Stare bene con se stessi e con il proprio corpo. Ritrovarsi con l'Acceptance and Commitment Therapy
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 152,      1a edizione  2019, allegati: allegato on-line   (Codice editore 1414.13)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Quante volte vi è capitato di non essere soddisfatti del vostro aspetto fisico? E quanto denaro avete speso per cercare di migliorare qualcosa di voi che proprio non potevate sopportare? Se qualcosa del vostro aspetto fisico vi sta intralciando la vita, forse è arrivato il momento di iniziare a pensare al corpo in modo completamente nuovo. Basato sull’Acceptance and Commitment Therapy, questo libro vi aiuterà a confrontarvi in modo diverso con l’immagine che avete del vostro corpo.
Presentazione del volume

"Pratico, garbato e completo, questo libro vi accompagna in un viaggio nel vostro corpo e nei vostri sensi. Come riuscirete a ridurre l'influenza dei pregiudizi, potrete comprendervi nella vostra interezza di essere umano e fisico. Che sollievo e che opportunità! Altamente raccomandato" Steven C. Hayes, cofondatore dell'ACT e autore di Smetti di soffrire, inizia a vivere (Angeli, 2010)

"Piena di saggezza e indulgenza, questa è una guida all'accettazione scritta in modo splendido e insieme pratico. Vorrei averla letta trent'anni fa: mi avrebbe risparmiato decenni di odio verso me stesso!" Russ Hurris, autore di Acceptance and Commitment Therapy. Le chiavi per superare insidie e problemi nella pratica dell'ACT (Angeli, 2016)


Quante volte vi è capitato di non essere soddisfatti del vostro aspetto fisico? E quanto denaro avete speso per cercare di migliorare qualcosa di voi che proprio non potevate sopportare? Sapete cosa vuol dire controllare costantemente lo specchio, evitare certe situazioni sociali o guardare con tristezza una modella in una rivista e pensare: "Perché non posso essere come lei..."?.
Se qualcosa del vostro aspetto fisico vi sta intralciando la vita, forse è arrivato il momento di iniziare a pensare al corpo in modo completamente nuovo.
Sappiatelo: le persone che lottano con l'immagine negativa del corpo sono ad alto rischio di depressione, ansia, disturbi alimentari e bassa autostima. I problemi di immagine del corpo possono persino portare a importanti problemi finanziari. Concentrandovi solo sul vostro aspetto, vi fate più male di quanto possiate immaginare.
Basato sull'Acceptance and Commitment Therapy (ACT), una psicoterapia con solide basi scientifiche e di grande efficacia, questo libro vi aiuterà a confrontarvi in modo diverso con l'immagine che avete del vostro corpo.
Non cercherà di convincervi che le vostre percezioni sono sbagliate o che i vostri pensieri sono irrazionali. Vi insegnerà, invece, a riconoscere che questi pensieri e queste credenze, spesso dolorosi, potranno comunque affiorare ma che ciò che è veramente importante è accettarli, senza permettere loro di dominare la vostra vita.

Sul sito della FrancoAngeli (www.francoangeli.it), nella Biblioteca Multimediale, i lettori potranno scaricare brani audio, già presenti anche nel testo, che li accompagneranno nelle meditazioni.

Emily K. Sandoz, docente di Psicologia presso l'Università della Louisiana, Lafayette, è terapeuta specializzata in ACT.

Troy DuFrene è scrittore specializzato in psicologia.

Indice
Elena Campanini, Introduzione all'edizione italiana
Parte I - Introduzione: un invito
La tua immagine corporea
Lasciare andare la lotta
Parte II - Le quattro opportunità di cambiamento
Proprio qui e ora: essere presenti
Più delle parole: vedere oltre i tuoi pensieri
L'apertura: accettare l'inaccettabile
Il tuo corpo, te stesso: riuscire a conoscerti
Devi scegliere: prendere una direzione
Il sostegno: utilizzare altre risorse
Conclusioni. L'invito finale
Bibliografia