Stages transfrontalieri nella formazione degli insegnanti

Riflessioni sulle pratiche pedagogiche

Autori e curatori
Contributi
Luciana Bazzini, Jacques Bensakkoun, Didier Crico, Rosangela Cuniberti, Annemarie Dinvaut, Michel Floro, Renato Grimaldi, Marina Merlino, Mirella Pezzini, Catia Rappuoli, Cristina Sabena, Cecilia Valentini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2012   (Codice editore 1152.17)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Stages transfrontalieri nella formazione degli insegnanti. Riflessioni sulle pratiche pedagogiche
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875553
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Destinato a tutti coloro che si occupano della formazione dei futuri insegnanti, con particolare atten-zione agli aspetti di scambio interculturale attivati nell’espletamento di stages transfrontalieri, il vo-lume fornisce materiale di ricerca su aspetti specifici della formazione degli adulti e rende note alcu-ne riflessioni scaturite dall’esperienza di scambio di studenti.

Presentazione del volume

Il volume, frutto della collaborazione nata nel 2004 con formatori e docenti delle Università transfrontaliere di Aix-Marseille e Lyon1 e che ha visto coinvolti docenti e supervisori del Corso di Laurea in Scienze della Formazione dell'Università di Torino, si rivolge a tutti coloro che si occupano della formazione dei futuri insegnanti, con una particolare attenzione agli aspetti di scambio interculturale che vengono attivati nell'espletamento di stages transfrontalieri.
Il testo si propone di diffondere materiale di ricerca su aspetti specifici della formazione degli adulti nell'ambito della professione insegnante e di rendere note alcune riflessioni scaturite dall'esperienza di scambio di studenti, sul modello dello stage francese promosso dalle IUFM e fatto proprio dall'Uscot di Torino che ne ha da subito riconosciuto il grande potenziale formativo e di apertura alle culture altre in un contesto europeo.

Elena Scalenghe è responsabile Uscot della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Torino.

Indice



Renato Grimaldi, Presentazione
Luciana Bazzini, Prefazione
Elena Scalenghe, Introduzione
Elena Scalenghe, La mobilità transfrontaliera dei futuri insegnanti. Un'occasione per la scuola?
Annemarie Dinvaut, L'accueil de stagiaires étrangers, pratique inclusive, pratique de médiations
Cecilia Valentini , Adriana Bosio, La formazione alla mobilità in Europa. Un progetto di tirocinio: il Modulo Mobilità
Marina Merlino, Visite all'estero: strumento strategico per progettare occasioni di stage per studenti
Didier Crico, Petite enfance: une nouvelle problématique de la formation des enseignants?
Rosangela Cuniberti, La valutazione degli studenti futuri insegnanti
Michel Floro, L'enseignant dans un miroir
Cristina Sabena, Tra teoria e pratica: insegnamento-apprendimento della matematica in una prospettiva multimodale
Jacques Bensakkoun , Accueil des stagiaires italiennes dans le cadre du projet transfrontalier écoles/IUFM/USCoT
Catia Rappuoli, Le risposte all'accoglienza
Mirella Pezzin, L'accoglienza in una scuola dell'infanzia torinese
Appendice. Convenzione per lo svolgimento di tirocini di formazione
Appendice. Convention pour le deroulement de stages de formation