Regional development trajectories beyond the crisis. Percorsi di sviluppo regionale oltre la crisi
Livello
Dati
pp. 444,      1a edizione  2018   (Codice editore 11390.1)

Codice ISBN: 9788891776945

In breve
La XXXVIII conferenza AISRe, tenutasi a Cagliari nel settembre 2017, ha stimolato il dibattito scientifico sui temi delle scienze regionali relativi all’analisi dei fattori locali e globali che hanno influenzato il processo di sviluppo locale dopo la recente Grande Recessione. Numerosi contributi alla conferenza hanno analizzato le caratteristiche strutturali delle regioni in termini di innovazione, capitale umano e apertura verso i mercati internazionali.
Presentazione del volume

The XXXVIII AISRe Conference, held in Cagliari in September 2017, was aimed at stimulating the scientific debate on the Regional Science issues related to the analysis of both the local and global factors that have influenced the regional development process after the recent Great Recession. Regions, territories and urban areas have experienced quite unevenly the negative effects of the economic crisis. Moreover, also the still feeble signs of the economic recovery seem to be very diversified across territories.
A number of conference contributions have investigated regions' structural features in terms of innovation potential, human capital and openness to distant markets. Such features are deemed to be the sources of their resilience, adaptation and regeneration capabilities, which could play a key role in identifying the new trajectories for a more effective, sustainable and inclusive regional development process. These issues were also addressed in two roundtables dedicated to the memory fo Giacomo Becattini, who passed away in January 2017. The relevance of Becattini's thought could still inspire novel research avenues in regional science and serve as a basis for sound policy proposals.

La XXXVIII conferenza AISRe, tenutasi a Cagliari nel settembre 2017, ha stimolato il dibattito scientifico sui temi delle scienze regionali relativi all'analisi dei fattori locali e globali che hanno influenzato il processo di sviluppo locale dopo la recente Grande Recessione. Le regioni hanno subito in modo piuttosto disuguale gli effetti negativi della crisi economica. Inoltre, anche i segnali ancora deboli della ripresa economica sembrano molto diversificati tra i vari territori.
Numerosi contributi alla conferenza hanno analizzato le caratteristiche strutturali delle regioni in termini di innovazione, capitale umano e apertura verso i mercati internazionali. Tali caratteristiche sono considerate le fonti della loro capacità di resilienza, adattamento e rigenerazione, che potrebbero svolgere un ruolo chiave nell'individuare le nuove traiettorie per un processo di sviluppo regionale più efficace, sostenibile e inclusivo. Questi temi sono stati affrontati anche in due tavole rotonde dedicate alla memoria di Giacomo Becattini, scomparso nel gennaio 2017. L'attualità e rilevanza del pensiero di Becattini può ancora ispirare nuovi percorsi di ricerca nelle scienze regionali insieme a valide proposte politiche.

Indice
Marco Bellandi, Bianca Biagi, Alessandra Faggian, Emanuela Marrocu, Stefano Usai, Introduction
Part I. Innovation and International Openness
Giulio Cainelli, Valentina Giannini, Donato Iacobucci, Sopravvivere durante una crisi. Il ruolo dei cluster locali e dei gruppi d'impresa
Andrea Filippetti, Frederick Guy, Simona Iammarino,
Does Training Help in Times of Crisis? Training in Employment in Northern and Southern Italy
Raffaele Brancati, Emanuela Marrocu, Manuel Romagnoli, Stefano Usai,
Italian Firms' Interregional Trade Decisions
Andrea Ascani, Luisa Gagliardi,
Spillover Effects of Foreign Direct Investment: New Evidence from Italy
Sheila Chapman, Valentina Meliciani,
Geo-sectoral Clusters and Patterns of Growth in Central and Eastern Europe
Guilherme Macedo, Frederick Guy,
Measuring Marshallian Pools of Specialized Labour Using Brazilian Micro-data
Pasquale Lelio Iapadre,
International Specialization and Export Performance of Local Economies: Methodological Issues
Diego D'Adda, Donato Iacobucci, Roberto Palloni, Smart Specialisation Strategy: come misurare il grado di embeddedness e relatedness dei domini tecnologici
Part II. Human Capital and Migration
Davide Fiaschi, Cristina Tealdi, Some Stylized Facts on Italian Inter-regional Migration
Ugo Fratesi, Luisa Gagliardi, Camilla Lenzi, Marco Percoco,
Skill Matching as a Determinant of the Mobility of Italian Graduates
Giorgio Fazio, Enza Maltese, Davide Piacentino,
Early Propensity to Migrate: A Descriptive Analysis from A Survey of Schooled Teenagers in a Southern Italian City
Ivan Etzo, Carla Massidda, Paolo Mattana, Romano Piras,
Immigrants and Sector Productivity in the Italian Regions
Gaetano Vecchione,
Skilled Migration and Human Capital Accumulation in Southern Italy
Claudio Di Berardino, Dario D'Ingiullo, Alessandro Sarra,
International Skilled Migration and Institutional Quality: Evidence from Italian Provinces
Fabiano Compagnucci, Augusto Cusinato, Alessandro Fois, Andrea Mancuso, Chiara Mazzoleni,
The Intra-urban Location Rationale(s) of Knowledge-creating Services: Two Italian Case-studies
Stefano de Falco,
The New Human Geography of Innovation between Digital Immigrants and Natives
Rita Lima,
Human Capital for Economic Growth: Moving Toward Big Data
Alessandro Caramis, Fabrizio Maria Arosio, Matteo Mazziotta,
The Composite Index of Cultural Development. A Regional Experimentation
Adriana Di Liberto, Marco Sideri,
Shirking and Social Capital: Evidence from Skilled vs Unskilled School Workers
Parte III. In onore di Giacomo Becattini: dibattiti interdisciplinari intorno alle scienze regionali
Fabio Sforzi, Becattini e le scienze regionali, ovvero il distretto industriale rivisitato
Gioacchino Garofoli,
I contributi di Becattini fra distretti industriali e sviluppo economico
Roberto Camagni,
Becattini e l'economia territoriale: un lascito teorico da reinterpretare
Fiorenzo Ferlaino,
Becattini, "industria leggera" e programmazione regionale
Adam Asmundo, Fabio Mazzola,
I distretti di Becattini e il Mezzogiorno: un rapporto controverso
Anna Giunta,
Becattini: il passato e il presente del modello dei distretti industriali italiani
Francesco Silva,
Originalità, limiti e attualità del pensiero di Becattini fra economia e politica industriale
Anna Carbone,
Agricoltura, cibo e territorio. Viaggio con Becattini andata e ritorno
Rafael Boix Domènech,
L'importanza di Becattini nelle scienze regionali in Spagna
André Torre,
Le ricerche francesi sulle dimensioni territoriali e produttive: Becattini ci ha salvati!
Marco Bellandi,
Il laboratorio locale per modelli differenti di capitalismo.