I media siamo noi. La società trasformata dai mezzi di comunicazione
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 96,   1a ristampa 2017,    1a edizione  2014   (Codice editore 246.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891707048

In breve
Una riflessione lucida e originale su come agiscono i media e sui loro principali effetti nella società.
Utili Link
Lsdi.it Recensione… Vedi...
Vita.it "La rete come bene comune non esiste più" (di Francesco Paolella)… Vedi...
DAL LIBRO Premessa… Vedi...
Netforum Recensione… Vedi...
Presentazione del volume

I media hanno dato vita negli ultimi anni ad un vasto spazio immateriale che affianca quello fisico e nel quale le persone passano una quantità crescente del loro tempo; hanno cioè invaso tutti gli ambiti della vita quotidiana e immerso gli individui in un ambiente fortemente "mediatizzato".
Essi stanno trasformando profondamente la nostra cultura sociale e il nostro modo di pensare e vivere la realtà: portano vicino a noi qualcosa che accade lontano; modificano le nostre dimensioni spazio-temporali; ci promettono di moltiplicare e potenziare le nostre relazioni sociali, che tuttavia tendono progressivamente a indebolirsi. Stanno smettendo di svolgere la loro tradizionale funzione di mediazione tra gli individui per diventare protagonisti della società: attori potenti con cui occorre confrontarsi. Questo libro ci propone una riflessione lucida e originale su come agiscono i media e sui loro principali effetti nella società.

Vanni Codeluppi è professore ordinario in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università IULM di Milano. Ha insegnato anche nelle università di Modena e Reggio Emilia, Palermo e Urbino. Ha pubblicato numerosi saggi, tra i quali per i nostri tipi i recenti Il ritorno del medium (2011) e L'era dello schermo (2013). Con altri editori ha realizzato negli ultimi anni anche Stanno uccidendo la tv (Torino, 2011), Ipermondo (Roma, 2012), Storia della pubblicità italiana (Roma, 2013), Metropoli e luoghi del consumo (Milano-Udine, 2014).

Indice
Premessa
Introduzione ai media
(Breve storia dei media; Come agiscono i media; Il potere dei media nella società)
Il mondo a portata di mano
(La telepresenza; Lo spettatore come schermo; La paura del mondo a portata di mano)
Lo spazio e il tempo dei media
(I media come mondo; Dal tempo lineare al tempo istantaneo e fluido; Media e nostalgia)
L'indebolimento del sociale
(Farsi vedere negli schermi; La confessione digitale; Verso un capitale sociale "virtuale")
Lavorare per il capitalismo digitale
(Agli ordini del computer; Il nuovo ruolo della marca; L'utente come merce)
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi