
  7. Cicchetti D. & Cohen D.J. (1995). Developmental Psychopathology. New York: Wiley.
  8. Deleuze G. (1969). Logique du sens. Paris: Minuit (trad. it.: Logica del senso. Milano: Feltrinelli, 1975).
  9. Dimaggio G., Carabelli P., Buonocore L., Popolo R. & Salvatore G. (2013). Promuovere le narrazioni autobiografiche e le abilità meta cognitive nella terapia meta cognitiva interpersonale dei disturbi di personalità. Psichiatria e Psicoterapia, 32, 4: 303-15.
  10. Eagle M.N. (2011). From Classical to Contemporary Psychoanalysis. A Critique and Integration. New York: Routledge (trad. it.: Da Freud alla psicoanalisi contemporanea. Critica e integrazione. Milano: Raffaello Cortina, 2012; trad. it. delle pp. 131-143: La natura sociale della mente. Psicoterapia e Scienze Umane, 2011, XLV, 1: 7-22).
  11. Erikson E.H. (1950). Childhood and Society. New York: Norton (trad. it.: Infanzia e società. Roma: Armando, 1989).
  12. Erikson E.H. (1968). Identity, Youth and Crisis. New York: Norton (trad. it.: Gioventù e crisi di identità. Roma: Armando, 1974).
  13. Ferro A. (2006). Tecnica e creatività. Il lavoro psicoanalitico. Milano: Raffaello Cortina.
  14. Fonagy P. & Target M. (2003). Psychoanalytic Theories: Perspectives from Developmental Psychopathology. London: Whurr (trad. it.: Psicopatologia evolutiva. Le teorie psicoanalitiche. Milano: Raffaello Cortina, 2005).
  15. Fornari F. (1975). Genitalità e cultura. Milano: Feltrinelli.
  16. Fornari F. (1977). Il Minotauro. Psicoanalisi dell’ideologia. Milano: Rizzoli.
  17. Fornari F. (1981). Il codice vivente. Femminilità e maternità nei sogni delle madri in gravidanza. Torino: Bollati Boringhieri.
  18. Freud A. (1965). Normalità e patologia nell’età infantile. Opere, 3: 763-932. Torino: Boringhieri.
  19. Friedman L. (2011). Il dolce nell’amaro: riflessioni sull’alleanza terapeutica. Psicoterapia e Scienze Umane, 2015, XLIX, 2: 185-200. (ediz. orig: “Honey in the wormwood: Interruption of effort in analytic treatment”. 44a Sándor Radó Lecture, Columbia University Center for Psychoanalytic Training and Research, New York, 3 maggio 2011)., DOI:10.3280/PU2015-002002
  20. Gabbard G.O., editor (2008). Textbook of Psychotherapeutic Treatments. Washington, D.C.: American Psychiatric Publishing (trad. it.: Le psicoterapie: teorie e modelli d’intervento. Milano: Raffaello Cortina, 2010).
  21. Gilbert P. & Bailey K.G. (2000) Genes on the Couch. Explorations in Evolutionary Psychotherapy. Hove, UK: Brunner-Routledge.
  22. Greimas A.J. (1983). Du sens: Essais sémiotiques. Volume 2. Paris: Seuil (trad. it.: Del senso II. Narrativa, modalità, passioni. Milano, Bompiani, 1985).
  23. Habermas T. (2013). Come funzionano i processi co-narrativi nella psicoterapia orientata all’insight. Psichiatria e Psicoterapia, 32, 4: 292-301.
  24. Havighurst R.J. (1953). Human Development and Education. New York: Longmans.
  25. Kant I. (1790). Kritik der Urteilskraft (trad. it.: Critica del giudizio. Bari: Laterza, 1907).
  26. Kazdin A.E. (2009). Understanding how and why psychotherapy leads to change. Psychotherapy Research, 19, 4/5: 418-428., DOI:10.1080/10503300802448899
  27. Kernberg O. (2011). Divergent contemporary trends in psychoanalytic theory. Psychoanalytic Review, 98, 5: 633-664. (trad. it.: Divergenze nella psicoanalisi contemporanea. Psicoterapia e Scienze Umane, 2012, XLVI, 1: 7-34.
  28. Lacan J. (1960). L’éthique de la psychanalyse (1959-1960). Paris: Seuil, 1986 (trad. it.: Il seminario. Libro VII. L’etica della psicoanalisi 1959-1960. Torino: Einaudi, 1994).
  29. Lakoff M. & Johnson M. (1980). Metaphors We Live By. Chicago, IL: University of Chicago Press (trad. it.: Metafora e vita quotidiana. Roma: L’Espresso, 1982; Milano: Bompiani, 1998).
  30. Lewis M. & Rudolph K.D., editors (2014). Handbook of Developmental Psychopathology. New York: Springer.
  31. Lichtenberg J.D., Lachmann F.M. & Fosshage J.L. (2011). Psychoanalysis and Motivational Systems: A New Look. New York: Routledge. Edizione su Internet in PDF: www.wachum.com/dewey/100/lichten1.pdf (trad. it.: I sistemi motivazionali: una prospettiva dinamica. Bologna: Il Mulino, 2012).
  32. Lichtenberg J.D., Lachmann F.M. & Fosshage J.L. (2016). Enlivening the Self: The First Year, Clinical Enrichment, and The Wandering Mind. New York: Routledge.
  33. Liotti G. & Monticelli F., a cura di (2009). I sistemi motivazionali nel dialogo clinico. Il manuale AIMIT. Milano: Raffaello Cortina.
  34. Loewald H.W. (1960). On the therapeutic action of psychoanalysis. International Journal of Psychoanalysis, 41, 1: 16-33. (trad. it.: L’azione terapeutica della psicoanalisi. Psicoterapia e Scienze Umane, 1993, XXVII, 4: 99-116 [I parte], e 1994, XXVIII, 1: 95-115 [II parte]). Anche in: Papers on Psychoanalysis. New Haven, CT: Yale University Press, 1980, cap. 14, pp. 221-256 (trad. it.: Riflessioni psicoanalitiche. Milano: Dunod-Masson, 1999, cap. 13, pp. 193-222).
  35. Maggiolini A. (1988). La teoria dei codici affettivi di F. Fornari. Milano: UNICOPLI.
  36. Maggiolini A. (2009). Ruoli affettivi e psicoterapia. Milano: Raffaello Cortina.
  37. Midgley N. & Vrouva I., a cura di (2012). Minding the Child. Mentalization-Based intervention with Children, Young People and their Families. London: Routledge (trad. it.: Mentalizzazione nel ciclo di vita: interventi con bambini, genitori e insegnanti. Milano: Raffaello Cortina, 2014).
  38. Migone P. & Liotti G. (1998). Psychoanalysis and cognitive-evolutionary psychology: An attempt at integration. International Journal of Psychoanalysis, 79, 6: 1071-1095 (riassunto della discussione on-line a cura di Paul Williams: International Journal of Psychoanalysis, 1999, 80, 2: 415-423).
  39. Modell A.H. (2009) Metaphor – The bridge between feelings and knowledge. Psychoanalytic Inquiry, 29, 1: 6-11., DOI:10.1080/07351690802246890
  40. Panksepp J. & Biven L. (2012). The Archaeology of Mind: Neuroevolutionary Origins of Human Emotion. New York: Norton (trad. it.: Archeologia della mente: origini neuroevolutive delle emozioni umane. Milano: Raffaello Cortina, 2014).
  41. Pennington B.F. (2002). The Development of Psychopathology: Nature and Nurture. New York: Guilford (trad. it.: Sviluppo della psicopatologia: eredità e ambiente. Roma: Fioriti, 2004).
  42. Pietropolli Charmet G. (2000). I nuovi adolescenti. Milano: Raffaello Cortina.
  43. Safran J.D. & Muran J.C. (2000). Negotiating the Therapeutic Alliance: A Relational Treatment Guide. New York: Guilford (trad. it.: Teoria e pratica dell’alleanza terapeutica. Bari: Laterza, 2003).
  44. Silva J.R. & Gonçalves M. (2013). I momenti innovativi in psicoterapia: panoramica di un programma di ricerca. Psichiatria e Psicoterapia, 32, 4: 316-338.
  45. Solms M. & Panksepp J. (2012). The “Id” knows more than the “Ego” admits: Neuropsychoanalytic and primal consciousness perspectives on the interface between affective and cognitive neuroscience. Brain Sciences, 2, 4: 147-175.
  46. Stevens A. & Price J. (2000). Evolutionary Psychiatry. London: Routledge.
  47. Strachey J. (1934). The nature of the therapeutic action in psychoanalysis. International Journal of Psychoanalysis, 15: 127-159 (ristampa: 1969, 50: 275-292) (trad. it.: La natura dell'azione terapeutica della psicoanalisi. Rivista di Psicoanalisi, 1974, 20: 92-126).
  48. Wachtel P.L. (2009). Knowing oneself from the inside out, knowing oneself from the outside in. The “inner” and “outer” worlds and their link through action. Psychoanalytic Psychology, 26, 2: 158-170.
  49. Wachtel P.L. (2014). Cyclycal Psychodynamics and the Contextual Self. New York: Routledge.
  50. Wakefield J.C. (2004). Realtà e valori nel concetto di disturbo mentale: il disturbo come disfunzione dannosa. Psicoterapia e Scienze Umane, XXXVIII, 4: 439-464.
  51. Wampold B.E. (2001). The Great Psychotherapy Debate. Models, Methods and Findings. Mahwah, NJ: Erlbaum.
  52. Weiss J. (1993). How Psychotherapy Works. Process and Technique. New York: Guilford (trad. it.: Come funziona la psicoterapia. Presentazione di Paolo Migone e Giovani Liotti. Torino: Bollati Boringhieri, 1999).
Alfio Maggiolini, Ruoli affettivi, compiti e decisioni in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 1/2017, pp. 75-94, DOI:10.3280/PU2017-001005

     


FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui

Informazioni sulla rivista

Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito
i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

English Version

Download credit

Pubblicità