Il mercato del lavoro tra crisi e postmodernità.

L'esperienza del caso genovese

Contributi
Mauro Palumbo, Valeria Pandolfini, Claudio Torrigiani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2013   (Codice editore 1529.2.119)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Il mercato del lavoro tra crisi e postmodernità. L'esperienza del caso genovese
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820447915
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820461348
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Prendendo spunto dai risultati empirici di un’indagine sul mercato del lavoro a Genova, il volume riflette su una crisi economica e sociale che ormai da troppo tempo interessa l’intero paese e affonda le sue radici tanto nelle derive di un capitalismo globale sempre più aggressivo, quanto nella perdurante insufficienza di efficaci riforme produttive e nell’inadeguatezza delle politiche del lavoro degli ultimi decenni.

Presentazione del volume

Non v'è dubbio che il lavoro sia profondamente mutato nel tempo, per come è concepito individualmente, e per come è organizzato e finalizzato in termini di produzione economica e sociale.
Le conseguenze complesse derivanti dalla globalizzazione, il perdurare di congiunture economiche meno favorevoli o i mutamenti nei modelli produttivi e nelle relazioni industriali costituiscono la parte più manifesta, quella a cui più spesso attingono le cronache, nonché la più eclatante, poiché da essa dipendono i destini delle economie nazionali, la loro produttività e i tassi di occupazione conseguenti. Non di meno, proprio gli effetti che simili fattori complessi producono sulle esistenze individuali riflettono la centralità che il lavoro, o il non lavoro, assume sia per le possibilità di realizzazione e sostentamento degli individui e delle loro famiglie, sia per l'accesso alle opportunità di espressione e all'esercizio stesso di una piena e libera cittadinanza.
Il volume trae spunto dai risultati empirici di un'indagine avente per oggetto il mercato del lavoro a Genova, contesto metropolitano paradigmatico delle trasformazioni socioeconomiche che hanno attraversato gli ultimi decenni del sistema produttivo italiano. Le evidenze locali genovesi divengono spunto di riflessione su una crisi economica e sociale che ormai da troppo tempo interessa l'intero paese e affonda le sue radici tanto nelle derive di un capitalismo globale sempre più aggressivo, quanto nella perdurante insufficienza di efficaci riforme produttive e nell'inadeguatezza delle politiche del lavoro degli ultimi decenni.

Stefano Poli è ricercatore in Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Genova e responsabile dell'Osservatorio statistico sulle disuguaglianze del Di.S.For., Dipartimento di Scienze della Formazione.
Sebastiano Benasso è dottore di ricerca in Sociologia e collabora con Di.S.For. (Università degli Studi di Genova) e Regione Liguria utilizzando approcci e metodologie di ricerca quali-quantitative.
Cecilia Capozzi, professore a contratto di Sociologia presso l'Università degli Studi di Genova, collabora con Di.S. For. e con Agenzia Liguria Lavoro.
Alberto Vergani, sociologo, insegna Sociologia all'Università Cattolica di Milano. Si occupa da molti anni di ricerca, valutazione e assistenza tecnica nel campo delle politiche di welfare.

Indice



Mauro Palumbo, Prefazione
Stefano Poli, Introduzione. Ripensare il lavoro per uscire dalla crisi
Parte I. Lavoro, crisi, incertezza
Stefano Poli, La recessione e gli occupati: alle radici della crisi tra vecchie e nuove politiche del lavoro
(La crisi e i nodi al pettine: il lavoro in Italia tra contraddizioni latenti e riforme mancate; Rigidità vs flessibilità nel mercato del lavoro: il modello italiano in una prospettiva internazionale)
Claudio Torrigiani, Il lavoro che non c'è: crisi, disoccupazione e risposte possibili
(Introduzione; La disoccupazione: quali lenti usare per "leggerla"?; La disoccupazione: un'emergenza non solo italiana; Tra risposte in essere ed evoluzioni possibili; Conclusioni)
Sebastiano Benasso, "Come lo spiego ai miei?" Biografie professionali e percorsi di vita di una generazione precaria
(Dalla freccia allo yo-yo, transizioni, biografie e carriere; Net vs N.e.e.t.: espressività o rinuncia?; Conclusioni)
Valeria Pandolfini, Conciliare lavoro e famiglia: gender gap e prospettive di parità
(Introduzione; La conciliazione in Europa: verso nuovi equilibri tra i generi nel bilanciamento tra tempi di vita e di lavoro; Il persistente gender gap nel mercato del lavoro italiano; Genitorialità posticipata, pochi figli e famiglie dual earner; Servizi di cura per l'infanzia e fruizione dei congedi parentali; Verso una parità di genere sul lavoro e in famiglia? Limiti e opportunità delle politiche di conciliazione)
Parte II. Il mercato del lavoro in provincia di Genova
Cecilia Capozzi, Claudio Torrigiani, Un'indagine sul mercato del lavoro genovese attraverso i database della Provincia di Genova
(L'economia genovese tra crisi e tendenze involutive; Gli obiettivi dell'indagine e la complessità del patrimonio informativo dei Centri per l'Impiego Provinciali; Il percorso metodologico verso la valorizzazione del dato amministrativo e la lettura del mercato del lavoro locale)
Stefano Poli, Il mercato del lavoro ligure tra ciclicità e crisi contingente
(L'andamento dell'occupazione in Liguria; Le persone in cerca di occupazione in Liguria; La domanda di lavoro: il tessuto produttivo in Liguria; Considerazione di sintesi sui dati regionali; La provincia di Genova: qualche osservazione demografica; Offerta e domanda di lavoro in provincia di Genova)
Sebastiano Benasso, Cecilia Capozzi, Il mercato del lavoro in provincia di Genova secondo il Sistema Informativo regionale
(Premessa; Avviamenti e cessazioni: anni 2008, 2009 e primo semestre 2010; Le caratteristiche dei movimenti di lavoro registrati nel periodo; Le caratteristiche dei lavoratori movimentati; La costruzione dei profili dei lavoratori; La descrizione dei profili dei lavoratori; Un approfondimento della dimensione micro)
Sebastiano Benasso, Stefano Poli, Le aziende a Genova: l'evoluzione della domanda
(Introduzione; Il profilo delle aziende nel loro complesso; Le aziende che hanno assunto e le dinamiche contrattuali; Considerazioni sulla domanda di lavoro genovese prima e dopo l'inizio della crisi)
Alberto Vergani, Un aiuto per trovare lavoro: i servizi per l'impiego della Provincia di Genova
(I Centri per l'impiego (CPI) e i loro servizi: lo "strumento" attuativo delle politiche per il lavoro a livello locale; I CPI della Provincia di Genova: funzionamento e servizi erogati; Conclusioni: un primo bilancio (anche di metodo) e alcune riflessioni (anche) di prospettiva)
Stefano Poli, Conclusioni. Oltre lo spaesamento lavorativo
(Crisi del lavoro, perdita di cittadinanza e nuovi emigranti; I driver del cambiamento: resistenze strutturali e mutamenti sistemici; Ripensare il cambiamento quale strategia di uscita dallo spaesamento lavorativo)
Riferimenti bibliografici
Gli autori.