VerDeSign. Percorsi e riflessioni fra arte e paesaggio
Contributi
Mario Allodi, Darko Pandakovic, Michela Pasquali, Filippo Pizzoni, Alessandro Rocca, Giulio Zanella, Claudia Zanfi
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 272,   figg. 210,     1a edizione  2010   (Codice editore 84.16)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856824650

In breve
VerDiSegni è un’associazione culturale che si occupa di promuovere e diffondere la cultura del verde e del paesaggio. In questo volume ha raccolto testimonianze e contributi che offrono: elementi di riflessione e suggestione ai paesaggisti, strumenti di documentazione a coloro che si affacciano alla professione e spunti per itinerari di viaggio nei più significativi luoghi in cui l’arte è stata coniugata con il giardino e il paesaggio.
Utili Link
Alias Scultori nel verde, dalla Fattoria di Celle a Penone (di Andrea Di Salvo)… Vedi...
DDN Recensione… Vedi...
Costruire Recensione… Vedi...
A+D+M Recensione… Vedi...
Avvenire E l'artista piantò un giardino (di Alessandro Beltrami)… Vedi...
Il Giorno - Milano Per favore, non aprite il cancello sul mio verde regno delle emozioni (di Anna Mangiarotti)… Vedi...
Presentazione del volume

Volume riccamente illustrato

"Arte, giardini e paesaggio" è l'argomento che ha guidato, come un sottile filo rosso, gli incontri e le visite di studio del 2008-2009 dell'Associazione VerDiSegni, nella convinzione che lo studio dell'evoluzione di questa relazione possa aiutare a identificare le tendenze attuali e le prospettive del giardino contemporaneo. L'insieme dei contributi e delle testimonianze raccolti, che offre elementi di riflessione e suggestione ai paesaggisti, strumenti di documentazione a coloro che si affacciano alla professione e spunti per itinerari di viaggio per gli appassionati, ha portato a concepire questo volume come una sorta di percorso tra teoria e pratica progettuale. Nella premessa Mario Allodi e Rita Sicchi sottolineano come la lettura della relazione tra arte, giardino e paesaggio passi attraverso il saper vedere ciò che abitualmente solo si guarda.
I contributi teorici di Darko Pandakovic e Filippo Pizzoni offrono interessanti elementi di riflessione e chiavi di lettura attraverso la storia del giardino fino ai progetti dei giorni nostri. Piero Gilardi con il PAV, Michela Pasquali con Giardiningiro, Alessandro Rocca con i workshop siciliani, Giulio Zanella con ZAT e Mme Duplok e Claudia Zanfi con Greenisland ci raccontano in diretta le loro esperienze di progetti sul campo. Alcuni esempi estremamente significativi di progetti paesaggistici ideati nel nostro paese negli anni recenti vengono raccontati dai loro protagonisti, Ennio Brion, Charles Jencks e Andreas Kipar per il Parco del Portello, Ermanno Casasco per i suoi interventi paesaggistici che collocano l'arte nel giardino e il paesaggista spagnolo Fernando Caruncho per i suoi "vigneti disegnati" in Puglia.
Nella seconda parte del volume sono raccolte le testimonianze di alcuni tra i più rappresentativi protagonisti dell'arte e dell'architettura. Tra gli altri Giuliano Gori (Fattoria di Celle), Renzo Piano Building Workshop (Fondazione Beyeler e Museo Paul Klee), Giuseppe Penone (Venaria reale), Anna Mazzanti (Giardino di Spoerri) e Claudia Paludetto Zanzotto (Casa del tè di Nagasawa).

VerDiSegni è un'associazione culturale senza finalità di lucro fondata nel 2003 da un gruppo di ex allievi del corso di Progettazione del giardino del Centro di formazione Arte & Messaggio del Comune di Milano, diretto dall'arch. Mario Allodi. L'associazione si occupa di promuovere e diffondere la cultura del verde e del paesaggio ed è aperta a tutti coloro che, sia professionalmente che amatorialmente, sono interessati a queste tematiche. Al centro dell'attività dell'associazione si pongono lo studio, la ricerca, il dibattito, le iniziative editoriali, la formazione e l'aggiornamento nel settore di competenza.

Indice


Introduzione
Mario Allodi, Rita Sicchi, Premessa
Ringraziamenti
Parte I
Suggestioni teoriche
Darko Pandakovic, Giardino, arte e bellezza
Filippo Pizzoni, L'evoluzione del rapporto tra arte e giardino dal passato alla contemporaneità
Sperimentazioni
Claudia Zanfi, Greenisland. Arte, natura e società
Giulio Zanella, Paesaggio e Public Art: tra Zat e Mme Duplok
Alessandro Rocca, I picnic siciliani della valle del Tempio
Michela Pasquali, Giardiningiro
Il Parco d'Arte Vivente
Dal teorico all'intervento sul campo
Ennio Brion, Adreas Kipar, Charles Jencks, Il Parco del Portello di Milano
Il giardino di Arnaldo Pomodoro in Lomellina e altri interventi progettati da Ermanno Casasco
I "vigneti disegnati" alla Masseria L'Amastuola
Parte II. Casi progettuali
Arte ambientale
Fattoria di Celie (Pistoia)
Giardino di Daniel Spoerri (Grosseto)
Giardino dei Lauri (Perugina)
Giardini di artisti
Giardino botanico Heller (Brescia)
Bosco della Ragnata (Siena)
Il Giardino dei tarocchi di Niki de Saint Phalle (Grosseto)
Giardino della Casa da tè di Nagasawa a Castaldo (Firenze)
Percorsi artistici e giardini ludici
Interventi artistici in ambiente urbano
Porcinai e il Parco di Pinocchio a Collodi
Parco artistico Orme su La Court (Asti)
Casi di contaminazione tra passaggi e luoghi d'arte
Fondazione Beyeler di Basilea e Museo Paul Klee di Berna, progetti tra arte e paesaggio di Renzo Piano
Il Teatro del silenzio (Pisa)
Il Giardino delle sculture fluide a Venaria Reale (Torino)
Appendice
Schede informative
Per ulteriori esplorazioni
Profili biografici
Bibliografia.