I modelli di equazioni strutturali: concetti, strumenti e applicazioni

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 192,      1a edizione  2016   (Codice editore 1120.24)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

I modelli di equazioni strutturali: concetti, strumenti e applicazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891727732

In breve

Obiettivo di questo libro è fornire ai lettori le conoscenze preliminari indispensabili per usare in modo critico – e perciò utile ed efficace – i modelli di equazioni strutturali nelle attività di ricerca.

Presentazione del volume

I modelli di equazioni strutturali (Mes), pur avendo nella loro attuale configurazione una storia di quasi mezzo secolo, sono entrati in modo diffuso nelle attività di ricerca delle scienze umane solo nell’ultimo quindicennio. Una ragione della loro diffusione è dovuta al numero crescente di programmi informatici oggi disponibili sul mercato. Fra questi alcuni sono d’uso estremamente semplice poiché consentono all’utente di impostare un’analisi tracciando su un grafico i legami fra le variabili opportunamente selezionate. Ricevuto questo input, il programma analizza in automatico tutti gli altri aspetti della modellistica. La notevole semplificazione delle procedure apportata da questi programmi da un lato ha agevolato lo sviluppo delle applicazioni, dall’altro ha determinato un abbassamento qualitativo di una grande parte di esse. I diversi problemi che si manifestano in tante applicazioni dei Mes suggeriscono la necessità di un testo che presenti in modo critico i modelli di equazioni strutturali soffermandosi in particolare sugli aspetti applicativi, evidenziando i tanti problemi che richiedono all’utente competenze diverse: sia di natura teorica/sostantiva di un dato ambito disciplinare, sia di natura epistemologica, metodologica, matematica e statistica. Obiettivo di questo libro non è porsi come l’ennesimo manuale specialistico, bensì fornire ai lettori le conoscenze preliminari indispensabili per usare in modo critico – e perciò utile ed efficace – i modelli di equazioni strutturali nelle attività di ricerca.

Giovanni Di Franco insegna Metodologia e tecnica della ricerca sociale presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche di Sapienza Università di Roma. Tra le sue recenti pubblicazioni: Factor analysis and principal component analysis (2013, con Alberto Marradi); Tecniche e modelli di analisi multivariata dei dati (2011); Dalla matrice dei dati all’analisi trivariata (2011); Il campionamento nelle scienze umane. Teoria e pratica (2010); L’analisi dei dati con Spss. Guida alla programmazione e alla sintassi dei comandi (2009); Corrispondenze multiple e altre tecniche multivariate per variabili categoriali (2006); L’analisi multivariata nelle scienze sociali (2003); EDS: esplorare, descrivere e sintetizzare i dati (2001). È curatore dei volumi Far finta di essere sani. Valori e atteggiamenti dei giovani a Roma (2006) e Il poliedro coesione sociale: analisi teorica ed empirica di un concetto sociologico (2014).

Indice

Introduzione
Fondamenti dei modelli di equazioni strutturali
(Definizione di ‘modello’; Breve digressione sui modelli econometrici; I Mes e l’analisi causale; Breve storia dei Mes; A cosa servono i Mes)
Come si effettua un’analisi con i Mes
(La procedura e le fasi dei Mes; La sintassi dei Mes; La specificazione del modello; L’identificazione del modello; La stima dei parametri del modello; Il controllo empirico delle ipotesi del modello; La valutazione del modello)
Il modello di misura e il modello strutturale
(L’analisi fattoriale confermativa; La path analysis; Il modello strutturale completo; Recenti sviluppi nei Mes)
Esempi di applicazioni con il programma Lisrel
(Lisrel e la sua sintassi; Esempio di analisi fattoriale confermativa; Esempio di path analysis; Esempio di modello strutturale completo)
Come evitare gli errori più frequenti
(Nella specificazione del modello; Nella stima dei parametri; Nella scelta della matrice da analizzare; Nella valutazione del modello; Nella riformulazione del modello)
Altri programmi informatici per i Mes
(Introduzione; I programmi specialistici; I programmi generalisti)
Bibliografia.