L'analisi dei dati con Spss.

Guida alla programmazione e alla sintassi dei comandi

Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 176,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2010   (Codice editore 119.1)

L'analisi dei dati con Spss. Guida alla programmazione e alla sintassi dei comandi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856807547
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856808537
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Una guida che illustra i vantaggi (e le modalità) per gestire le procedure di analisi dei dati attraverso la sintassi dei comandi SPSS (Statistical Package for Social Science), il programma statistico studiato per soddisfare le esigenze di elaborazione dati in molti settori applicativi, dalla sociologia alla psicologia, alle ricerche di mercato, la medicina, la biologia.

Utili Link

Rassegna Italiana di Valutazione Recensione (di Enrico Todini)… Vedi...

Presentazione del volume

Gestire le procedure di analisi dei dati attraverso la sintassi dei comandi consente un approccio al programma Spss (Statistical Package for Social Science) flessibile e personalizzato e un uso professionale dello stesso.
Occorre ricordare che la sintassi di Spss è rimasta sostanzialmente invariata a partire dalle prime versioni degli anni settanta del secolo scorso. Pertanto, i lettori potranno applicare tutte le procedure illustrate nel testo su una qualsiasi versione del programma a loro disposizione, dalla prima compatibile con il sistema operativo Windows fino a quella attualmente sul mercato.
Rispetto alla modalità di lavoro più friendly attraverso i menù e le finestre di dialogo, l'uso della sintassi presenta numerosi vantaggi: la gestione consapevole e autonoma del programma e delle procedure di analisi; la possibilità di costruire una memoria del lavoro svolto; la possibilità di riuso dei programmo in altre sessioni di lavoro sulla stessa o su altre matrici dei dati.
Inoltre, per molte procedure di analisi, la sintassi consente la consente la scelta di un numero maggiore di opzioni rispetto alla stessa procedura disponibile attraverso le finestre di dialogo.

Giovanni Di Franco insegna Metodologia e tecnica della ricerca sociale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Salerno. Direttore dell'Associazione Paideia per l'alta formazione nelle scienze umane, ha scritto Tecniche e modelli di analisi multivariata dei dati (1997), EDS: esplorare, descrivere e sintetizzare i dati (2001), L'analisi multivariata nelle scienze sociali (2003), Analisi fattoriale e analisi in componenti principali (2003 con Alberto Marradi), Corrispondenze multiple e altre tecniche multivariate per variabili categoriali (2006). È curatore del volume Far finta di essere sani. Valori e atteggiamenti dei giovani a Roma (2006).

Indice



Introduzione
Il programma Spss
(L'ambiente di lavoro Spss; Come costruire una matrice dei dati in Spss; Come importare una matrice dei dati da Excel; Le prime analisi con Spss; Cosa leggere per saperne di più)
La sintassi di Spss
(I primi comandi con la sintassi; Come si mandano in esecuzione i comandi dalla sintassi; Tipi di comandi; Regole generali della sintassi di Spss; Cosa leggere per saperne di più)
Definire, manipolare e trasformare i dati
(Comandi di definizione dei dati; Comandi di trasformazione delle variabili; Comandi di trasformazione della matrice dei dati; Comandi di selezione e ponderazione dei casi; Cosa leggere per saperne di più)
Le procedure di analisi dei dati
(Procedure descrittive; Procedure che comparano gruppi; Procedure di analisi della correlazione; Procedure di analisi della regressione; Procedure di analisi log-lineare; Procedure di classificazione automatica; Procedure di riduzione dimensionale dei dati; Procedure di scaling; Procedure per il trattamento delle domande a risposta multipla; Cosa leggere per saperne di più).