Politiche pubbliche e governo delle interazioni della comunità

Il contributo della Metodologia Respons.In.City

Contributi
Gabriele Casarin, Patrizia Ciardiello, Roberta Durante, Antonio Floridia, Luca Florio, Lisa Frassi, Andrea Guido, Mariarosa Lamanna, Michele Romanelli, Alessandra Vannucci
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 224,      1a edizione  2014   (Codice editore 1130.1.14)

Politiche pubbliche e governo delle interazioni della comunità. Il contributo della Metodologia Respons.In.City
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891709974

In breve

Il testo offre un primo compendio di “come” la metodologia Respons.In.City sviluppi coesione sociale delle Comunità, entrando nel merito delle strategie adottate al fine di generare competenze di cittadinanza, e presentando i riferimenti metodologici guida per la realizzazione di un processo partecipativo.

Presentazione del volume

Il volume costituisce la prima trattazione integrale della metodologia Respons.in.City, offrendone una disamina a livello fondativo, applicativo e sperimentale nell'intento di offrire un contributo al dibattito sul ruolo dei processi partecipativi nel governo delle Politiche Pubbliche della Comunità.
Prendendo spunto da un case study, rappresentato da un processo partecipativo promosso nel Comune di Cascina, cittadina della Toscana, sono descritte le strategie e le azioni che, applicando la metodologia Respons.in.City, perseguono l'obiettivo generale di promuovere la cittadinanza intesa come assunzione di responsabilità condivisa, inserendosi pertanto nell'alveo delle sollecitazioni che pongono centralità al tema della responsabilità, quale elemento chiave per lo sviluppo della coesione sociale di una comunità.
I contributi che compongono il presente testo presentano i riferimenti metodologici per la realizzazione di un processo partecipativo, quali declinazioni dei dettami della Scienza Dialogica - secondo cui gli assetti della Comunità si generano nelle interazioni fra i suoi membri, innescate in termini dialogici. Il ricorso a tale apparato fondativo rende disponibile una metodologia che offre non solo strumenti operativi e strategie di gestione, ma anche indicatori e indici per monitorare l'andamento del processo partecipativo e attestarne l'efficacia post hoc.
Il testo si rivolge agli amministratori di Comunità, agli esperti che si occupano di processi partecipativi e a tutti coloro che a vario titolo sono interessati ad approfondire un percorso scientifico, metodologico e progettuale di gestione delle Politiche Pubbliche per la Comunità.

Gian Piero Turchi, professore associato presso l'Università degli Studi di Padova e direttore del Master di mediazione dell'Università degli Studi di Padova e di Brescia, è presidente del World Mediation Forum.
Valeria Gherardini, presidente della società Prâgmata Politika e docente del Master di mediazione dell'Università degli Studi di Padova e di Brescia, è consulente di istituzioni ed enti locali in ambito di politiche pubbliche e progettazione europea.

Indice

Antonio Floridia, Prefazione
Gian Piero Turchi, Valeria Gherardini, Introduzione
Patrizia Ciardiello, Coesione sociale, governo locale e responsabilità sociali condivise
(La coesione sociale come nuovo paradigma dell'azione pubblica; Coesione sociale e partecipazione; Coesione sociale e responsabilità sociale condivisa; Coesione sociale, partecipazione e governo locale)
Gian Piero Turchi, Valeria Gherardini, Luca Florio, Andrea Guido, Respons.In.City: una proposta metodologica per una gestione dei processi partecipativi atta a promuovere la coesione sociale della Comunità
(Introduzione; La partecipazione: obiettivo o strategia?; Il quadro fondativo di riferimento di Respons.In.City: la Scienza Dialogica: I presupposti metodologici di Respons.In.City; Un primo vademecum applicativo di Respons.In.City: obiettivo generale e strategie elettive di un processo partecipativo; Conclusioni: le ricadute sul territorio dell'applicazione della metodologia Respons.In.City)
Valeria Gherardini, Lisa Frassi, Luca Florio, Alessandra Vannucci, Obiettivo, strategie, azioni progettuali e strumenti di un'applicazione della Metodologia Respons.In.City: Il progetto "Cascina Partecipa 2013!"
(Introduzione; La matrice organizzativa quale strategia per l'efficienza gestionale del progetto: la costituzione dei ruoli e degli snodi organizzativi; La Mappatura delle esigenze; La costruzione delle proposte progettuali secondo la mappatura delle esigenze della comunità; La fase della votazione da parte della cittadinanza delle proposte progettuali; Conclusioni)
Roberta Durante, Mariarosa Lamanna, Michele Romanelli, La valutazione dell'efficacia del progetto "Cascina partecipa 2013!"
(Introduzione; Valutare l'efficacia di un progetto; La valutazione dell'efficacia con la metodologia MADIT; Descrizione risposte fornite ai protocolli di valutazione dell'efficacia somministratia T0; Descrizione risposte fornite ai protocolli di valutazione dell'efficacia somministratia T1; Confronto dei risultati a T0 e a T1; Conclusioni)
Gian Piero Turchi, Michele Romanelli, Gabriele Casarin, L'analisi dei tavoli dialogico-deliberativi: dalla sperimentazione dell'Università degli Studi di Padova alla disponibilità di un prodotto per la gestione dei processi partecipativi
(Introduzione; Quale inquadramento metodologico? ; Descrizione dei risultati della prima fase progettuale; Descrizione dei risultati della seconda fase progettuale; Descrizione dei risultati della terza fase progettuale; Descrizione dei risultati della quarta fase progettuale; Considerazioni conclusive)
Gian Piero Turchi, Valeria Gherardini, Considerazioni conclusive, prospettive e sviluppi futuri
Glossario
Gli autori
Bibliografia.



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi