Arte contemporanea e sviluppo urbano: esperienze torinesi

Contributi
Roberto Albano, Damiano Aliprandi, Alessandro Bollo, Luca Dal Pozzolo, Martha Friel, Alfredo Mela, Francesca Silvia Rota, Giovanna Segre
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2013   (Codice editore 1257.38)

Arte contemporanea e sviluppo urbano: esperienze torinesi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume offre una panoramica delle diverse prospettive attraverso cui le relazioni tra arte e città possono essere indagate, scegliendo l’esperienza torinese come caso paradigmatico.

Presentazione del volume

Il volume offre una panoramica delle diverse prospettive attraverso cui le relazioni tra arte e città possono essere indagate, scegliendo l'esperienza torinese come caso a suo modo paradigmatico. L'ultimo quindicennio è stato interpretato da molti osservatori, soprattutto esterni alla città, come l'âge d'or del rilancio urbano di Torino, dopo la lunga - e non ancora conclusa - transizione post-fordista che ha permesso a molte energie represse di dispiegarsi con maggior vigore che nel recente passato.
Non si tratta dell'ennesima narrazione - autocelebrativa o autocritica, poco importa - della trasformazione di Torino, bensì di un tentativo di gettare luce su un segmento, quello della produzione artistica del "contemporaneo", che occupa un posto non irrilevante nella società e nell'economia torinese e che nell'immaginario collettivo si è candidato a "guidare" la fuoriuscita della città dal fordismo della città-fabbrica, coi suoi ritmi e i suoi rituali collettivi.

Silvia Crivello, dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e sviluppo locale, insegna Sociologia urbana presso il Politecnico di Torino dove svolge anche attività di ricerca in tema di città, cultura e politica urbana. Silvia.crivello@polito.it
Carlo Salone, geografo, insegna all'Università degli studi di Torino e alla Faculté d'Administration et échanges internationaux dell'Université Paris-Est Créteil. Si è occupato di politiche territoriali europee, sviluppo regionale e nuovo regionalismo e, più di recente, del ruolo della cultura nello sviluppo urbano, argomenti su cui ha pubblicato monografie e articoli anche su riviste internazionali. Dal 2008 al 2012 è stato direttore del centro di ricerca Eu-Polis, presso il DIST - Politecnico e Università di Torino. Carlo.salone@polito.it

Indice



Silvia Crivello, Carlo Salone, Arte e spazio urbano: lineamenti interpretativi
(Arte, società e spazio urbano; Arte e sviluppo urbano; Arte, economia e sistema produttivo; Arte e riqualificazione urbana; Le prospettive analitiche affrontate)
Silvia Crivello, Arte contemporanea: spazi e relazioni sociali di una "comunità di pratiche". Riflessioni teoriche ed evidenze sul caso di Torino
(Introduzione; Città ed artisti: una panoramica della letteratura; Artisti e comunità di pratiche; Il caso di Torino: attori e spazi dell'arte contemporanea; Osservazioni conclusive)
Roberto Albano, Damiano Aliprandi, Alfredo Mela, Dal con-temporaneo al permanente: il connubio torinese tra installazioni artistiche e spazio pubblico
(Introduzione; Arte e città: un rapporto in evoluzione; Arte e spazio pubblico: alcune esperienze torinesi; Le classificazioni proposte; Considerazioni conclusive)
Francesca Silvia Rota, Carlo Salone, Circuiti urbani di produzione e fruizione artistica: l'esperienza di Paratissima
(Introduzione; La pianificazione culturale per la rigenerazione post-industriale dei centri urbani; L'intervento per l'arte contemporanea: politiche a regìa pubblica e iniziative indipendenti; Il caso di Paratissima; La percezione delle ricadute di Paratissima sul quartiere e la città; La territorializzazione di Paratissima: ancoraggio o radicamento?; Conclusioni)
Martha Friel, Torino tra arte e industria: lo spazio del design
(Introduzione; Torino (world) design capital; Il design tra arte e scienza: nuovi spazi di promozione e nuove comunità; Conclusioni)
Alessandro Bollo, Luca Dal Pozzolo, Il Week end delle Arti Contemporanee a Torino. Pubblico, impatti e indicazioni di percorso
(Introduzione; Il pubblico del WDAC; I profili di spesa e l'impatto economico; Mobilità, preferenze e comportamenti di fruizione; Conclusioni)
Giovanna Segre, A buon consiglio non si trova prezzo: una lettura economica della promozione dell'arte contemporanea a Torino
(Arte contemporanea: solo una questione di soldi?; La cultura, un asset per lo sviluppo economico. A certe condizioni; A Torino la cultura spinge l'atmosfera creativa; "Contemporary-Art" per promuovere il sistema dell'arte contemporanea a Torino con l'aiuto dei suoi giovani "guest"; Conclusioni)
Bibliografia
Gli altri autori.