Problematiche del parametro suolo

Uno sguardo preoccupato alla situazione regionale

Autori e curatori
Contributi
Stefano Brenna, Edoardo A.C. Costantini, Romano Rasio, Gaia Righini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2002   (Codice editore 1862.72)

Problematiche del parametro suolo. Uno sguardo preoccupato alla situazione regionale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846437754

Presentazione del volume

Continua a constatarsi - nei piani urbanistici - genericità, scarsa approssimazione, vera e propria indifferenza al parametro suolo , come se fosse quasi del tutto sconosciuto al suo pianificatore o, peggio, come se il pianificatore potesse disporne a piacimento per esclusivi fini urbanizzativi: così, pochi considerano che - tra le risorse naturali - il suolo è facilmente e rapidamente deteriorabile e, al contrario, lentamente e difficilmente rinnovabile dopo il suo danneggiamento, e la sua scarsa conoscenza rappresenta una delle ragioni per cui lo si utilizza e pianifica in modo poco accorto, con fenomeni di consumo, degrado e spreco incontrollati.

Eppure, non meno di aria e acqua, il suolo assume importanza fondamentale per la vita stessa degli ecosistemi terrestri, svolgendo funzioni indispensabili per mantenere gli equilibri ambientali ed esercitare molte delle più importanti attività umane, e la conoscenza di tali funzioni e delle rispettive interazioni risulta assai importante per identificare le più razionali politiche di conservazione e gestione ambientale, come evidenziano i contributi nel volume: l'introduzione invoca una nuova razionalità programmatrice per interrompere lo sconsiderato consumo di risorsa, nella I Parte (" La rilevanza ambientale del parametro suolo ") s'individua il complesso dei rischi sussistenti, ci s'interroga sullo stato e prospettive del bene suolo e se ne constatano gli accentuati processi di degrado, inquinamento e spreco (segnalando un'iniziativa concreta di risposta, l'avvenuta attivazione di un master universitario per lo studio del problema presso la sede di Cremona del Politecnico milanese) e, infine, nella Parte II (" Una ricognizione critica alla dimensione regionale "), si procede all'esame locale di dettaglio, riferendo sui processi degradativi dei suoli nelle regioni pedologiche italiane e sulle condizioni di degrado nel quadro ambientale lombardo e nazionale; un resoconto per quanto possibile completo, offerto alla riflessione di una platea sempre più disorientata dalla contraddittorietà dell'agire pubblico, dalle ambiguità dei vincoli ambientali, dall'edonismo becero dei media nei confronti delle risorse fisiche.

Pier Luigi Paolillo , professore di Progettazione ambientale nel Politecnico di Milano, ha operato nei progetti finalizzati Cnr Ipra e Raisa occupandosi di analisi e pianificazione degli spazi agricoli, apportando numerosi contributi saggistici e pubblicando volumi presso diversi editori; ha predisposto piani alla scala territoriale tra cui la Variante generale del Piano intercomunale savonese, gli Indirizzi per le zone agroforestali della regione Friuli-Venezia Giulia, il Piano di inquadramento territoriale della regione Marche, il prototipo del Programma eco-ambientale della regione Lombardia; ha fatto parte del comitato scientifico dell'Arpa Lombardia per la Relazione sullo stato dell'ambiente lombardo; dal 1993 al 1996 ha diretto il bimestrale dell'Inu Urbanistica Informazioni e, dal 1988 al 1994, è stato redattore capo di Territorio (quadrimestrale del Dst del Politecnico di Milano).

Indice


Elementi introduttivi
Pier Luigi Paolillo
, La risorsa suolo, un parametro di rilevanza ambientale quasi del tutto sconosciuto al suo pianificatore
Parte I. La rilevanza ambientale del parametro suolo
Stefano Brenna, Romano Rasio , I suoli: rischi di degrado e inquinamento
Stefano Brenna, Romano Rasio , Lo stato e le prospettive della risorsa suolo
Pier Luigi Paolillo , I processi di consumo e spreco di suolo: un master universitario per la valutazione del problema
Parte II. Una ricognizione critica alla dimensione regionale
Edoardo A. C. Costantini, Gaia Righini , Processi degradativi dei suoli nelle regioni pedologiche italiane
(Introduzione; Metodologie impiegate; Le regioni pedologiche e i processi degradativi dei suoli; Conclusioni)
Pier Luigi Paolillo (a cura di), Uno sguardo preoccupato alla dimensione regionale: le condizioni di degrado dei suoli in Lombardia e nel quadro ambientale italiano.