Istruzione e formazione: l'integrazione possibile

La progettazione dei percorsi formativi integrati nelle Province di Forlì-Cesena e Rimini

Autori e curatori
Contributi
Margherita Collareta, Eugenia Lodini, Lubiano Montaguti, Maurizio Maria Taormina, Ira Vannini, Loris Zagnoli
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 368,      1a edizione  2006   (Codice editore 292.3.9)

Istruzione e formazione: l'integrazione possibile. La progettazione dei percorsi formativi integrati nelle Province di Forlì-Cesena e Rimini
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846472601

Presentazione del volume

L'attuale quadro normativo si presenta a tutt'oggi in notevole evoluzione. Da un lato la legge nazionale sulla riforma della scuola n. 53/2003 avvia un processo di delega al governo per quanto riguarda le norme generali sull'istruzione ed i livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e di formazione professionale; dall'altro, la legge regionale dell'Emilia-Romagna n. 12/2003, tesa ad interpretare il nuovo Titolo V della Costituzione, si pone l'obiettivo di rafforzare l'istruzione e la formazione anche in integrazione fra di loro, soprattutto per quanto riguarda le competenze "concorrenti" con lo Stato in materia di istruzione e quelle esclusive della Regione circa l'istruzione e la formazione professionale.
Il lavoro che presentiamo ha inteso tradurre concretamente tali indirizzi, sperimentando vie nuove di integrazione, fondate sulla costruzione di un impianto che, attraverso la reciproca contaminazione dei sistemi, metta in relazione l'approccio logico-sistematico tipico della scuola con quello empirico-problematico tipico dalla formazione professionale.
Il libro riporta il percorso di ricerca curricolare che i docenti della scuola e della formazione professionale hanno realizzato per dar vita al percorso integrato.
II risultato è stato un progetto, elaborato e condiviso su un territorio "ampio", quello delle province di Forlì-Cesena e di Rimini, reso possibile dalla sinergia di Enti locali, Istituzioni scolastiche ed Enti di formazione, ma anche e soprattutto da un percorso di ricerca innovativo.
Un particolare ringraziamento va a tutti i docenti e formatori che hanno contribuito alla realizzazione di questo volume con la loro professionalità, la loro disponibilità, la loro serendipità.
La progettazione dei percorsi ha seguito una modalità innovativa, quella dei seminari di lavoro, in cui operatori dell'istruzione e della formazione sono andati oltre al semplice fare insieme: per condividere davvero infatti occorre pensare insieme.
Questi materiali, questi documenti, questi moduli sono pensati insieme.

Giancarlo Sacchi, docente di scuola secondaria, da anni impegnato nella ricerca didattica e nell'innovazione scolastica, si occupa da diverso tempo dei rapporti tra scuola e lavoro e più recentemente dei percorsi integrati tra istruzione formazione professionale. Ha curato diverse pubblicazioni sull'argomento, ed è componente del comitato scientifico della Regione Emilia Romagna che segue la sperimentazione dell'integrazione.

Indice


Margherita Collareta, Maurizio Maria Taormina, Presentazione
Giancarlo Sacchi, Introduzione
Parte I.
Giancarlo Sacchi, Il contesto di riferimento
(L'obbligo formativo integrato; Le motivazioni dell'intervento; L'organizzazione del percorso; I seminari per la produzione di un curricolo integrato; La progettazione curricolare)
Giancarlo Sacchi, La didattica dell'integrazione
(Istruzione e formazione professionale; Il primato della didattica; L'elogio del modulo; Il docente ricercatore; Dalla progettazione all'azione)
Loris Zagnoli, Il seminario di Bertinoro
(L'integrazione possibile; Gli interventi della tavola rotonda; Punti di forza e punti di debolezza)
Eugenia Lodini, Ira Vannini, Un modello di monitoraggio: valutare e "accompagnare" i percorsi di obbligo formativo integrato
(I presupposti teorico-metodologici del modello; L'idea di qualità nell'obbligo formativo integrato; La struttura del disegno valutativo; L'applicazione del modello nelle sei classi della Romagna)
Lubiano Montaguti, Esergo: la serendipità
Parte II.
Giancarlo Sacchi, La progettazione modulare: i materiali prodotti nella sperimentazione
La formazione generale
(Area della comunicazione e dei linguaggi; Area scientifica e tecnologica; Area antropologica-storica-sociale)
La formazione di indirizzo
(Operatore della ristorazione; Operatore amministrativo-segretariale; Operatore della promozione e accoglienza turistica; Operatore elettrico e meccanico; Operatore grafico di stampa; Operatore alle cure estetiche; Operatore dell'abbigliamento)
La formazione trasversale
(Il progetto benessere; Il metodo di studio; Le visite guidate nei luoghi di lavoro)
I quadri orario
(I quadri orario dei percorsi formativi attivati nel 2003-2004; I quadri orario dei percorsi formativi attivati nel 2004-2005).