Banche locali e territorio in Italia dall'Unità ad oggi

Atti del Convegno tenuto a Cassino il 16 novembre 2012

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 154,      1a edizione  2014   (Codice editore 363.102)

Banche locali e territorio in Italia dall'Unità ad oggi. Atti del Convegno tenuto a Cassino il 16 novembre 2012
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891710970
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891720726
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il risultato delle relazioni – ampliate e riviste – presentate al convegno Banche locali e territorio in Italia dall’Unità ad oggi, tenuto a Cassino nel 2012 e organizzato dal Centro interuniversitario di ricerca per la storia finanziaria italiana (CIRSFI). I relatori percorrono la tematica oggetto di discussione secondo una logica geografica e diacronica che conferisce all’insieme dei contributi coerenza e compattezza.

Presentazione del volume

I saggi raccolti nel volume sono il risultato delle relazioni - ampliate e riviste - presentate al convegno Banche locali e territorio in Italia dall'Unità ad oggi, tenuto a Cassino il 16 novembre 2012 e organizzato dal Centro interuniversitario di ricerca per la storia finanziaria italiana (CIRSFI), in collaborazione con la Banca popolare del Cassinate e con l'Università di Cassino.
I relatori del Convegno (Pietro Cafaro, Giuseppe Conti, Francesco Balletta e Giuseppe Formisano) e il contributo aggiunto di Maria Carmela Schisani percorrono la tematica oggetto di discussione secondo una logica geografica e diacronica che conferisce all'insieme dei contributi coerenza e compattezza. L'intervento di apertura di Pietro Cafaro si sofferma sulla realtà della Lombardia sottolineando il ruolo svolto per l'economia regionale dalla rete creditizia delle piccole banche cattoliche prima e dal mediocredito regionale poi. Giuseppe Conti esamina le ragioni del successo delle banche locali nell'Italia Centrale, e in particolare della "Terza Italia" dove il sistema creditizio assunse connotazioni ideologiche confessionali o di carattere sociale con l'affermazione della cooperazione. Francesco Balletta analizza il ruolo delle banche locali nel Mezzogiorno in una prospettiva di lungo termine (1870-2007) puntando sugli aspetti dell'efficienza operativa anche in una dimensione di confronto con la realtà del Nord Italia. L'intervento di Vincenzo Formisano approfondisce il tema del legame delle banche con la comunità di riferimento sviluppando, al termine, il caso di studio della Banca popolare del Cassinate. L'articolo conclusivo di Maria Carmela Schisani è un breve excursus sulle tendenze messe in luce dai dati più recenti prodotti, sul sistema delle banche locali e sul loro grado di localismo, da istituti di ricerca nazionali e internazionali.

Francesco Balletta è ordinario di storia economica presso l'Università di Napoli "Federico II". È uno dei membri fondatori del CIRSFI (Centro Interuniversitario di ricerca per la storia finanziaria italiana) per il quale è stato editor della Rivista di Storia Finanziaria. Le sue ricerche hanno prodotto importanti contributi scientifici per la storia delle bancaria, monetaria e finanziaria, oltre che nell'ambito della storia delle relazioni internazionali e dello sviluppo dell'artigianato.

Indice

Francesco Balletta, Presentazione
Pietro Cafaro, Banche e territori. I network del credito cooperativo e del mediocredito regionale nel caso lombardo
(Premessa: debolezza diffusa di un'economia in costante disequilibrio. Dualismi nel Nord; Primo quadro: banche cooperative; Secondo quadro: il mediocredito regionale)
Giuseppe Conti, Banche piccole e "ben temperate". Alcune riflessioni sull'evoluzione delle economie locali nell'Italia Centrale
(Introduzione; Piccolo e grande, quanto?; Mercato versus civic-ness?; La fiducia di diritto e di rovescio; Costi e vantaggi da radicamento; Come far valere le regole; La densità istituzionale e i controlli incrociati; Se si deteriora l'ecologia delle economie locali: alcune conclusioni)
Francesco Balletta, Le banche locali nel Mezzogiorno d'Italia dall'Unità ad oggi
(Le caratteristiche e l'efficienza delle banche locali; Le caratteristiche del sistema delle banche locali nel mezzogiorno d'Italia; Le banche locali in Italia dal 1870 al 1913; La deflazione delle banche locali nella crisi del liberismo (1914-1944); La rinascita delle banche locali dalla ricostruzione alla crisi degli anni Novanta; Le banche locali e le concentrazioni (1991-1999); Il controllo del sistema bancario e le conseguenze della globalizzazione sul Mezzogiorno (2000-2007))
Vincenzo Formisano, Il ruolo delle Banche Popolari: il caso della Banca Popolare del Cassinate
(Introduzione; Globalizzazione, crisi e valori nel sistema bancario italiano: inquadramento teorico; Recenti cambiamenti nel sistema bancario italiano; Evoluzione nel comparto delle banche popolari e relativo sistema di corporate governance; Il ruolo delle banche popolari nello sviluppo dei network locali di mutualità; La Banca popolare del Cassinate: un'esperienza di integrazione tra economicità e socialità; Conclusioni; Appendice)
Maria Carmela Schisani, Banche locali e territorio: spunti di riflessione da indagini recenti
(Le banche locali nell'architettura bancaria italiana: brevi cenni storici; Mutamento di contesto operativo e crisi finanziaria: la capacità di resilienza delle banche locali; Piccole banche e territorio. Alcuni dati recenti sul sistema italiano; Brevi spunti di riflessione)
Indice dei nomi.