Learning network

Organizzare la conoscenza nei sistemi di imprese

Contributi
Alessandro Ricceri
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 112,      1a edizione  2002   (Codice editore 774.48)

Learning network. Organizzare la conoscenza nei sistemi di imprese
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846441690

Presentazione del volume

Il libro propone un modello formativo finalizzato allo sviluppo di piccole e medie imprese e di sistemi locali, attraverso la creazione di reti fra aziende, professionisti ed istituzioni. Questo modello fa leva sulla strutturazione di centri di servizi avanzati e sulla formazione di quelle figure chiamate a coordinare i processi cognitivi di rete con quelli delle diverse componenti. I sistemi che ne scaturiscono divengono capaci di attivare permanentemente l'innovazione a tutti i livelli e su molteplici ambiti: prodotti, processi, comunicazione, commercializzazione ecc.

La sperimentazione effettuata dimostra la possibilità di indurre cambiamenti determinanti nell'organizzazione e nel funzionamento della piccola impresa, rendendola meno vulnerabile rispetto alle pressioni della competizione globale, in un arco temporale non lungo e senza costringerla a subire processi selettivi particolarmente dolorosi.

L'esperienza ha fornito importanti risultati nel breve periodo, ma tende a ottimizzare i suoi effetti, consolidando le reti attivate, nell'arco di un periodo medio (tre anni).

La metodologia impiegata può anche essere considerata modello di arricchimento dei percorsi di istruzione e formazione superiore. Essa si fonda su un percorso formativo che muta progressivamente l'unità di riferimento, partendo dagli individui, arrivando al complessivo sistema-rete e adattandosi dinamicamente allo specifico contesto in cui si opera.

Indice


Alessandro Ricceri , Presentazione
Introduzione
Daniele Calamandrei , Un modello di sviluppo organizzativo per la piccola impresa: la rete per l'innovazione e la formazione
(Un particolare concetto di organizzazione; Il modello della rete per l'innovazione e la formazione; Il ruolo del centro servizi nella rete per l'innovazione e la formazione; Rete per l'innovazione e la formazione e itinerari evolutivi dei sistemi locali)
Daniele Calamandrei , Metodologia per lo sviluppo di reti per l'innovazione e la formazione
(I processi cognitivi di un'organizzazione; Implicazioni metodologiche del modello della rete per l'innovazione e la formazione)
Daniele Calamandrei , TM&D: Metodologia della rete per l'innovazione e la formazione applicata alle imprese artistiche e tradizionali
(Fattori di debolezza delle imprese artistiche e tradizionali partecipanti a TM&D; La natura organizzativo-cognitiva dei fattori di debolezza aziendale; Il modello della rete per l'innovazione e la formazione applicato alle imprese artistiche e tradizionali)
Marco Migliari , TM&D: Risultati conseguiti
Daniele Calamandrei , Marco Migliari , Valutazioni conclusive
(Il modello della rete per l'innovazione e la formazione come strategia per lo sviluppo di sistemi locali; La metodologia della rete per l'innovazione e la formazione come modello di arricchimento dell'istruzione e della formazione superiore).