La valutazione dei servizi di orientamento

Contributi
Mario Catani, Manuela Samek Lodovici, Federica Origo, Maria Luisa Pombeni, Arnaldo Spallacci, Leonello Tronti
Collana
Livello
Dati
pp. 176,   figg. 41,     1a edizione  2002   (Codice editore 207.1.5)

La valutazione dei servizi di orientamento
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846443410

Presentazione del volume

L'orientamento professionale rappresenta lo snodo strategico per lo sviluppo di politiche attive del lavoro.

La centralità dell'individuo e la necessità di favorirne lo sviluppo umano, culturale e professionale, fanno dell'orientamento il tessuto connettivo per la gestione delle transizioni professionali lungo tutto l'arco della vita.

Le strutture e i servizi dedicati all'orientamento costituiscono, dunque, il supporto all'integrazione fra politiche formative e politiche del lavoro.

La valutazione dell'efficienza e dell'efficacia di questi servizi, fondata su procedure condivise dagli operatori, dagli stakeholder e dai beneficiari, rappresenta una fonte di legittimazione e di produzione di senso all'azione di questi servizi nei contesti locali.

Un lungo lavoro di ricerca e studio del Cesos, coadiuvato da un qualificato partenariato, ha portato alla realizzazione di un modello di valutazione della qualità dei servizi di orientamento che qui viene presentato.

Il modello di orientamento persegue le seguenti finalità:

- ricostruire la "domanda sociale" che il contesto locale esprime;

- coinvolgere tutti gli attori del processo di erogazione del servizio in un'azione di valutazione che restituisca loro informazioni utili ad identificare la "buona qualità" dell'agire sociale della struttura;

- diffondere una cultura della valutazione tra tutti i soggetti che intervengono nella progettazione e nell'erogazione degli interventi intesa come miglioramento continuo delle proprie prestazioni.

Indice


Domenico Paparella, Presentazione
Parte I. L'orientamento professionale tra qualità e integrazione
Maria Luisa Pombeni, Il dibattito sul tema dell'orientamento
(Azioni e professionalità per l'orientamento; Diversificazione dei bisogni e articolazione delle risposte; Servizi territoriali e integrazione)
Arnaldo Spallacci, L'evoluzione delle politiche e degli interventi di orientamento in Italia
(Premessa; L'orientamento nella legislazione italiana ed europea: caratteristiche generali; La legislazione sull'orientamento: norme, azioni e servizi; L'orientamento nella riforma dei servizi per l'impiego; Osservazioni conclusive)
Parte II. La valutazione all'interno dei servizi di orientamento al lavoro
Federica Origo, Manuela Samek Lodovici, La valutazione nei servizi di orientamento: una rassegna della letteratura internazionale
(Introduzione e alcuni problemi di definizione; Aspetti metodologici; L'esperienza internazionale; Conclusioni)
Leonello Tronti, Un metamodello per il monitoraggio e la valutazione
(Le molte dimensioni della valutazione; Schema di base del funzionamento di una struttura di orientamento; Articolazione del metamodello per servizio)
Leonello Tronti, Migliorare la qualità dei servizi di orientamento: dal rating al benchmarking
(Introduzione; Oltre la valutazione e il rating: verso un sistema di benchmarking della qualità dei servizi di orientamento)
Parte III. La valutazione della qualità dei servizi di orientamento professionale
Regina Botticelli, Mario Catani, Il modello di valutazione della qualità dei servizi di orientamento professionale
(L'orientamento e le politiche del lavoro; Le finalità della valutazione; Le scelte alla base del modello; I requisiti minimi per l'implementazione del modello; Il modello di valutazione; Informatizzazione del modello di valutazione).