SEARCH RESULTS

The search has found 108 titles

Monica Ferrari, Gianpiero Fumi

Formare alle professioni.

I saperi della cascina

Questo settimo volume della “Storia pedagogica delle professioni”, nato da un seminario svoltosi a Pavia presso il Collegio Ghislieri nel 2015, prende come oggetto di indagine la cascina, metafora del mondo contadino popolato da innumerevoli figure e saperi, luogo genetico di conoscenza contestuale, di divenire professionale, di riflessione sull’ambiente rurale come patrimonio di culture.

cod. 261.12

Nicola D'Amico

Maìn.

Maria Domenica Mazzarello, la contadinella che riempì di scuola il mondo

Fondatrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice, braccio femminile della Società salesiana, Maria Domenica Mazzarello (1837-1881) crebbe tra le fatiche dei campi e delle vigne del Monferrato. L’autore si è immerso nello studio della sua biografia scoprendone e restituendone la sua, purtroppo breve, vita attraverso documenti di prima mano, come i diari delle Figlie di Maria Ausiliatrice e la documentazione boschiana. Un’indagine dalla quale emerge la santità di Suor Maria, in sintonia con la figura umana di una donna “speciale”.

cod. 2000.1446

Considerato materiale di consumo non meno di penne e matite, il quaderno ha trovato una ragione per essere conservato, in quanto fonte della storia della scuola, documento sia dell’evoluzione dell’editoria scolastica e dei manufatti per la scuola, sia del costume e delle mode. Esso racconta le varie stagioni didattiche, le lente modificazioni nei programmi scolastici, la qualità dell’apprendimento, il modo con cui i docenti svolgono il loro ruolo.

cod. 1146.1.10

Centro Studi Montessoriani

Annuario 2004.

Linee di ricerca sulla pedagogia di Maria Montessori

cod. 2000.1111

Raffaele Mantegazza

Al passo dei fanciulli.

I bambini nella Bibbia

Questo libro va alla ricerca dei bambini nella Bibbia incrociando il metodo storico-critico della lettura del testo con un’ermeneutica specificamente pedagogica. Il testo apre a suggestioni sullo statuto dell’infanzia nel mondo giudaico e giudaico-cristiano ma anche a riflessioni sull’essere bambini ieri e oggi, sull’infanzia come oggetto di narrazione, di metafora, di educazione e di cura all’interno di discorsi sulla trascendenza, sulla fede, sull’Altro.

cod. 250.12

Elisabetta Patrizi

Pastoralità ed educazione.

L'episcopato di Agostino Valier nella Verona post-tridentina (1565-1606) I. Vita e azione pastorale; II. Lettere, decreti, ordinamenti e scritti educativi

Partendo da un’ampia documentazione archivistica, il volume cerca di far luce sull’esperienza di Agostino Valier presso la diocesi di Verona, inserendola nel quadro del processo di rinnovamento cattolico del secondo Cinquecento e del piano di attuazione della Riforma tridentina.

cod. 1583.3

Il volume intende evidenziare linee di ricerca tese a rafforzare la complessità dell’identità del sapere pedagogico, orientato ad analizzare temi quali la valenza etica dell’educazione, la dimensione epistemologica della pedagogia sociale, l’educazione alla democrazia e alla decisionalità, il valore della responsabilità, il senso del margine e la costruzione di un nuovo welfare, la formazione degli adulti e delle professioni fragili, il rapporto tra Università e Scuola.

cod. 249.1.11

Davide Capperucci, Marianna Piccioli

L'insegnante di scuola primaria.

Identità, competenze e profilo professionale

Un’analisi dei principali cambiamenti che, dalla metà del secolo scorso ad oggi, hanno attraversato la scuola primaria italiana e il profilo professionale degli insegnanti. Un testo per gli insegnanti in servizio, gli studenti dei corsi di laurea in Scienze della Formazione Primaria e coloro che sono impegnati nella ricerca teorica ed empirico-sperimentale sui sistemi d’istruzione e sulla professionalità docente.

cod. 292.2.146

Luciana Bellatalla

La narrativa colorata

La letteratura popolare e l'educazione

Davvero i racconti rosa, azzurri, gialli e neri non suscitano alcun viaggio? Davvero danno senza alcuna distinzione ricette pronte per l’uso e risposte conformatrici? O possono, in una maniera del tutto particolare, contribuire alla crescita dei loro lettori? Il volume prende in considerazione la produzione narrativa di consumo da un’ottica educativa, partendo dal giudizio diffuso che la presenta come il principale strumento extrascolastico di conformazione delle giovani generazioni.

cod. 1054.1.8

Livia Romano

La pedagogia di Aldo Capitini e la democrazia

Orizzonti di formazione per l'uomo nuovo

Un volume per educatori, insegnanti e studenti dei corsi universitari di Scienze dell’educazione, di Educatore di comunità, di Scienze pedagogiche e della formazione; ma anche per quanti, pedagogisti, filosofi, sociologi, studiosi del pensiero non violento, sono interessati a comprendere l’importanza dell’educazione democratica nel tempo della tarda modernità.

cod. 1108.1.20

Nicola D'Amico

Storia della formazione professionale in Italia.

Dall'uomo da lavoro al lavoro per l'uomo

Il libro, che colma il vuoto di molte pagine finora rimaste bianche nella storiografia scolastica, fornisce, anche a coloro che operano nel mondo della formazione professionale, le dimensioni delle profonde tradizioni e della grande dignità che sottendono al loro lavoro.

cod. 2000.1399

Centro Studi Montessoriani

Annuario 2003

Attualità di Maria Montessori

cod. 2000.1056

Guido Cimino, Giovanni Pietro Lombardo

La nascita delle "scienze umane" nell'Italia post-unitaria

La nascita delle “scienze umane” in un crogiolo intellettuale assai complesso pieno di molteplici e differenti ingredienti. Muovendo dal positivismo italiano, il discorso passa attraverso il pensiero sociologico di Labriola e tocca alcuni nuclei storici, teoretici e istituzionali delle nascenti scienze psicologiche, antropologiche e pedagogiche, soffermandosi su alcuni protagonisti di questa straordinaria stagione culturale.

cod. 1582.12

Marta Cavazza, Paola Govoni

Eredi di Laura Bassi

Docenti e ricercatrici in Italia tra età moderna e presente

Nel 1732, a Bologna, una donna fu per la prima volta incaricata di un insegnamento universitario: l’esperta di fisica newtoniana Laura Bassi. Nel terzo centenario della sua nascita, il convegno da cui questo libro trae origine ha offerto l’occasione per ridiscutere la figura di una ‘Maestra’ e per ripensare la storia delle donne docenti nel lungo periodo.

cod. 249.2.5

Sandra Chistolini

L'asilo infantile di Giuseppina Pizzigoni

Bambino e scuola in una pedagogia femminile nel Novecento

Il primo lavoro sistematico sull’asilo infantile della Pizzigoni, a ottanta anni dalla sua fondazione. Studiosa di problemi pedagogici e animata da intenti sociali avviò prima la Scuola rinnovata alla Ghisolfa (allora sobborgo industriale di Milano), e poi l’Asilo infantile. Qui attuò il suo metodo sperimentale, illustrato nelle sue numerose opere di didattica.

cod. 292.4.26

Davide Capperucci

La scuola in Europa

Politiche e interventi dell'Unione europea in materia di istruzione e formazione

Le politiche e gli interventi più significativi promossi in ambito europeo, dal dopoguerra ad oggi, in materia di istruzione e formazione. Le misure adottate dal Parlamento europeo, dal Consiglio e dalla Commissione vengono qui presentate come strumenti per incrementare il funzionamento delle scuole e prevedere nuove opportunità di innovazione didattica tese a far acquisire le competenze necessarie per esercitare a pieno il diritto di cittadinanza.

cod. 292.2.141

Matteo Morandi

Formare alle professioni.

Commercianti e contabili dalle scuole d'abaco ad oggi

Frutto del dibattito e della riflessione derivata da un seminario di studi organizzato presso il Collegio Ghislieri di Pavia, il volume indaga specificità e complessità delle professioni contabili e del commercio.

cod. 261.11

Carmen Betti, Gianfranco Bandini

Educazione, laicità e democrazia.

Tra le pagine di Antonio Santoni Rugiu

Un primo bilancio dell’ininterrotto e intenso impegno di Antonio Santoni Rugiu, studioso di fama internazionale, fra gli intellettuali più autorevoli del secondo Novecento e del primo decennio del nostro secolo. Il volume presenta una lettura approfondita e critica dei suoi scritti, svolta da accreditati studiosi delle questioni educative, allievi e amici.

cod. 249.2.1

Un tema solitamente poco indagato nel pensiero di Rousseau, oppure inglobato nella più generale riflessione etico-politico-educativa: il lavoro. Se certamente alcuni scenari oggi prospettati, come la decrescita o la fine del lavoro, erano una sfida troppo elevata per l’immaginazione del ’700, alcune intuizioni di Rousseau sono ancor oggi straordinariamente attuali e suggestive.

cod. 1108.1.13

Il diario di Mario Mazza (dal 26 luglio 1943 al 5 giugno 1944), un documento unico per profondità riflessiva e sensibilità umana nella pubblicistica riguardante la Seconda guerra mondiale.

cod. 1146.1.20