Clicca qui per scaricare

Dibattiti - Dalla sorveglianza al sostegno. Note su pericolosità e controllo in psichiatria
Titolo Rivista:  PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Paolo Francesco Peloso
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 285-296 Dimensione file: 66 KB
DOI: 10.3280/PU2017-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più, clicca qui e qui


Il superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) ha contribuito a porre ancora più al centro del dibattito il tema della pericolosità della malattia mentale e del rapporto tra psichiatria e controllo. Questi temi vengono affrontati nel loro aspetto clinico attraverso riferimenti a testimonianze personali, a periodi diversi della storia della psichiatria, ad alcuni scritti di Franco Basaglia e al modo in cui questi problemi si pongono attualmente. Se il concetto di pericolosità come caratteristica stabile di un individuo non è più accettabile, è innegabile che esistano situazioni nelle quali un pericolo incombe. La malattia mentale può contribuirvi quando implica una perdita di controllo sui propri atti. La relazione tra controllo e cura non si può considerare quindi chiusa con il manicomio, ma si pone oggi in modo diverso. La psichiatria deve affrontarla per evitare che siano le sentenze giudiziarie a stabilirne i confini e i contenuti.



Keywords: Psichiatria di comunità; Pericolosità; Controllo; Sorveglianza; Sostegno


  1. Ammaniti M. (1978). Fra terapia e controllo. Indagini sui Centri di Igiene Mentale. Torino: Boringhieri.
  2. Angelozzi A. (2015). Sorvegliare e curare. Riflessioni sul percorso di chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Psicoterapia e Scienze Umane, XLIX, 3: 464-475., DOI:10.3280/PU2015-003008
  3. Basaglia F. (1964). La distruzione dell’ospedale psichiatrico come luogo di istituzionalizzazione. In: Scritti, Vol. I: 1953-1968. Torino: Einaudi, 1980, pp. 248-258.
  4. Basaglia F. (1979). Conferenze brasiliane. Milano: Raffaello Cortina, 2000.
  5. Basaglia F. & Basaglia Ongaro F. (1968). Il problema dell’incidente. In: Basaglia F., a cura di, L’istituzione negata. Torino: Einaudi, 1968, pp. 363-368.
  6. Basaglia F. & Basaglia Ongaro F. (1975). Crimini di pace. In: Basaglia F. & Basaglia Ongaro F., a cura di, Crimini di pace. Ricerche sugli intellettuali e sui tecnici come custodi di istituzioni violente. Torino: Einaudi, 1975, pp. 3-111.
  7. Biondi M., Boccara P., Corrivetti G., Digiannantonio M., Ferrari S., Nicolò G., Perini R., Pom-pili E., Vaggi M. & Veltro F. (2015). Chiusura OPG. Benissimo, ma gli psicopatici non possono stare nelle nuove REMS. Questi pazienti hanno bisogno di un percorso differenziato che non è identificabile nell’attuale strutturazione delle REMS, ma presentano peculiarità che per sicurezza e coerenza trattamentale non sono allo stato realizzabili nelle strutture re-sidenziali. Quotidiano Sanità, 18 dicembre 2015. Anche in: Psicoterapia e Scienze Umane, 2016, L, 1: 136-140., DOI:10.3280/PU2016-001011
  8. Brutti C. & Scotti F. (1976). Psichiatria e democrazia. Metodi e obiettivi di una politica psi-chiatrica alternativa. Bari: De Donato.
  9. Burgio A. (2013). Acconsentire allo sterminio. Per un’indagine sui motivi del consenso di massa ai crimini del nazismo. Psicoterapia e Scienze Umane, XLVII, 2: 189-224., DOI:10.3280/PU2013-002005
  10. Casagrande D. (2010). L’incidente di Gorizia. In: Venturini E., Casagrande D. & Toresini L., Il folle reato. Il rapporto tra la responsabilità dello psichiatra e la imputabilità del paziente. Milano: FrancoAngeli, 2010, pp. 104-128.
  11. Castelfranchi C. (1995). Psichiatria. Medicina o scienza cognitiva. In: Castelfranchi C., Henry P. & Pirella A., a cura di, L’invenzione collettiva. Per una psicologia della riabilitazione nella crisi della psichiatria istituzionale. Torino: Gruppo Abele, 1995, pp. 34-90.
  12. Colucci M. (2016). Individui pericolosi, società a rischio. aut aut, 370: 3-38.
  13. Corner P. (2013). Auschwitz e impero. Le violenze dell’imperialismo. Psicoterapia e Scienze Umane, XLVII, 2: 301-310., DOI:10.3280/PU2013-002011
  14. De Martis D. & Bezoari M. (1978). Introduzione. In: De Martis D. & Bezoari M., a cura di, Istituzione, famiglia, équipe curante. Pratiche e teorie a confronto. Milano: Feltrinelli, 1978, pp. 7-11.
  15. Dostoëvskij F.M. (1864). Memorie dal sottosuolo. In: Racconti e romanzi brevi. Firenze: San-soni, 1962, pp. 85-210.
  16. Dostoëvskij F.M. (1880). I fratelli Karamazov. Firenze: Sansoni, 1958.
  17. Foucault M. (1978). About the concept of the “dangerous individual” in the 19th-century legal psychiatry. International Journal of Law and Psychiatry, 1, 1: 1-18.
  18. Furlan P.M. (2016). Sbatti il matto in prima pagina. I giornali italiani e la questione psichiatrica prima della legge Basaglia. Roma: Donzelli.
  19. Galli P.F. (1998). L’epidemia della normalità: dagherrotipo del nuovo che avanza. Psicoterapia e Scienze Umane, XXXII, 3: 5-13 (Relazione al Convegno Internazionale New Trends in Schizophrenia, Ten Years Later. Bologna, 6-9 aprile 1998). Edizione su Internet: www.priory.com/ital/180/dagherro.htm.
  20. Galli P.F. (2008). L’identità terapeutica nel regno dell’incertezza. Psicoterapia e Scienze Umane, 2009, XLIII, 1: 47-58 (Una versione è stata letta come relazione di apertura del 10th Anniversary Joint Meeting della American Academy of Psychoanalysis and Dynamic Psy-chiatry [AAPDP] e della Organizzazione di Psicoanalisti Italiani - Federazione e Registro [OPIFER], Milano, 25-26 ottobre 2008). Ripubblicato in: Craparo G., a cura di, Elogio dell’incertezza. Saggi psicoanalitici. Prefazione di Franco De Masi. Sesto San Giovanni (MI): Mimesis, 2016, pp. 113-123.
  21. Giannichedda M.G. (1987). Forme di tutela, diritti, modelli di servizio. In: Giannichedda & Ongaro Basaglia, 1987, pp. 15-37.
  22. Giannichedda M.G. & Ongaro Basaglia F., a cura di (1987). Psichiatria, tossicodipendenze, perizia: ricerche su forme di tutela, diritti, modelli di servizio. Milano: FrancoAngeli.
  23. Gramsci A. (1929). Lettera al fratello Carlo del 19 dicembre 1929. In: Lettere dal carcere. To-rino: Einaudi, 1948; Roma: L’Unità, 1988, vol. I, pp. 211-213.
  24. Livi C. (1876). Il lavoro. Gazzetta del Frenocomio di Reggio, II, 3/4: 21-27.
  25. Manacorda A. (1988). Lineamenti per una riflessione sulla responsabilità penale dell’operatore di salute mentale. In: Manacorda A., a cura di, Tutela della salute mentale e responsabilità penale degli operatori. Atti del seminario di Perugia, 18-19 marzo 1988. Perugia: Tipografia Pliniana, 1989, pp. 7-47.
  26. Pellegrini P. (2010). Ancora sulla responsabilità in psichiatria. Psicoterapia e Scienze Umane, XLIV, 2: 207-228., DOI:10.3280/PU2010-002005
  27. Peloso P.F. (2004). Priorità della psichiatria di comunità in Liguria: appunti per la psichiatria che vorremmo. In: AA.VV., 25 anni di psichiatria di comunità: la Società Italiana di Psichiatria (SIP) incontra le istituzioni. Genova: Brigati, 2004, pp. 35-46.
  28. Peloso P.F. (2007). La psichiatria di comunità tra razionalità e passione. Psichiatria di Comunità, VI, 2: 85-93.
  29. Peloso P.F. (2014). Sulla soglia della schizofrenia. Esplorazioni nel campo delle psicosi suba-pofaniche. Comprendre. Archive International pour l’Anthropologie et la Psychopathologie Phénoménologiques, 24: 182-202. Edizione in PDF su --Internet: http:// www.rivistacomprendre.org/allegati/XXIV/XXIV.peloso.pdf.
  30. Peloso P.F. (2015). Osare la psichiatria. Benefìci, rischi e significato dell’ergoterapia nella po-lemica degli anni ‘70 dell’Ottocento. Rivista di Storia della Medicina, XXV, 2: 195-215.
  31. Peloso P.F. (2016). “La coazione va sempre evitata”. Relazione al Congresso annuale della Se-zione Veneta della Società Italiana di Psichiatria (PSIVE), “Per una psichiatria critica: i valori, l’etica e i metodi”, Vicenza, 13 maggio 2016. --Internet: http:// www.psychiatryonline.it/node/6254, --http://www.psychiatryonline.it/node/6258.
  32. Peloso P.F. & Paolella F. (2016). Dei claustri, e altro. Le origini del manicomio criminale nella psichiatria italiana dell’Ottocento. In: Grassi G. & Bombardieri C., a cura di, Il policlinico della delinquenza. Milano: FrancoAngeli, 2016, pp. 15-71.
  33. Ricci S. & Canosa R. (2016). Appendice: Franco Basaglia e il problema della cura. Fogli di Informazione, 37/38: 39-46.
  34. Rotelli F. (1987). Le istituzioni della “deistituzionalizzazione”. In: Giannichedda & Ongaro Basaglia, 1987, pp. 53-68.
  35. Rovatti P.A. (2016). Una società terribile. aut aut, 370: 193-195.
  36. Scotti F. (1989). Introduzione. In rappresentanza del comitato organizzatore del seminario. In: Manacorda, 1988, pp. 55-57.
  37. Zanchetti M. (2004). Fra l’incudine e il martello: la responsabilità penale dello psichiatra per il suicidio del paziente in una recente pronuncia della Cassazione. Cassazione Penale. Rivista mensile di giurisprudenza, XLVI: 2859-2871.
Paolo Francesco Peloso, Dibattiti - Dalla sorveglianza al sostegno. Note su pericolosità e controllo in psichiatria in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 2/2017, pp. 285-296, DOI:10.3280/PU2017-002006

     


FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui

Informazioni sulla rivista

Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito
i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

English Version

Download credit

Pubblicità