Immigrazione e dimensione locale

Strumenti per l'analisi dei processi inclusivi

Autori e curatori
Contributi
Paolo Borghi, Elena Granata, Chiara Lainati, Luigi Mauri, Christian Novak, Juan Bosco Govantes Romero, Juan Carlos Andreo Tudela, Giovanni Viganò
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 496,      1a edizione  2008   (Codice editore 294.27)

Immigrazione e dimensione locale. Strumenti per l'analisi dei processi inclusivi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 37,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846499172

In breve

Una lettura multidisciplinare del fenomeno migratorio e delle istanze di cui si fa portatore in relazione alle diverse dimensioni territoriali e alle opportunità e vincoli offerti dai contesti d’insediamento. Frutto di alcune ricerche svolte in Spagna, Belgio, Francia e Italia, il testo vuole promuovere politiche e interventi innovativi finalizzati a contrastare il fenomeno della discriminazione e della disuguaglianza verso la popolazione immigrata.

Presentazione del volume

La ricognizione e lo studio del fenomeno migratorio su scala locale risulta decisivo sia sul piano delle politiche sociali per l'avvio dei processi di integrazione e di lotta alle disuguaglianze, sia sul piano delle politiche di partecipazione e rappresentanza per la sperimentazione e lo sviluppo di concrete forme di legittimazione e cittadinanza. L'efficacia di quelle politiche, infatti, è subordinata in primo luogo alla capacità di leggere, interpretare, salvaguardare la complessità e, in seconda istanza, al livello di differenziazione che caratterizza le migrazioni contemporanee e l'articolazione plurale che connota le dinamiche di relazione con le diverse realtà territoriali d'insediamento.
L'obiettivo delle indagini empiriche raccolte nel presente volume, realizzate nell'ambito del programma comunitario Equal - Alameda 2, è restituire innanzitutto una visione dinamica della relazione tra dimensione spaziale e fatto sociale, dove contano i tratti evolutivi delle interazioni tra i soggetti che abitano e utilizzano un territorio, dei loro conflitti, dei riconoscimenti reciproci, delle categorie retoriche con cui si rappresentano e memorizzano l'evento del loro stare in un luogo, i modelli e i riferimenti politici e culturali che ispirano le prassi di intervento degli attori pubblici e privati.
Le azioni di ricerca realizzate con approccio interdisciplinare in un quartiere storico d'immigrazione come il Carmine di Brescia e innovativi strumenti di monitoraggio dell'integrazione locale della popolazione immigrata elaborati da un'equipe di ricercatori ed esperti transnazionali rappresentano modelli analitici e di osservazione sistematica di fatti sociali concreti, finalizzati innanzitutto a supportare quelle azioni funzionali proprie del governo locale per l'attivazione di nuovi processi di governance e di sviluppo territoriale.

Francesco Grandi, responsabile dell'Area immigrazione e studi interculturali di Synergia, società milanese di ricerca e consulenza per le politiche sociali, svolge attività di ricerca sui fenomeni migratori e le relazioni interculturali.

Indice



Luigi Mauri, Premessa
Parte I. Il Case study territoriale: il quartiere del Carmine di Brescia
Elena Granata, Francesco Grandi, Chiara Lainati, Christian Novak, Metamorfosi di uno storico quartiere di immigrazione. Osservazioni sui recenti mutamenti del Carmine di Brescia
(Perché il Carmine di Brescia?; Obiettivi e metodologia di ricerca; Evoluzione di un quartiere di immigrazione; La composizione sociale del Carmine: vecchi e nuovi abitanti; Coabitazione, convivenza, conflitto. Sopralluoghi al Carmine; Le politiche integrate di riqualificazione del quartiere; Domanda di casa e risposta pubblica; Insicurezza e politiche locali; L'immagine del quartiere Carmine nella stampa locale; Comparazioni con altri casi; Le sfide del Carmine. Questioni aperte e ipotesi per il futuro)
Francesco Grandi, Chiara Lainati, Il sistema commerciale del quartiere Carmine, tra innovazioni urbane, mutamenti economici e nuove convivenze. La presenza dell'imprenditoria immigrata
(Premessa metodologica; Globalizzazione e territori locali: l'imprenditoria immigrata tra vincoli e opportunità; Città di Brescia: un polo in crescita di servizi e commerci gestiti da imprenditori stranieri; Il caso del Carmine: uno storico quartiere commerciale a forte presenza imprenditoriale straniera; Imprenditori e imprese nel quartiere del Carmine; Trasformazioni del quartiere e dinamiche di convivenza)
Juan Carlos Andreo Tudela, Juan Bosco Govantes Romero, Aproximaci?n metodol?gica para un estudio territorial del fen?meno migratorio
(Aproximaci?n al fen?meno migratorio en el contexto local; ¿Que es el análisis del territorio?; Elementos clave para el análisis territorial de la immigración; Perspectiva metodológica)
Paolo Borghi, Territorio locale e lavoro dipendente: trasformazioni e strategie d'inserimento dei lavoratori stranieri nel quartiere del Carmine di Brescia
(Introduzione; Segmentazione dell'economia e terziarizzazione del mercato urbano; Trasformazione della popolazione del quartiere e della domanda; Inserimento lavorativo: strategie e prospettive; Politiche del lavoro e inclusione lavorativa: elementi strutturali e governance locale)
Luigi Mauri, Creare cittadinanza. Questioni aperte e ipotesi di governance per il futuro delle dinamiche di integrazione socio-territoriale della popolazione immigrata
Parte II. Dal micro al macro livello. Lo sviluppo di panieri di indicatori per la lettura dell'integrazione sociolavorativa degli stranieri in Europa
Giovanni Viganò, "Pensare locale". Quando l'integrazione inizia dal quartiere
(Premessa; Riflessioni. I concetti di integrazione e di lotta alla discriminazione in quattro Paesi europei; Fondamenti teorici per la costruzione di un set di indicatori; Il micro-livello. Indicatori per l'analisi territoriale dell'integrazione sociolavorativa degli immigrati; Le dimensioni del paniere di indicatori; Le caratteristiche socio-demografiche della popolazione straniera; Il mercato del lavoro locale e l'immigrazione; Le condizioni abitative della popolazione straniera; Reti di relazioni con il territorio; Le caratteristiche socio-economiche; Immagine pubblica; Utilizzo dei servizi sociali pubblici; Condizioni di salute; Indicatori a "misura" di quartiere: dai bisogni informativi alla necessità dell'azione comunitaria)
Giovanni Viganò, Juan Carlos Andreo Tudela, Indicatori di integrazione socioprofessionale della popolazione migrante in Andalusia e Lombardia
(Introducción; España/Andalucìa; Italia/Lombardia)
Giovanni Viganò, Quando e quanto fidarsi dei numeri? Validazione del grado di affidabilità della serie storica dei dati del paniere di indicatori Equal come stimatore del trend tra il censimento 2001 e la rilevazione continua sulle forze di lavoro 2005
(L'approccio critico e l'imposizione dell'analisi; Sotto esame. Il paniere di indicatori di integrazione socio-professionale dei migranti; Il censimento generale della popolazione e delle abitazioni 2001; La rilevazione continua sulle forze lavoro dell'Istat: metodologia e obiettivi conoscitivi; Le parole chiave: occupati, disoccupati e inattivi; I vincoli europei; tecniche di campionamento e trattamento dei dati; Gli stranieri nella rilevazione sulle forze lavoro: alcuni aspetti metodologici; Numeri alla mano. Validazione degli indicatori del paniere Equal; Come leggere i risultati)
Bibliografia e rassegna stampa
Gli autori.