Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Psicopatologia dello sviluppo

Luca Panarello

Psicopatologia dello sviluppo

Modelli d'intervento con bambini e genitori nella pratica psicoanalitica

Il volume descrive il lavoro dello psicoterapeuta infantile “sul campo”, dal primo colloquio con i genitori, alle sedute di consultazione con il bambino, alla restituzione finale rivolta ai genitori, ma anche al bambino stesso. Una guida pratica per orientare l’intervento clinico e proporre strumenti operativi in una cornice di riferimento teorico rigorosa. Un testo per psicologi clinici e psicoterapeuti impegnati nel settore dell’età evolutiva, psicoanalisti infantili in formazione o esperti, studenti delle facoltà di psicologia e delle scuole di specializzazione.

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 172

ISBN: 9788891760203

Edizione: 1a ristampa 2022, 1a edizione 2017

Codice editore: 1246.9

Disponibilità: Discreta

Il volume descrive il lavoro dello psicoterapeuta infantile "sul campo", dal primo colloquio con i genitori, alle sedute di consultazione con il bambino, alla restituzione finale rivolta ai genitori, ma anche al bambino stesso. Oltre all'approccio iniziale della psicodiagnosi vengono presentati i diversi tipi di trattamento, a breve, medio e lungo termine. I numerosi esempi clinici, inoltre, accompagnano il lettore avvicinandolo gradualmente al mondo interno dei bambini attraverso le loro espressioni verbali, ludiche, grafico-pittoriche e oniriche. Oltre ai necessari riferimenti teorici dedicati ai maggiori autori della storia della psicoanalisi, spazio viene dedicato alla psicopatologia dello sviluppo e alle problematiche emotive dei genitori.
Il volume vuole essere una guida pratica per orientare l'intervento clinico e proporre strumenti operativi in una cornice di riferimento teorico rigorosa. In quest'ottica, il metodo di intervento proposto risulta piuttosto flessibile, facilmente adattabile alle esigenze dello psicologo clinico, utilizzabile in ambito istituzionale e privato. La varietà delle vignette cliniche dei numerosi casi di bambini di età diversa e con psicopatologia differente ne rende agevole la lettura e ne arricchisce il contenuto.
Il testo si rivolge a psicologi clinici e psicoterapeuti impegnati nel settore dell'età evolutiva, a psicoanalisti infantili in formazione o già esperti, a studenti universitari delle facoltà di psicologia e delle scuole di specializzazione interessati ad orientarsi in questo settore.

Luca Panarello, dirigente psicologo dell'ASL 3 di Genova, lavora nell'ambito dei consultori familiari dal 1982. È psicoterapeuta infantile, specializzato in psicoterapia psicoanalitica secondo il Modello Tavistock, membro dell'Associazione Martha Harris di Psicoterapia Psicoanalitica Infanzia Adolescenza di Firenze (AMHPPIA) e del Centro Studi Martha Harris di Savona (CSMH). Ha pubblicato diversi articoli su riviste specializzate.

Donatella Cavanna, Prefazione
Introduzione
Il bambino nella teoria psicoanalitica
(Il contributo di Freud; I primi seguaci: Abraham e Ferenczi; La psicoanalisi infantile: Anna Freud e Melanie Klein; Pediatria e psicoanalisi: la creatività del pensiero di Donald Winnicott; La teoria della mente di Wilfred Bion; Originalità di Donald Meltzer; Contributi di altri autori)
Consultazione psicodiagnostica in età evolutiva
(Continuità della cura e del prendersi cura; La richiesta spontanea della famiglia; Il bambino inviato; Intervenire come e quando; L'incontro con il bambino; Il setting e le sue variazioni; Colloquio con i genitori e preparazione del bambino)
Strumenti psicodiagnostici
(Osservazione del comportamento; Osservazione e tecnica del gioco libero; Il contributo di Freud alla teoria del gioco: controllare la realtà esterna ed interna; Anna Freud: il gioco all'interno delle linee evolutive; Melanie Klein: il gioco come equivalente delle libere associazioni; Donald Winnicott: il gioco nello spazio transizionale; Erik Erikson: il gioco nella prospettiva culturale)
Osservazione del disegno e test proiettivi
(Il disegno nella consultazione terapeutica; I test proiettivi; Il mandala; Il disegno in psicoterapia)
L'osservazione del transfert e del controtransfert
(Prerequisiti: l'osservazione del neonato; Contenimento e funzione della pelle; Il transfert nella consultazione terapeutica; Il controtransfert nella CT e nella psicoterapia)
Quale psicopatologia nel bambino
(Disturbi emotivi lievi e transitori; Disturbi reattivi; Disturbi d'ansia; Disturbi somatoformi, tic e balbuzie; Disturbi dell'attaccamento; Mutismo selettivo; Fobie; Disturbi ossessivi; Disturbi dell'evacuazione (Enuresi - Encopresi); Reazioni al lutto e alle separazioni; Disturbi post-traumatici da stress; Disturbi depressivi; Disturbi bipolari; Disturbi della condotta; Disturbi oppositivo-provocatori; ADHD; Disturbi dell'identità di genere; Disturbi della personalità; Psicosi; Disturbi pervasivi dello sviluppo (Autismo - Sindrome di Asperger))
Quale psicopatologia nei genitori
(Genitori con disturbi emotivi; Genitori con disturbo della personalità; Genitori psicotici; Genitori dipendenti; Genitori abusanti e maltrattanti; Crisi di coppia; Separazioni conflittuali; Monogenitorialità; Famiglie ricostituite)
La consultazione terapeutica
(Caso 1; Caso 2; Caso 3; La consultazione terapeutica partecipata)
Dalla consultazione alla psicoterapia breve
(Caso 1; Caso 2)
La psicoterapia
(Tempi; Modi; Tecnica dell'interpretazione; Variazioni nel setting e nella tecnica: il caso di Eva; Considerazioni personali sull'interpretare)
Il trattamento dei genitori
(Trattamento familiare; Trattamento della coppia dei genitori; Trattamento individuale del genitore)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.

Contributi: Donatella Cavanna

Collana: Psicopatologia

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Psicoanalisi e psicologia dinamica

Livello: Textbook, strumenti didattici - Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche