Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
I media siamo noi

Vanni Codeluppi

I media siamo noi

La società trasformata dai mezzi di comunicazione

Una riflessione lucida e originale su come agiscono i media e sui loro principali effetti nella società.

Edizione a stampa

15,00

Pagine: 96

ISBN: 9788891707048

Edizione: 2a ristampa 2018, 1a edizione 2014

Codice editore: 246.6

Disponibilità: Discreta

I media hanno dato vita negli ultimi anni ad un vasto spazio immateriale che affianca quello fisico e nel quale le persone passano una quantità crescente del loro tempo; hanno cioè invaso tutti gli ambiti della vita quotidiana e immerso gli individui in un ambiente fortemente "mediatizzato".
Essi stanno trasformando profondamente la nostra cultura sociale e il nostro modo di pensare e vivere la realtà: portano vicino a noi qualcosa che accade lontano; modificano le nostre dimensioni spazio-temporali; ci promettono di moltiplicare e potenziare le nostre relazioni sociali, che tuttavia tendono progressivamente a indebolirsi. Stanno smettendo di svolgere la loro tradizionale funzione di mediazione tra gli individui per diventare protagonisti della società: attori potenti con cui occorre confrontarsi. Questo libro ci propone una riflessione lucida e originale su come agiscono i media e sui loro principali effetti nella società.

Vanni Codeluppi è professore ordinario in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università IULM di Milano. Ha insegnato anche nelle università di Modena e Reggio Emilia, Palermo e Urbino. Ha pubblicato numerosi saggi, tra i quali per i nostri tipi i recenti Il ritorno del medium (2011) e L'era dello schermo (2013). Con altri editori ha realizzato negli ultimi anni anche Stanno uccidendo la tv (Torino, 2011), Ipermondo (Roma, 2012), Storia della pubblicità italiana (Roma, 2013), Metropoli e luoghi del consumo (Milano-Udine, 2014).

Premessa
Introduzione ai media
(Breve storia dei media; Come agiscono i media; Il potere dei media nella società)
Il mondo a portata di mano
(La telepresenza; Lo spettatore come schermo; La paura del mondo a portata di mano)
Lo spazio e il tempo dei media
(I media come mondo; Dal tempo lineare al tempo istantaneo e fluido; Media e nostalgia)
L'indebolimento del sociale
(Farsi vedere negli schermi; La confessione digitale; Verso un capitale sociale "virtuale")
Lavorare per il capitalismo digitale
(Agli ordini del computer; Il nuovo ruolo della marca; L'utente come merce)
Riferimenti bibliografici.

Collana: Comunicazione e società

Argomenti: Teorie e pratiche della comunicazione e dei media - Cinema - Media education

Livello: Saggi, scenari, interventi - Textbook, strumenti didattici

Potrebbero interessarti anche