Essere Designer

Riflessioni su un nuovo approccio all'interpretazione e alla pratica del design

Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 110,      1a edizione  2020   (Codice editore 10085.5)

Essere Designer Riflessioni su un nuovo approccio all'interpretazione e alla pratica del design
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835112297

In breve

Dalle scuole del mondo escono ogni anno migliaia di nuovi giovani Designer, che entrano in un enorme network planetario, professionale, culturale e accademico. Questo libro propone una riflessione sulla professione del Designer, per aprire una discussione che può aiutare i giovani Designer a capire il loro lavoro; le aziende a capire il ruolo dei Designer e le persone a capire il Design.

Presentazione del volume

"Progettare coinvolge per intero la mente e il corpo, l'intelligenza e le emozioni. Progettare è il lavoro più bello del mondo" (F. Trabucco)


Dalle scuole del mondo escono ogni anno migliaia di nuovi giovani Designer, che entrano in un enorme network planetario, professionale, culturale e accademico.
Nel passaggio dall'epoca dei "maestri" allo scenario di una professione di massa per il mercato globale, la figura del Designer rischia la spersonalizzazione e la trasformazione in un elemento, facilmente sostituibile, all'interno di un meccanismo di metodi e processi. Diventa quindi necessario esplorare, all'interno di questo scenario globale, una nuova centralità delle qualità umane del progettista.
Questo libro propone una riflessione sulla professione del Designer, per aprire una discussione, anche grazie ai commenti di alcuni esperti della disciplina: Hiroyuki Anzai, Barry Katz, Ilpo Koskinen, Lorenzo Palmeri, Mauro Porcini, Francesco Trabucco.
Una discussione che può aiutare:
- i giovani Designer, a capire il loro lavoro;
- le aziende, a capire il ruolo dei Designer;
- le persone, a capire il Design.

Alessandro Biamonti, architetto, PhD in Disegno Industriale e Comunicazione Multimediale, si occupa di Design, con particolare attenzione per gli aspetti antropologici della disciplina. Professore Associato presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, dove coordina le attività del Laboratorio di Ricerca LABIRINT, Menzione d'Onore al Compasso d'Oro con il progetto GRACE_lab. Ha ideato la maratona 24HDesignConversation e il Milano Design PhD Festival. Autore e curatore di diversi saggi, ha presentato i risultati delle proprie ricerche presso numerose conferenze internazionali.

Indice

Introduzione
Una premessa: alcune questioni sul Design
Una cornice: la Cultura del Progetto
Uno sguardo nell'Olimpo
Perché essere Designer oggi?
Come essere Designer oggi?
Alcune conclusioni
Appendice
Testi di: Hiroyuki Anzai, Barry Katz, Ilpo Koskinen, Lorenzo Palmeri, Mauro Porcini, Francesco Trabucco
Profili
Letture consigliate.