Trasformazioni del lavoro e percorsi di mobilità

Dal successo inatteso al successo difficile

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 128,      1a edizione  2016   (Codice editore 1529.2.126)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Trasformazioni del lavoro e percorsi di mobilità. Dal successo inatteso al successo difficile
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891741691

In breve

Una fotografia delle principali trasformazioni che hanno interessato il mondo del lavoro nel corso del Novecento, con particolare attenzione ai mutamenti più recenti (smaterializzazione, soggettivazione e flessibilità del lavoro) e ai cambiamenti prodotti nella società (con la fine della centralità del lavoro salariato di stampo fordista e la nascita di nuove figure, dal consumatore al cittadino utente).

Presentazione del volume

Il volume presenta una fotografia delle principali trasformazioni che hanno interessato il lavoro nel corso del Novecento, con una particolare attenzione ai mutamenti più recenti (smaterializzazione, soggettivazione e flessibilità del lavoro) e ai cambiamenti prodotti nella società (con la fine della centralità del lavoro salariato di stampo fordista e la nascita di nuove figure). In questo quadro, sono poi analizzati i percorsi di successo lavorativo e di mobilità sociale mettendo a confronto una generazione di lavoratori nata e cresciuta nel campo fordista e i due soggetti sociali (le giovani generazioni e gli immigrati stranieri), nati e cresciuti invece in epoca globale e direttamente interessati dalla flessibilità e dalla atipicità contrattuale, dal lavoro sommerso e dalla difficile ricerca di una integrazione nel territorio di arrivo.
Il confronto, effettuato attraverso l'analisi della letteratura specializzata e l'utilizzo di alcune ricerche empiriche, evidenzia le forti differenze di campo esistenti, approfondendo le numerose difficoltà incontrate da coloro che entrano oggi nel mercato del lavoro.

Andrea Valzania, dottore di ricerca in Sociologia, svolge attività di ricerca presso Iris di Prato e insegna Sociologia del lavoro presso l'Università di Siena. Tra i suoi principali interessi di studio vi sono l'analisi dei processi migratori e del lavoro. Ha recentemente pubblicato: Vendere e comprare. Processi di mobilità dei cinesi a Prato (con F. Berti e V. Pedone, Pacini Editore, 2013); Questa è la mia storia. Per una valutazione di impatto dei percorsi di inclusione socio-lavorativa attraverso i racconti di vita (con A. Bilotti e A. Ruberti, Pacini Editore, 2013).

Indice

Introduzione
Che cosa è successo al lavoro?
(Lavori in corso: dal posto fisso all'imprenditore di se stesso; Le principali tendenze in atto)
Quando il lavoro produceva mobilità: la percezione del successo lavorativo in due studi di caso locali
(Il successo lavorativo: aspetti teorici e definitori; Scelte metodologiche e breve introduzione ai contesti territoriali; Storie pratesi; Storie fiorentine)
Il lavoro e un successo sempre più difficile: le giovani generazioni di fronte alla flessibilità
(Chi sono i giovani?; Giovani e lavori atipici: un rapporto sempre più perverso)
Il lavoro e un successo sempre più difficile: gli immigrati stranieri di fronte alla crisi economica globale
(Fordismo e postfordismo; Il transnazionalismo migratorio; Rescaling e riscoperta dello spazio; Il caso italiano; L'eccezione cinese: il caso di Prato)
Riflessioni conclusive
Bibliografia di riferimento.