RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 531 titoli

Eide Spedicato Iengo, Fabio Travaglini

Ripensare il territorio.

Percorsi e strategie per la rivalutazione dei beni collettivi locali

Questa indagine realizzata nell’area di crinale fra l’Abruzzo e il Molise, che va sotto il nome di Valle del Trigno, ha come obiettivo quello di individuare i percorsi da seguire e i soggetti da coinvolgere per valorizzare i beni collettivi di questo territorio in un quadro sistemico e inter-istituzionale di azioni e proposte utili a promuoverne il capitale umano, sociale ed economico.

cod. 1520.775

Aurelio Angelini, Aurelio Bruno

Place-based

Sviluppo locale e programmazione 2014-2020

L’Unione Europea nel 2013 ha approvato un nuovo apparato regolamentare che inserisce, nell’attuazione degli obiettivi dei Trattati in materia di coesione socio-economica e territoriale, la metodologia di sviluppo place-based, applicata in Italia dal Programma di Iniziativa Comunitaria Leader (Patti Territoriali). Per gli attori dello sviluppo locale in Italia si tratta di un passo indietro, in quanto diverso è l’approccio sin qui sperimentato.

cod. 1520.774

Marco Baldi, Mauro Marcantoni

La "quota" dello sviluppo.

Una nuova mappa socio-economica della montagna italiana

Dal 1951 ad oggi la popolazione italiana è aumentata di 12 milioni di persone, mentre quella dei comuni montani è diminuita di 900 mila. Tuttavia questo non significa che montagna sia sinonimo di marginalità. Questa ricerca dimostra come la montagna presenti performances inaspettate e si caratterizzi non come un territorio che tende a riprodurre i dati delle regioni di appartenenza, ma come uno “scrigno” di elementi di qualità e di distinzione.

cod. 1801.33

Francesca Bianchi, Sebastiano Roberto

Le modalità del vivere urbano

Socialità, condivisione, nuovi bisogni di abitabilità

L’analisi si focalizza su quei bisogni espressi da individui e gruppi sociali che intendono tornare a fare società realizzando modalità organizzate di residenza in comune, seguendo un giusto mix tra presenza di luoghi privati, adozione di servizi comuni e relazioni integrate con la struttura urbana. Una pratica, quella del cohousing, che rappresenta uno degli strumenti più efficaci e sostenibili di riqualificazione e rigenerazione – economica, ambientale, sociale e culturale – delle città.

cod. 1520.773

Emanuela Guano

Immaginando Buenos Aires.

Ceti medi e modernità urbana

Attraverso una ricerca etnografica multisituata condotta nella Buenos Aires di fine Novecento, questo libro traccia il discorso variegato - e talvolta contradditorio - sulla modernità che emerge dalle aspirazioni e dalle ansie di una classe media sempre più impoverita dalle politiche neoliberiste del governo di Carlos Menem.

cod. 1562.37

Nadio Delai

Expo Village.

Il passaggio da non-luogo a comunità. Expo Milano 2015. L'esperienza di residenzialità multiculturale

Expo Village è stata la casa delle Delegazioni Partecipanti ad Expo Milano 2015. La gestione, affidata alla Fondazione Collegio delle Università Milanesi per consolidata competenza nell’accoglienza temporanea, a forte valenza internazionale e multiculturale, ha espresso un software culturale sofisticato per qualificare il rapporto con gli ospiti; così da far uscire Expo Village da una condizione iniziale di “non-luogo” per entrare in una quasi-comunità.

cod. 2000.1445

Alfredo Mela, Ester Chicco

Comunità e cooperazione.

Un intervento sul benessere psicologico nel Salvador

Obiettivo del volume è di contribuire a una riflessione critica su un complesso di questioni che sono sollevate dalla realizzazione di un progetto di cooperazione in un campo psicologico e sociale, centrato su di una comunità rurale di un paese in via di sviluppo, come El Salvador, interessato non solo dall’eredità della guerra, ma anche da nuove e complesse sfide sociali.

cod. 1561.96

Viviana Calzati

Nuove pratiche turistiche e slow tourism.

Il caso della Valnerina in Umbria

Il testo analizza il tema del turista lento, con particolare riferimento all’Umbria, attraverso un’indagine di campo orientata a studiare le caratteristiche e i comportamenti del turista lento per giungere a un suo profilo, guardando alla dimensione motivazionale del turismo e alle caratteristiche dell’offerta territoriale.

cod. 1562.36

Gianfranco Cerea, Mauro Marcantoni

La montagna perduta.

Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano

Negli ultimi 60 anni la montagna ha perso circa 900mila abitanti. Tutta la crescita, in pratica, si è concentrata su pianura (8,8 milioni di residenti) e collina (circa 4 milioni). Un dissanguamento del quale si è parlato pochissimo, e di cui questo libro prova a dare un quadro.

cod. 1801.29

Giovanni Pieretti

Democrazia e cittadinanza attiva

Le Case del Popolo nella società contemporanea

Attraverso un approccio multi-disciplinare, il volume intende delineare un possibile percorso di sviluppo per le Case del Popolo, al fine di posizionarle in un ruolo centrale nel processo di crescita sia sociale che economico contemporaneo, come fu nel passato, ma in linea con le necessità e i bisogni della società attuale.

cod. 1563.56

Gianpaolo Basile, Paolo Diana

La definizione identitaria di un territorio rurale.

Benessere e antichi mestieri nell'Alta Irpinia

I risultati di due studi, condotti nei comuni del GAL Irpinia, che hanno avuto un duplice obiettivo: la definizione delle dimensioni storico, sociali ed economiche che caratterizzano la vocazione degli antichi mestieri e dell’artigianato artistico e la descrizione dei tratti salienti che contraddistinguono il settore economico legato al benessere psico-fisico in tale territorio.

cod. 1810.2.38

Francesca Guarino, Claudio Nardocci

Pro Loco.

Identità e cultura del territorio

Passioni e immagini, un’inedita e originale presentazione del mondo delle Pro Loco, già riconosciuto dall’Unesco nella sua funzione di valorizzazione del patrimonio immateriale, e un’occasione per riflettere sui sentieri che legano passato e futuro pensando all’identità del nostro territorio in una chiave culturale e turistica volta a metterne in risalto tipicità e bellezze.

cod. 278.2.5

Fabio Corbisiero

Sociologia del turismo LGBT

Andando oltre l’analisi del turismo omosessuale come mera dimensione di marketing territoriale, il libro propone una sintesi rispetto allo stato dell’arte della sociologia del turismo rispetto ai viaggiatori omosessuali, colmando un gap nella letteratura sociologica italiana che raramente ha dato spazio a questo specifico fenomeno sociale.

cod. 590.2.6

Camillo Tidore, Romina Deriu

Popolazioni mobili e pratiche sociali negli spazi pubblici.

Esperienze urbane della Sardegna settentrionale

Il volume analizza tre città della Sardegna settentrionale: Alghero, Olbia, Sassari. Tre storie urbane diverse e collocate in un’area geografica sospesa tra declino e rinascita, a partire dall’osservazione delle presenze e delle pratiche sociali che ne determinano le diverse “alchimie”. Tre realtà tanto differenti ma simili nel rimarcare la centralità degli spazi pubblici nell’esperienza quotidiana.

cod. 1562.33.6

Gianluca Senatore

Storia della sostenibilità.

Dai limiti della crescita alla genesi dello sviluppo

Uno studio transdisciplinare dello sviluppo sostenibile, che lega l’analisi storica agli aspetti sociologici, la ricerca economica alle implicazioni politiche, la storia della filosofia a quella della scienza.

cod. 262.25

Nonostante il quadro inquietante che emerge dall’analisi delle grandi trasformazioni planetarie e dal loro impatto sulle singole città, il volume invita a pensare diversamente la periferia. Nello stesso divenire periferia di parti sempre più consistenti delle nostre città risiede anche la possibilità di un recupero generalizzato della dimensione urbana e di modalità di vita associata più civili e giuste.

cod. 1561.90

Giovanni Pieretti

I grandi anziani

Una ricerca nel quartiere San Donato di Bologna

Le condizioni di vita e i bisogni dei cittadini ultraottantenni di due subaree (“San Donnino” e “Il Pilastro”) di un importante quartiere della periferia di Bologna, San Donato. Attraverso interviste a domicilio all’universo over 80 di tali aree, il testo racconta il senso di identità e appartenenza che i “grandi vecchi” manifestano, smentendo molti luoghi comuni sulle periferie urbane contemporanee.

cod. 1563.50

Charlotte Gower Chapman, Vito Messana

Milocca

Un villaggio siciliano

cod. 1420.104

Letizia Carrera

Vedere la città

Gli sguardi del camminare

Il volume ricostruisce dal punto di vista del pedone, in un approccio fortemente interdisciplinare che va dalla sociologia alla psicologia e alla letteratura, le vicende della città barocca, quelle della metropoli della modernità industriale esplorata dal flâneur di Baudelaire e Benjamin per giungere alle trasformazioni contemporanee dello sprawl o della città diffusa dominata dall’uso dell’automobile.

cod. 1561.95