Le humanities in azienda

Per una via umanistica alla formazione

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 154,      1a edizione  2018   (Codice editore 940.1.15)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Le humanities in azienda. Per una via umanistica alla formazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891769251
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891773470
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Rivolto a studenti di scienze dell’educazione, formatori, responsabili di risorse umane e anche imprenditori, il volume apre alla possibilità di una via umanistica della formazione aziendale, capace cioè di “coltivare l’umano” senza venire meno alle esigenze produttive.

Presentazione del volume

In un'azienda metalmeccanica leader nel settore della logistica di magazzino, un gruppo di ricercatori universitari di discipline umanistiche tiene lezioni di storia, letteratura, pedagogia, filosofia e storia del teatro destinate al management, a impiegati e operai: tutto avviene al termine dell'orario di lavoro, senza obblighi e senza alcuna apparente connessione con l'attività produttiva. In aule ricavate fra imponenti scaffalature industriali, muletti e presse per la lavorazione dell'acciaio, quasi la metà dei dipendenti accoglie l'inusuale proposta e si lascia guidare in un percorso sulla narrazione del sé che si svolge attraverso l'Otello di Shakespeare, le maschere nude di Pirandello o alcuni protagonisti della letteratura industriale di metà Novecento.
La descrizione di quell'esperienza, dalle motivazioni che l'hanno ispirata alla sua realizzazione, si offre come occasione per approfondire il ruolo delle humanities nei contesti di apprendimento formale, non formale e informale; il discorso, condotto lungo tracciati epistemologici propri dell'educazione degli adulti e della pedagogia del lavoro, si sviluppa attorno al complesso equilibrio fra identità personale e professionale dell'adulto-lavoratore che aveva già orientato, ad esempio, le scelte imprenditoriali di Adriano Olivetti e inquadrato oggi nel più ampio dibattito sulla responsabilità sociale delle imprese.
Il testo, nel rivolgersi a studenti di scienze dell'educazione, formatori, responsabili di risorse umane e anche imprenditori, apre alla possibilità di una via umanistica della formazione aziendale, capace cioè di "coltivare l'umano" senza venire meno alle esigenze produttive.

Matteo Cornacchia è ricercatore in Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Trieste, dove insegna Educazione degli adulti e coordina il corso di studio in Scienze dell'educazione. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la condizione adulta, la responsabilità educativa e l'impiego dei saperi umanistici nella formazione. Fra le sue pubblicazioni più recenti: Le responsabilità smarrite. Crisi e assenze delle figure adulte (con E. Madriz, Milano 2014), Andare a tempo. Ripensare la vita indipendente dell'adulto con disabilità (a cura di, Lecce 2015).

Indice

Introduzione
Identità e funzione delle humanities
(Le humanities e l'organizzazione del sapere; Valore e utilità formativa dei saperi umanistici; Il dibattito fra scienza e cultura umanistica nel panorama italiano)
Humanities ed educazione degli adulti fra istanze professionali e biografiche
(La funzione delle humanities oltre i contesti formali; Il complesso itinerario epistemologico dell'educazione degli adulti; Lavoro, organizzazione e persona nelle scienze dell'educazione)
Il volto umano dell'impresa
(La stagione del "miracolo economico" italiano, fra luci e ombre; Le origini dell'educazione degli adulti fra teorie, diritti e politiche; L'affermazione del fattore umano nelle organizzazioni; L'impresa sociale di Adriano Olivetti)
Responsabilità sociale, etica del lavoro ed economia civile: il contributo della cultura umanistica
(A partire da alcune definizioni; La Responsabilità sociale d'impresa; La via umanistica dell'economia civile)
Modul-life: le humanities entrano in azienda
(Le premesse del progetto; Diario di un ingegnere: Modulblok e la logistica delle vite; Il patto formativo e la fase di engagement; La fase in azienda: narrazioni fra gli scaffali; La valutazione partecipata dell'esperienza; Conclusioni)
Bibliografia.






Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità