Dal dono arcaico al dono moderno.

L'Avis in tre regioni italiane

Contributi
Barbara Baccarini, Paola Canestrini, Costantino Cipolla, Pasquale Colamartino, Leonardo De Rosa, Fabrizio Francia, Vincenzo Saturni, Carla Settimi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2012   (Codice editore 1044.76)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Dal dono arcaico al dono moderno. L'Avis in tre regioni italiane
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856848915
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875911
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

I risultati di tre ricerche, condotte in ambiti geografici e organizzativi assai differenziati (Nord, Centro e Sud Italia), che mettono in evidenza la qualità e la modalità della relazione che si instaura tra il donatore di sangue e l’Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS). Uno sforzo conoscitivo e scientifico che non ha precedenti nel settore in Italia.

Presentazione del volume

Nel nostro paese e, in generale, in tutta l'Unione Europea, la necessità di disporre di sangue donato rispondente ad elevati standard di sicurezza passa per una delicata opera di coscientizzazione individuale del donatore che le associazioni di raccolta - per prime - devono produrre. Per fare questo le associazioni devono essere organizzazioni di volontariato relazionalmente capaci di porsi tra sistema sanitario e persona-donatore per garantire al primo - attraverso l'informazione e la promozione del dono del sangue - un adeguato bacino di raccolta, al secondo una cornice organizzativa e valoriale tale da accrescere la propensione e la sicurezza della donazione.
Questo volume nasce dall'idea di Costantino Cipolla, presidente del Ce.Um.S. (Centro di Studi Avanzati sull'Umanizzazione delle Cure e sulla Salute Sociale), e illustra i risultati di tre ricerche, condotte in ambiti geografici ed organizzativi assai differenziati (Nord, Centro e Sud Italia) che mettono in evidenza la qualità e la modalità della relazione che si instaura tra il donatore e l'organizzazione, in questo caso l'Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS).
Le dimensioni che emergono dal volume si pongono in stretta correlazione con l'altruismo nella sua accezione sistemica e in quella fenomenologica. Il tentativo di conseguire questa sintesi rappresenta un primo sforzo conoscitivo e scientifico che non ha precedenti nel settore in Italia.

Veronica Agnoletti è professore a contratto di Sociologia Corso Avanzato presso la Facoltà di Scienze Politiche "R. Ruffilli" di Forlì (Università di Bologna). Tra le ultime pubblicazioni: Cipolla C., Agnoletti V. (2011) (a cura di), La spendibilità della sociologia fra teoria e ricerca ; Agnoletti V., Stievano A. (2011) (a cura di), Antropologia culturale, infermieristica e globalizzazione , entrambi editi da FrancoAngeli, Milano.
Nico Bortoletto è ricercatore e professore aggregato presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Teramo, dove si occupa di sociologia del loisir. Nel 2010 ha coordinato e redatto l'indagine per la costituzione di un osservatorio della donazione di sangue in Abruzzo. Tra le sue pubblicazioni recenti: "Cosa resta della Terza dimensione", in Federci M.C. et al. , (2011) (a cura di), Achille Ardigò: sociologo e politico , Pieraldo Ed., Roma.

Indice



Vincenzo Saturni, Prefazione
Costantino Cipolla, Veronica Agnoletti, Introduzione. Il dono del sangue come valore altruistico intrinsecamente sociale
Barbara Baccarini,
Dal dono arcaico al dono moderno: la logica solidaristica del dono del sangue
Nico Bortoletto,
Le cornici del quadro. Una comparazione tra differenti realtà di donazione del sangue
Fabrizio Francia,
La tutela del donatore AVIS nella missione dell'AVIS forlivese
Leonardo De Rosa, La vocazione altruistico-solidaristica nell'AVIS di Casalnuovo di Napoli
Pasquale Colamartino, Le politiche socio-sanitarie del dono del sangue in Abruzzo
Paola Canestrini, L'identità demografica e sociale del donatore forlivese
Veronica Agnoletti, Il dono altruistico e il valore associativo dell'AVIS nel contesto forlivese
Veronica Agnoletti, La tutela del donatore nell'AVIS di Forlì
Paola Canestrini, Le prospettive dell'associazione dal punto di vista dei donatori forlivesi
Carla Settimi, Un'indagine socio-demografica tra i donatori dell'AVIS di Casalnuovo-Napoli
Nico Bortoletto, Una ricerca sull'organizzazione della donazione del sangue in Abruzzo: alcuni elementi di sintesi
Veronica Agnoletti, Conclusioni
Paola Canestrini, Nota metodologica
Bibliografia di riferimento
Notizie sugli autori.