SEARCH RESULTS

The search has found 747 titles

Questo libro segue il volume Le crisi adottive: una opportunità?, condividendo col precedente le attività del Progetto di sostegno al post-adozione e alle crisi adottive della Regione Lazio. Il testo costituisce uno strumento di approfondimento che parte dal primo rapporto sul progetto e lo sottopone a un esame sotto una lente di ingrandimento, con l’idea di poter diventare una proposta periodica di riflessione per gli operatori su alcuni degli aspetti del loro lavoro.

cod. 98.22

Alessandro Sicora, Barbara Rosina

La violenza contro gli assistenti sociali in Italia

Questo volume raccoglie gli esiti di un’ampia ricerca, promossa dalla Fondazione Nazionale Assistenti Sociali, dal Consiglio Nazionale Assistenti Sociali e da numerosi Consigli regionali Assistenti sociali, che consente di tracciare un quadro preciso del fenomeno, sempre più diffuso, delle aggressioni a danno degli assistenti sociali da parte di utenti o di loro familiari. Oltre a descrivere il fenomeno, l’indagine cerca di individuare le relative dinamiche e le possibili strategie di prevenzione e fronteggiamento.

cod. 252.1

Caterina Cortese

Scenari e pratiche dell'Housing First

Una nuova via dell'accoglienza per la grave emarginazione adulta in Italia

Destinato a professionisti del settore, studiosi, operatori e politici, il volume argomenta i fondamenti teorici e concettuali dell’Housing First, traccia un quadro della homelessness in Italia e ripercorre alcuni dei principali cambiamenti nei paradigmi di policy cui stiamo assistendo nell’ambito del contrasto alla grave marginalità. I contributi compresi nel libro offrono inoltre una prima presentazione della strumentazione pratica e metodologica utile per l’applicazione dell’approccio.

cod. 1175.1.1

Bruno Ciancio

Sviluppare la competenza interculturale

Il valore della diversità nell'Italia multietnica. Un modello operativo

Un manuale operativo per sviluppare la competenza culturale delle istituzioni sociosanitarie, del welfare e del loro personale. Il testo offre molti spunti sulla gestione non solo dell’utente immigrato, ma anche del personale impegnato, proponendo un modello per lo sviluppo e l’applicazione della competenza culturale.

cod. 1370.2.3

Giuseppe Chinnici, Roberto Cipriani

Federico Ozanam cattolico sociale

Il pensiero e l’opera di Federico Ozanam sono ancor oggi di grande ispirazione per tutti coloro che non siano indifferenti di fronte alle gravi diseguaglianze economiche e sociali che causano povertà e sofferenza. La figura di Ozanam continua a essere un punto di riferimento storico per l’azione volontaria a favore dei poveri, a partire da un’evidente matrice d’ispirazione cristiana in generale e cattolica in particolare, tanto da permettere di collocare il suo pensiero pienamente nell’ambito del cattolicesimo sociale.

cod. 1043.118

Giovanna Vendemia, Lorenzo Bertinelli

Il Social Mode Work

Teoria e pratica del servizio sociale nella cornice cognitivo comportamentale

Il volume introduce il “Social Mode Work”, un metodo che arricchisce e integra nella pratica sociale alcuni dei costrutti teorici più importanti delle teorie cognitivo comportamentali degli ultimi decenni. La Teoria dei Mode, o meglio Schema (Mode) Therapy, elaborata da Jeffrey Young negli anni ’90, accompagna il lettore nel riconoscimento teorico e pratico delle modalità emotive. Una lettura utile per i diversi professionisti nell’ambito dei servizi alla persona.

cod. 1130.368

Stefano Gheno, Marco Iazzolino

L'impatto sociale

Dati di valore verso il bilancio sociale

Ritenere che i dati siano un valore e credere che la sostenibilità sia centrale nel pensare e nel misurare l’impatto nella narrazione di un bilancio che vuole essere sociale è la sfida che il libro ha accolto, con l’obiettivo di chiarire con rigore scientifico il social impact, ma anche di mostrare praticamente un percorso possibile di strutturazione e narrazione del bilancio sociale.

cod. 1175.1.6

Nello scenario molto complesso e articolato attorno al mondo delle migrazioni e della tratta degli esseri umani, che sempre più amplia le maglie della sua presenza e della sua incidenza ad alta intensità criminale nel nostro Paese, questo volume analizza i nuovi scenari del fenomeno cercando di coniugarli con le forme attuali della vulnerabilità migrante, soprattutto lo sfruttamento lavorativo nelle sue diverse espressioni (dal caporalato in agricoltura, all’accattonaggio, alle economie illegali, all’assistenza familiare).

cod. 1130.366

Claudio Bezzi

Cos'è la valutazione

Un'introduzione ai concetti, le parole chiave e i problemi metodologici

Sempre più, anche in Italia, la valutazione sta diventando uno strumento usuale e condiviso di analisi delle capacità di un’organizzazione, dell’efficacia di un servizio, delle possibilità di successo di politiche, programmi e progetti di rilevanza sociale. E sempre più studenti, operatori di servizi pubblici e del terzo settore, professionisti e dirigenti pubblici si trovano ad affrontare processi valutativi, a chiedere e a offrire valutazione, spesso senza una preparazione adeguata. Questo volume costituisce una guida completa alla valutazione: i concetti, il metodo, le parole chiave.

cod. 1130.1.16

Marinella Sibilla

Welfare oltre confine

Consigli, strumenti, strategie

Il modello sociale europeo ancora oggi risulta essere in fieri: attualmente, infatti, esistono diversi modelli di welfare che si differenziano per destinatari, fonti di finanziamento e livello delle prestazioni. Il Metodo Aperto di Coordinamento-MAC ha come obiettivo proprio la realizzazione del raccordo delle politiche sociali europee, individuando le best practices implementate a livello nazionale. Sostenibilità, inclusione e coesione sociale, cittadinanza attiva e sussidiarietà sono gli obiettivi imprescindibili per la realizzazione di sistemi di welfare capaci di realizzare il passaggio dalla protezione alla responsabilità sociale e di fronteggiare le sfide dell’era globale.

cod. 1130.240.1

Gabriele Tomei

Developmental Outcome Monitoring and Evaluation (DOME)

Un modello riflessivo di progettazione e valutazione per il contrasto della povertà educativa minorile

Per contrastare la “povertà educativa minorile”, che nel nostro Paese ha raggiunto una diffusione emergenziale, si stanno mobilitando una serie di nuove progettualità e alleanze territoriali tra scuole, istituzioni locali ed enti di terzo settore. Questo volume propone una procedura per l’ideazione, il monitoraggio e la valutazione di questi progetti, il cui nome (Developmental Outcome Monitoring and Evaluation - DOME) rappresenta la sfida di un modello che sia partecipativo, metodologicamente pluralista e focalizzato sulla rilevazione degli outcome trasformativi dei contesti, delle organizzazioni e delle persone.

cod. 1900.1.21

Fondazione Idea Vita

A casa come va?

Itinerari di cittadinanza e vita indipendente di persone con disabilità e dei loro familiari

La fondazione Idea Vita è la prima fondazione di partecipazione in Italia, costituita nel dicembre del 2000 a Milano. La fondazione favorisce la piena espressione dei desideri della persona con disabilità e della sua famiglia con l’obiettivo di costruire percorsi di vita indipendente in stretta connessione con tutte le risorse disponibili del territorio. Questo volume nasce dal lavoro quotidiano della fondazione, in particolare dagli incontri periodici di confronto con persone con disabilità, genitori, fratelli e sorelle.

cod. 1130.364

Leonardo Luzzatto, Anna Guerrieri

Le crisi adottive: una opportunità?

Partendo dai temi della ricerca delle origini e del rapporto con la scuola, questo libro presenta idee e prassi – maturate nell’ambito del Progetto di sostegno al post-adozione e alle crisi adottive della Regione Lazio – per intervenire a sostegno delle famiglie adottive, che affrontano periodi particolarmente critici e complessi, e degli operatori coinvolti. Il libro racconta questo processo, dal monitoraggio delle adozioni, attraverso il lavoro clinico con gli utenti e quello di supervisione con gli operatori, per arrivare ad alcune riflessioni metodologiche.

cod. 98.21

Maria Pia Fontana, Marco Giordano

Deontologia come habitus

Introduzione al nuovo Codice deontologico dell'assistente sociale

Consapevoli che il lavoro degli assistenti sociali, in quanto professione, ha una forte e indispensabile valenza etica, gli autori analizzano il nuovo Codice deontologico nei suoi aspetti contenutistici e attraverso la lente dei cambiamenti sociali, dell’innovazione tecnologica e dello sviluppo sostenibile. Un testo utile per gli studenti di Servizio Sociale e gli assistenti sociali, ma anche per i responsabili dei servizi sociali, per i docenti e i formatori e, in generale, per tutti coloro che desiderano accrescere le proprie conoscenze in questo ambito.

cod. 1130.359

Daniele Callini, Enrico Miatto

Fare bene il bene

Casa famiglia e multiutenza complementare. L'esperienza dell'Associazione Papa Giovanni XXIII

Il volume presenta gli esiti di un percorso di ricerca sull’esperienza quarantennale di casa famiglia proposta dall’Associazione Papa Giovanni XXIII e prende in esame i fondamenti di un modello di accoglienza che si rivolge a quanti, tra minori e adulti, hanno necessità di essere accolti in un contesto protettivo e capacitante. Un libro pensato per educatori, operatori dell’area psicosociale e socioeducativa, studenti universitari e tutti coloro che sono interessati alle pratiche e ai servizi socioeducativi che hanno a tema l’accoglienza e la residenzialità.

cod. 1130.357

Teresa Consoli, Antonella Meo

Homelessness in Italia

Biografie, territori, politiche

Questo libro è dedicato all’homelessness, una delle forme più estreme di povertà e marginalità nelle società avanzate. Il testo richiama l’attenzione sulla necessità di ripensare la dimensione pubblica del fenomeno, problematizzando le condizioni alle quali diventa oggetto di intervento pubblico, le rappresentazioni sociali alla base della sua riconoscibilità come problema sociale, nonché le ricadute sulle politiche adottate per contrastarlo e sui servizi messi in campo.

cod. 1175.1.5

Daniele Morciano

Osservazione, riflessività e apprendimento nelle professioni d'aiuto

Esperienze di Work Discussion psicoanalitica

La Work Discussion è un metodo di apprendimento dall’esperienza che coinvolge gruppi di operatori impegnati in servizi o interventi complessi nel campo delle relazioni d’aiuto. Il volume, tra le poche pubblicazioni in Italia su questo tema, raccoglie resoconti su gruppi di Work Discussion a orientamento psicoanalitico, che hanno visto la partecipazione di insegnanti, educatori, infermieri, psicologi e assistenti sociali.

cod. 1900.1.20

Elisa Ceccarelli, Margherita Gallina

Tutela sociale e legale dei minorenni

Interpretazione e applicazione del diritto minorile

Il libro si propone di fornire una panoramica delle norme in materia di diritto minorile, anche con casi esemplificativi e una lettura multidisciplinare, analizzando le difficoltà e le conseguenze della loro applicazione e mostrando cosa accade nella vita e nella mente dei bambini e dei loro genitori. Il manuale si rivolge agli operatori che si occupano della tutela e della cura dei minorenni, ma può interessare anche tutti coloro che si occupano a vario titolo di bambini e ragazzi, in particolare gli insegnanti.

cod. 1130.339

Che rapporto intercorre tra teoria e pratica nel servizio sociale? Quali sono le principali teorie di riferimento per gli assistenti sociali? E che tipo di concrete implicazioni metodologiche una solida preparazione teorica può avere nel lavoro dell’assistente sociale? Il volume si propone di fornire delle risposte esaurienti a questi interrogativi presentando le principali teorie che informano la pratica del servizio sociale e le relative implicazioni sul piano delle metodologie e delle tecniche utilizzabili nel lavoro quotidiano.

cod. 1130.247

Silvia Mugnano

Non solo housing

Qualità dell'abitare in Italia nel nuovo millennio

La domanda abitativa è cambiata e si sta configurando un set di politiche capaci di rispondere ai bisogni emergenti. La molteplicità di attori coinvolti, la varietà di tipologie di interventi e la complessità nell’identificare il bisogno hanno reso necessario l’introduzione di un nuovo paradigma delle politiche abitative, definito housing sociale. La scommessa di questa nuova filosofia è rispondere agli attuali bisogni offrendo soluzioni abitative che non solo rispettino standard di qualità, ma che propongano un abitare di qualità.

cod. 1561.98