Le centocinquanta ore e la formazione professionale in azienda

Il caso Italtel

Autori e curatori
Contributi
P. Caciari, Cons. Fabbrica Italtel, L. Erlicher, A. M. Ferrari, F. Mammucari, F. Migliore, Eugenia Omodei Zorini, W. Pieroni, K. Schweizer
Collana
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 180,      1a edizione  1985   (Codice editore 226.10)

Le centocinquanta ore e la formazione professionale in azienda. Il caso Italtel
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820440299

Presentazione del volume

Questo volume segue la nascita e il primo anno di attuazione di un'esperienza che, nonostante oggettivi limiti di dimensione, riveste un grande interesse per il suo carattere di esemplarità rispetto a nuove, future iniziative dello stesso genere.

Si tratta infatti della sperimentazione di raccordo tra un corso 150 ore di scuola media e un corso di formazione professionale aziendale.

I promotori e i conduttori dell'iniziativa con il loro contributo di esperienze e riflessioni sono gli autori di questo libro, nel cui sviluppo è possibile per il lettore ricostruire il percorso complesso di accordi tra attori di formazione tradizionalmente lontani - l'azienda, il sindacato, la scuola - e il percorso didattico tra moduli formativi che hanno sempre vissuto vite parallele o addirittura divergenti.

Nel volume sono toccati temi e problemi affrontati in questi anni in particolar modo dai settori dell'industria rivolti alla introduzione di nuove tecnologie elettroniche nella società italiana.

L'azienda presa in esame è l'Italtel, che conosce questa profonda innovazione non solo tecnica ma di completo rinnovamento nell'organizzazione del lavoro, sul duplice fronte delle tecnologie di processo e delle tecnologie di prodotto.

Negli interventi sono proposti alcuni temi del dibattito sulle nuove tecnologie con l'intenzione di porre in evidenza le diverse "culture" di cui queste sono portatrici, i rapporti sociali che ne conseguono, fuori e dentro l'azienda, e infine la possibilità prospettata di reali e concreti rapporti scuola/azienda/aula/posto di lavoro.

Indice

• Prefazione di Michele Colasanto
• Avvertenza del curatore

PARTE PRIMA: IPOTESI PER UNA NUOVA EDUCAZIONE DEGLI ADULTI
* 150 ore e formazione degli adulti: quale rapporto con la formazione professionale?, di Luisella Erlicher
* Diritto allo studio e riqualificazione professionale dei lavoratori,
* di Walter Pieroni

PARTE SECONDA: L'ESPERIENZA ITALTEL
• Azienda e sindacato: gli obiettivi dell'esperienza
* La sperimentazione 350 ore/formazione professionale per un gruppo di lavoratori Italtel di Milano, a cura del Consiglio di fabbrica Italtel
* La scolarizzazione di base e l'innovazione tecnologica in Italtel, di Franco Mammucari
* Alcune riflessioni per la proposizione di una formazione professionale adeguata al cambiamento e all'innovazione tecnologica, di Bruna Osimo

• Il modello didattico
* Premessa
* Un anno di lavoro con gli operai Italtel, il programma di linguistica, di Anna Passerini
* Alcune riflessioni in generale e sul programma lingua straniera, di Adele Ferrari
* Il corso sull'organizzazione del lavoro, di Paola Caciari
* Considerazioni sul corso di matematica e più in generale, di Filiberto Migliore

• L'analisi socio-psicologica
* Mutamenti istituzionali e problemi di adattamento, di Eugenia Omodei Zorini e Katharina Schweizer

• Allegati
* Accordo del gruppo Italtel, 15 aprile 1981
* Accordo del gruppo Italtel, 5 marzo 1983