Castrazione e autocastrazione
Autori e curatori
Contributi
Pietro Andujar, Romano Anonimo, Amelia Barbui, Pierachille Barzaghi, Gabriella Brusa Zappellini, Anna Cascella, Enrico Castelli Gattinara, Giuliana Chiaretti, Giacomo B. Contri, Alessandra Fussi, Sandra Gosso, Alain Herve', Andrea Inglese, Vincenzo Loriga, Sabina Loriga, Valeria Medda, Raul Montanari, Elio Pecora
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 208,      1a edizione  1994   (Codice editore 1278.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820488802

Presentazione del volume

Un tema di particolare importanza, quello della castrazione che molti considerano, giustamente, come la chiave di volta dell'edificio psicanalitico. A esso corrisponde infatti un momento chiave nella formazione del soggetto umano: quello del confronto col Padre e con l'autorità della Legge. Il discrimine, secondo Freud, per entrare sulla scena del mondo o rimanerne fuori, per divenire adulto o restare un fanciullo che mima gli adulti.

E' passato quasi un secolo dalle scoperte freudiane. Troppi i cambiamenti avvenuti negli equilibri familiari e nell'assetto sociale perché se ne possa prescindere: il principio di autorità non gode più del prestigio di una volta e la figura del padre-padrone è divenuta un'anomalia culturale.

La minaccia di castrazione non ha più un carattere ultimativo e l'introiezione della Legge può essere rimandata nel tempo. L'età dell'adolescenza si prolunga e l'ingresso in società avviene senza fretta. E' in questa prospettiva che la castrazione diventa autocastrazione. Un'assunzione volontaria della legge da parte del soggetto.

Questo volume mette a confronto, con la più grande libertà. interventi legati a scuola ed evoluzioni personali diverse, ospitando, accanto ai saggi più strettamente psicologici e di ricerca, anche contributi letterari parzialmente legati al tema monografico.

La Ginestra è una nuova Collana di carattere psicoanalitico, con pubblicazioni periodiche e monotematiche. Essa si propone di ridare concretezza e precisione al linguaggio psicologico, aprendosi anche al confronto con le altre scienze umane. Direttore: Vincenzo Loriga. Comitato di redazione: Piero Andujar, Gabriella Brusa Zappellini, Sergio Caruso, Enrico Castelli Gattinara, Giuliana Chiaretti, Riccardo De Benedetti, Sandra Gosso, Giulio Guidorizzi, Valeria Medda.

Indice

CASTRAZIONE E AUTOCASTRAZIONE
• Il dibattito
• La castrazione e la parola,
di Vincenzo Loriga
• La coscienza infelice del servo e del padrone,
di Gabriella Brusa Zappellini
• Kant con Freud, di Valeria Medda
• Davanti alla legge,
di Piero Andujar
• I tempi della castrazione,
di Giuliana Chiaretti
• Su "inibizione sintomo di angoscia", di Sandra Gosso
• Il talento negativo e la sessualità, di Giacomo B. Contri
• La serietà dell'erotismo,
di Amelia Barbui
• Aforismi, di Vincenzo Loriga
• I dottori della memoria,
di Sabina Loriga
VARIAZIONI SUL TEMA
• I ventiquattro incubi,
di Raul Montanari
• Edipo, di Alessandra Fussi
• Quello scomodo privilegio,
di Pier Achille Barzaghi
• Una lettera. Questioni di un eretico: sapere godere,
di Enrico Castelli Gattinara
PRETESTI
• L'abbecedario dell'Angelo,
di Alain Hervé
• Poesie, di Andrea Inglese
• Storie minime, di Elio Pecora
• Poesie, di Anna Cascella
• Lemmi, di V.L.