Istituto Auxologico Italiano 1958-2008

50 anni di ricerca e cura

Autori e curatori
Contributi
Giovanni Ancarani
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,   2a ristampa 2019,    1a edizione  2008   (Codice editore 2000.1215)

Istituto Auxologico Italiano 1958-2008. 50 anni di ricerca e cura
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846497338

In breve

L’esperienza dell’Istituto Auxologico Italiano dopo mezzo secolo di vita: i risultati scientifici conseguiti in settori di avanguardia, le capacità di attrarre e di rendere funzionali le competenze professionali, di realizzare strutture e tecnologie sanitarie avanzate, di perseguire politiche gestionali e organizzative in continua evoluzione.

Presentazione del volume

Nell'ambito della ricerca biomedica - che come tale va assumendo ogni giorno un crescente rilievo - gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) costituiscono in Italia una esperienza relativamente recente. La loro natura e finalità li distinguono nettamente dagli enti ospedalieri e dalle strutture universitarie: negli IRCCS infatti si deve realizzare una connessione strettissima tra obiettivi di ricerca ed esigenze di cura, tanto che quest'ultima si può considerare strumentale rispetto alla prioritaria finalità di ricerca. Natura e finalità peculiari, dunque, anche se entro un quadro normativo che, nel caso italiano dell'ultimo mezzo secolo, ha conosciuto passaggi non lineari, tuttora in evoluzione.
L'esperienza dell'Istituto Auxologico Italiano - che nel 2008 varca il primo mezzo secolo di vita - merita di essere conosciuta e valutata per i risultati scientifici conseguiti in settori di avanguardia e per le capacità di attrarre e di rendere funzionali a tali risultati competenze professionali, di realizzare strutture e tecnologie sanitarie avanzate, di perseguire politiche gestionali e organizzative in continua evoluzione.
In questo volume si è voluto ricostruire - nella piena distinzione e rispetto di autonomi piani di analisi - sia le vicende che hanno caratterizzato la storia dell'Istituto, sia - in forma sintetica - il contributo per la cura dei malati, finalizzato al continuo miglioramento della salute della persona dall'infanzia all'età avanzata, prioritariamente negli ambiti endocrino-metabolico, cerebrovascolare e delle neuroscienze.

Sergio Zaninelli ha insegnato Storia economica presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove è stato Direttore di istituti di ricerca, Preside della Facoltà di economia e Rettore. I suoi interessi di studio - sviluppati alla scuola di Mario Romani - e la sua produzione scientifica si sono rivolti alla storia della agricoltura e dell'industria lombarda nel Sette-Ottocento e alle vicende dei movimenti sociali, interessi che coltiva ora nell'ambito della Fondazione Giulio Pastore di Roma.

Indice



Giovanni Ancarani, Prefazione
Parte I. La realizzazione di un progetto
Le premesse (1958-1962)
(L'opera di Mons. Bicchierai nel solco di una tradizione; Il progetto dell'Auxologico prende corpo)
L'evoluzione del Centro (1963-1982)
(Si precisano la natura e la finalità; Si impone il compito della ricerca scientifica; L'incremento delle risorse umane e materiali; L'adeguamento della struttura organizzativa, amministrativa e gestionale; Un bilancio positivo)
Il consolidamento e l'espansione (183-2008)
(La risposta ai mutamenti del sistema sanitario nazionale e regionale; Lo sviluppo delle attività e il rafforzarsi delle strutture; L'adeguamento delle dotazioni strumentali, immobiliari, tecnologiche per l'attività di ricerca e clinica; La gestione delle attività)
Parte II. Dialoghi con i Direttori scientifici
Prof. Francesco Morabito
Prof. Elio Polli
Prof. Alberto Zanchetti)
Appendice
Decreto del Presidente della Repubblica 6 dicembre 1963, n. 1883
Decreto Interministeriale 16 maggio 1972
Decreto Interministeriale 27 giugno 2005
Consiglieri di amministrazione in carica al 31 dicembre 2007
Dati statistici
La produzione scientifica degli IRCCS
Documentazione fotografica
Le sedi dell'Istituto Auxologico Italiano
Immagini di 50 anni di attività.